ALESSANDRO GRECO/ Il conduttore di Zero e Lode e la fede: “È la roccia su cui si fonda la mia famiglia”

- Annalisa Dorigo

Alessandro Greco, conduttore di Zero e Lode, parla al settimanale Tv Sorrisi e della sua carriera televisiva e del suo rapporto con la moglie Beatrice.

bianchetti_greco_voce_per_padre_pio_cs_2017
Alessandro Greco, assieme a Lorena Bianchetti (Archivio)

Alessandro Greco è tornato alla guida di un programma Rai dopo un periodo abbastanza difficile nel quale era stato illuso e poi messo da parte. A 25 anni, infatti, gli era stata concessa la conduzione di Furore, la divertente trasmissione cult degli anni ’90. In molti lo considerarono un dei conduttori di maggiore successo della Rai, ma poi qualcosa cambiò improvvisamente. I nuovi dirigenti delle televisione di Stato non ebbero fiducia in lui che si ritrovò nuovamente a fare i conti con le televisioni minori e con la conduzione di programmi radiofonici. Questo fino allo scorso settembre, quando ad Alessandro Greco (dopo la breve parentesi con il revival di Furore) gli è stato concesso ‘Zero e lode’, il nuovo quiz pomeridiano. E chi pensava che si sarebbe trattato di un flop, ha dovuto ricredersi. A parlarne è lo stesso conduttore in un i’intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni, nella quale ha chiarito la sua emozione per questo nuovo ritorno, aggiungendo anche dettagli sulla sua vita privata e sulle aspettative professionali.

IL RITORNO CON ZERO E LODE

Zero Lode, il programma condotto da Alessandro Greco, prosegue con un buon riscontro di pubblico nonostante in molti siano stati scettici inizialmente. L’ammissione arriva proprio dal conduttore alle pagine di Tv Sorrisi e Canzoni: “E pensare che all’inizio i detrattori lanciavano previsioni apocalittiche per questo programma. Invece gli ascolti crescono di mese in mese (…)”. Il pubblico ha cominciato a capire come si svolge il gioco e ad affezionarsi ad esso: “Non si deve soltanto individuare la risposta giusta alla mia domanda, ma anche capire quale sia la meno fornita da un campione demoscopico di 100 persone. È questo l’aspetto che incuriosisce maggiormente il pubblico”. Greco ammette di essere in prima persona coinvolto nel gioco, tanto da provare a rispondere alle domande. E confessa di averci anche azzeccato a volte, grazie ad una domanda su un tema gastronomico che gli ha interessato particolarmente.

LA FAMIGLIA E LA FEDE

Oltre alla carriera, anche la vita privata sorride ad Alessandro Greco, felicemente sposato con Beatrice e padre di un bambino. L’incontro con la moglie è avvenuto quando il conduttore aveva 26 anni e subito ha capito che era la donna giusta della sua vita. Confessa infatti alle pagine del settimanale Tv Sorrisi e Canzoni: “Siamo partiti già in tre con Alessandra, sua figlia che aveva cinque anni, poi nel 1998 è arrivato anche Lorenzo”. Il conduttore confessa di essere grato agli ascolti conquistati con il suo programma negli ultimi mesi, anche se è ben consapevole che la famiglia debba sempre messa al primo posto. E c’è un aspetto del suo matrimonio che vuole sottolineare. Il rapporto con Beatrice è infatti da sempre caratterizzato dalla fede: “È la roccia su cui si fonda la nostra famiglia. E non è un aspetto marginale, contribuisce a non farci sopraffare dalle cose che accadono sul lavoro. Nel bene e nel male”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori