Constantine, Iris/ Nel cast Keanu Reeves e Rachel Weisz: info streaming e trama (oggi, 24 marzo 2018)

- Cinzia Costa

Constantine, il film in onda su Iris oggi, sabato 24 marzo 2018. Nel cast: Keanu Reeves, Rachel Weisz e Tilda Swinton, alla regia Francis Lawrence. Il dettaglio della trama.

constantine_film2
Il film in seconda serata su Iris

Il film “Constantine” di Francis Lawrence è tratto dal fumetto “Dc/Vertigo Hellblazer” ambientato a Liverpool e con protagonista modellato su Sting. Il protagonista Keanu Reeves, intervistato da Ign, ha parlato del cambio di “nazionalità” del personaggio, americano nel film: “Non avevo familiarità con il personaggio prima di leggere la sceneggiatura e quando mi è arrivato il copione quell’aspetto del personaggio (inglese che vive a Londra) era già cambiato. Quindi non ne ero consapevole. Quando ho letto la sceneggiatura e ho familiarizzato con il lavoro, ho capito che ciò che era davvero importante era l’essenza di Constantine e abbiamo lavorato duramente per mantenerla”. Francesco Alò, sul Messaggero, ha apprezzato l’ambientazione: “Bello l’Inferno: una ex città rovente e dai palazzi divelti che ricorda Baghdad sotto i bombardamenti”. Ricordiamo che il film, clicca qui per vedere il trailer, andrà in onda su Iris a partire dalle 21.00 ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

CURIOSITÀ

La prima serata di Iris di oggi, sabato 24 marzo 2018, viene caratterizzata dalla pellicola americana del 2005 che mette insieme i generi azione, avventura, orrore, drammatico, fantastico, fantascienza e thriller, professionalmente diretta da Francis Lawrence mentre il soggetto è stato scritto da Jamie Delano e Garth Ennis, la sceneggiatura è stata curata da Kevin Brodbin e la produzione è stata gestita da una collaborazione tra Lorenzo di Bonaventura, Akiva Goldsman e Benjamin Melniker mentre la distribuzione del film nel nostro Paese, è stata eseguita dalla Warner Bros. Pictures. Le musiche della colonna sonora sono state composte da Klaus Badelt e Brian Tyler , la scenografia infine, è stata realizzata da Naomi Shohan. Il film è tratto, in modo molto poco fedele, dalle avventure di Constantine narrate sul fumetto Hellblazer, edito dalla Vertigo, etichetta della DC Comics. La serie è stata pubblicata dal 1988 al 2013, per un totale di oltre 300 numeri. Il personaggio è stato quindi rilanciato includendolo nell’Universo DC, lo stesso dove convivono Superman, Batman e la Justice League. Il fumetto è estremamente dissacrante, con un protagonista che beve, fuma e dice parolacce. I tratti caratteriali di John Constantine e la corrosività delle trame di argomento religioso che hanno reso la serie a fumetti un cult per molti, sono stati molto pesantemente limati per la versione cinematografica. A Constantine è stata dedicata anche una serie tv di 13 episodi nel 2014, dove il protagonista è interpretato da Matt Ryan. In seguito Constantine è apparso anche in una puntata della serie Arrow.

NEL CAST KEANU REEVES 

Il film Constantine va in onda su Iris oggi, sabato 24 marzo 2018, alle ore 21.00. Una pellicola fantastica del 2005 che è stata diretta da Francis Lawrence (Red Sparrow, la saga di Hunger Games, Io sono leggenda) ed interpretata da Keanu Reeves (John Wick, la saga di Matrix, Point break – Punto di rottura), Rachel Weisz (La mummia, Il nemico alle porte, The Constant gardener – La cospirazione) e Tilda Swinton (Le cronache di Narnia – Il leone la strega e l’armadio, Doctor Strange, Solo gli amanti sopravvivono). Il film è molto liberamente tratto dalla serie a fumetti Hellblazer, di cui Constantine è il protagonista, edito da una etichetta di proprietà della DC Comics. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

CONSTANTINE, LA TRAMA DEL FILM

John Constantine (Keanu Reeves) è un esorcista in profonda crisi di fede, dopo che gli è stato diagnosticato un tumore ai polmoni dovuto al suo vizio del fumo. L’uomo viene coinvolto nelle indagini della detective Angela Dodson (Rachel Weisz), che deve far luce sul suicidio della sorella gemella, Isabel. Ben presto Constantine si rende conto che la morte della ragazza è dovuto ai suoi poteri di medium, con cui aveva previsto l’arrivo in terra di Mammon, uno dei figli di Satana che intende far avverare una delle profezie della Bibbia Infera. Per chiarire ulteriormente la situazione anche Angela cerca di sviluppare dei poteri medianici con l’aiuto di Constantine, ma diventa così il veicolo per trasferire Mammon nel nostro mondo. Nella contesa si inserisce anche l’Arcangelo Gabriele (Tilda Swinton). Quest’ultimo sembra inizialmente schierato contro il demone, ma ben presto rivela di essere suo alleato. Intende infatti sottoporre l’umanità, grazie a Mammon, ad una dura prova a cui solo i dotati di una fede forte e sincera potranno sopravvivere. Per risolvere la situazione, Constantine decide di suicidarsi, sicuro di andare all’Inferno per poter parlare direttamente con Lucifero e riesce a convincerlo a fermare l’Arcangelo Gabriele. Il Principe dell’Inferno infatti non vuole ingerenze di altri demoni sulla Terra, anche se suoi figli. La Terra sembra salva, ma il destino di Constantine è ancora tutto da decidere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori