Lando Buzzanca/ Maschio Alfa: “due uomini che ballano in tv? Patetico! Mi piace Salvini, l’ho votato…”

- Valentina Gambino

Lando Buzzanca, Maschio Alfa della commedia sexy la spara grossa: “due uomini che ballano? Patetico! Mi piace Matteo Salvini e l’ho votato…”. L’intervista sul settimanale “Oggi”.

Lando_Buzzanca_wikipedia_2017
Lando Buzzanca

Aveva raccontato di fare l’amore 4 volte alla settimana. Lui è Lando Buzzanca, il macho sexy per l’eccellenza della commedia italiana. Intervistato da Pierluigi Diaco tra le pagine del settimanale Oggi, ha dovuto fare un passo indietro, confessando che stava scherzando e che al massimo, consumerà uno o due volte alla settimana. L’attore poi, dichiara di non dare alcuna importanza al gossip anche se si rende conto che ormai la televisione, punta più sugli aspetti privati dei personaggi famosi piuttosto che ricordare la lunga carriera. Ecco perché anche questa intervista è diventata presto intima e l’attore ha ricordato dell’incontro con Francesca Della Valle, sua attuale compagna di ben 35 anni più giovane. “Ci siamo conosciuti grazie a un cortometraggio che mi ha proposto. Aveva bisogno di un attore che interpretasse un marito che tratta male la moglie. Sul set è scattato qualcosa”. Poi Buzzanca ha svelato che lui e la sua compagna sono complici e lei sa come prenderlo: “Perchè non sono un tipo facile”.

Il ricordo della moglie Lucia: “Mi manca tantissimo!”

Successivamente, Lando Buzzanca ricorda la moglie Lucia scomparsa nel 2010 e confessa che le manca moltissimo. “Mi ha sempre aspettato – aggiunge. – Siamo stati insieme più di cinquant’anni: le devo molto, ha sempre creduto in me”. Poi l’attore siciliano si schiera dalla parte delle donne accusando gli uomini di essere in via di estinzione. Dopo confessa di non essere stato affatto eccessivo quando, parlando di Weinstein ha dichiarato che le attrici hanno deciso di confessare solo per finire sui giornali. “La verità è che da sempre sono le donne a decidere se vogliono o no venire a letto con noi” dichiara Buzzanca per poi precisare: “Mi creda: se una donna non vuole sa benissimo come farlo capire. Il resto sono chiacchiere e ipocrisia”.

Buzzanca, “Due uomini che ballano? Patetico!”

Lando Buzzanca confessa poi di essere molto acclamato in Sudamerica. “Il nostro ambasciatore a Buenos Aires mi ha detto: “Qui da noi se vedono per strada un ragazzo passeggiare con due ragazze gli dicono: “Chi ti credi di essere? Buzzanca?””. E nel raccontarlo emerge un certo orgoglio di fondo: “Mi piace sapere che per i ragazzi rappresento ancora un certo modo di essere maschio perchè oggi ce ne sono sempre meno. Prima erano l’80 per cento del totale, oggi al massimo si può raggiungere il 50 per cento. Io sono rimasto il maschio che ero da giovane: molti ragazzi lo apprezzano al punto da complimentarsi con il modello che rappresento”. Di seguito le argomentazioni si spostano sulla politica: “Essere di destra mi è costato un poco, soprattutto nel mondo dello spettacolo. In tanti mi hanno boicottato per questo. Ma poco importa, sono sempre stato convinto delle mie idee. Salvini? Mi piace e l’ho anche votato!”. Poi la stoccata a Ballando con le stelle, scendendo in campo in favore di Zazzaroni: “Non ho nulla contro i gay, facessero in libertà quello che vogliono. Ma trovo ridicolo che si sposino e trovo patetico che ballino in tv emulando qualcosa che, almeno a Ballando, mi pare fuori contesto”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori