Justin Mattera/ Terzo figlio con Fabrizio Cassata? “Quando è nata Vivienne, abbiamo rischiato di morire”

Justin Mattera, ex moglie di Paolo Limiti dal 2000 al 2002: il ricordo del suo ex marito e la sua nuova vita con Fabrizio Cassata con il quale ha avuto due figli.

09.03.2018 - Sebastiano Cascone
justine_mattera_instagram
Justin Mattera

Justine Mattera, sposata con il compianto autore e conduttore tv, Paolo Limiti, dal 2000 al 2002, al settimanale Nuovo, in edicola questa settimana, ha svelato una serie di curiosi aneddoti che riguardano la loro breve ma intesa vita di coppia: “Mi viene subito in mente che successe ad Alassio in Liguria, dove io andavo a trovarlo alla fine dell’estate. Facevamo il nostro servizio fotografico di rito sulla spiaggia. Lui era fissato su una cosa: voleva che fingessi di annegare per correre e salvarmi. Io, però, gli spiegavo di avere qualche problema di tipo tecnico. “Paolo ho la piega dei capelli appena fatta e le ciglia finte che si staccano: entrare in acqua per me è impossibile”. Anche il viaggio di nozze è stato un momento che ha destato qualche ‘stranezza’ nei loro primi attimi da marito e moglie: “Durante la nostra prima notte di nozze eravamo in viaggio: stavamo andado in nave da Bari a Venezia. Io gli dissi: “Paolo metto solo due gocce di profumo e vengo subito a letto”. Ricordo che lui era davvero terrorizzato…”

IL CASO WEINSTEIN

Justin Mattera, da diversi anni, è sposata con Fabrizio Cassata, che le ha trasmesso l’amore incondizionato per la bicicletta. Lo scorso anno, grazie a questa sua passione, la showgirl americana, ha avuto la possibilità di condurre un programma per Sky, “In viaggio con Justine” su Bike Channel. Sarà, poi, inoltre, nel cast de “I Bastardi di Pizzofalcone”. La showgirl americana ha parlato, a lungo, anche dello scandalo Weinstein che, da Hollywood, ha scosso tutto il mondo dello spettacolo internazionale: “Penso a chi non è mai capitato un episodio del genere nella vita? Sta nella singola persona affrontare a modo proprio la situazione. Certo, mi dispiace che tante donne si siano trovate senza possibilità di scelta e abbiano accettato, sia pure a malincuore, il ricatto pur di lavorare. E oggi sono felice per loro, dato che hanno trovato l’occasione di liberarsi di questo peso e prendensosi la libertà di raccontare la loro storia al mondo. E’ bella la volontà di lottare tutti insieme contro gli abusi di potere e e il mondo di pensare che purtroppo è radicato non solo nel mondo del cinema e dello spettacolo, ma anche in tanti altri ambienti di lavoro”.

LA NUOVA VITA CON MARITO FABRIZIO CASSATA

Justin Mattera, ad oggi, ha attenzioni solo per gli adorati figli Vincent e Vivienne Rose, avuti dal marito Fabrizio Cassata. “Amo stare con loro. Li trovo così interessanti. Sono bravissimi a cantare, sono entrambi bilingue. Fanno molto sport come la madre. Terzo figlio? Ho avuto i miei due figli tardi e sono stati due parti complicati. Con Vivienne, abbiamo rischiato entrambe di morire”. ha dichiarato, questa settimana, al settimanale Diva e Donna. A proposito del compagno, invece, la showgirl americana non si sbottona troppo: “Direi che ci so fare come moglie. Lui è un uomo difficile, pieno di ansie, l’opposto di me ma non c’è un altro paragonabile a lui”. Su Paolo Limiti, invece, ha dichiarato che “ci sentivamo spesso. L’ultimo anno, però, non me l’hanno fatto vedere. Non voleva farsi vedere debole e provato. Sono andata al suo funerale ma ho scelto di non farmi riprendere”. Negli scorsi mesi, è sorta una piccola polemica sulla sua assenza alla cerimonia funebre motivata con queste dichiarazioni: “un funerale non è uno spettacolo, non sono andata lì a sfilare”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori