Luigi Di Maio e la compagna Giovanna Melodia/ Foto, immortalati a Roma sorridenti: Sgabri diceva fosse gay…

Luigi Di Maio e la compagna Giovanna Melodia, Foto, immortalati a Roma sorridenti: Sgabri diceva fosse gay. Il settimanale di gossip Chi, ha catturato il pentastellato e compagna

dimaio_melodia_chi_2018
Di Maio con la compagna Giovanna - Chi

Il leader del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, è stato fotografato negli scorsi giorni dal noto settimanale di gossip, Chi, giornale diretto da Alfonso Signorini. Il possibile futuro Premier della Repubblica Italiana, è stato catturato dai paparazzi in compagnia della sua fidanzata, Giovanna Melodia. I due si sarebbero conosciuti di recente, durante la campagna elettorale pre-elezioni dello scorso 4 marzo. Lei è una consigliera grillina vicepresidente del consiglio comunale di Alcamo, una cittadina siciliana in provincia di Trapani. 36 anni e fresca di separazione, ha già passato il capodanno assieme al leader dei pentastellati, e di conseguenza la loro relazioni sembra vicina a festeggiare il primo anno. Ed in effetti le continue visite negli ultimi mesi di Di Maio in quel paese della Sicilia, iniziavano a destare qualche sospetto. Ufficialmente il penta stellato si presentava in provincia di Trapani per sostenere la candidatura in Regione di Cancelleri, ma ufficiosamente, coglieva l’occasione per incontrare la bionda Giovanna.

LA LORO RECENTE STORIA D’AMORE

La conoscenza fra i due risale a prima di ottobre, fino a quanto cioè, Di Maio era fidanzato con Silvia Virgulti, con cui ha passato tre anni e mezzo della sua vita. I due si vedevano solamente per questioni politiche e di lavoro, e nulla più. Quando Luigi è tornato single si sono di conseguenza avvicinati, fino a scoprire l’amore. «Le cose sono decollate davvero solo verso dicembre e la frequentazione si è intensificata grazie alle vacanze natalizie», riferì poco tempo fa al giornale Gioia, un amico di Di Maio. Giovanna fino al 2016 non era mai stata avvezza alla politica, e svolgeva il suo precedente lavoro di avvocato, poi nelle Comunali di quell’anno ottenne il posto di consigliera e quindi di vice-presidente del consiglio. E il loro rapporto sembra andare a gonfie vele, come testimoniato dagli scatti di Chi, con i due che hanno passato una bella serata romana in un ristorante ebraico in zona Piazza Navona, con sguardi complici e sorrisi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori