Leonardo De Andreis/ Sanremo Young, il cantante è salvo grazie a ”Laura non c’è”

- Anna Montesano

Leonardo De Andreis è uno dei finalisti di Sanremo Young. Questa sera, 9 marzo, si è esibito sulle note di Laura non c’è ma non ha convinto Marco Masini.

leonardo_deandreis_sanremo_young
Leonardo De Andreis

Nella prossima puntata di Sanremo Young rivedremo Leonardo De Andreis che ha superato anche le difficoltà di questa puntata dove non aveva convinto del tutto Marco Masini con la sua interpretazione del classico di Nek, “Laura non c’è”. Il ragazzo ha dimostrato di colpire molto il pubblico, tanto che in queste poche puntate del programma condotto da Antonella Clerici si è meritato grande sostegno sui social network dove ha dimostrato di essere tra i più amati. Vedremo come andrà avanti questa sua avventura e se dopo la fine dell’avventura in questo programma avrà la possibilità di ripetersi anche in altri contesti, portando avanti la sua bravura, fatta di grande espressività e di una voce davvero molto particolare. Intanto stasera ha superato un ostacolo molto importante e che aumenta la sua autostima in cerca della conclusione di questo ultimo appuntamento. (agg. di Matteo Fantozzi) 

L’ansia dei fan

“L’ansia sta salendo ma è quella sana ansia che mi spinge a dare sempre di più, si parte… in diretta su Rai1 dall’Ariston c’è #sanremoyoung fatemi sentire il vostro calore votandomi da ora e per tutta la puntata”: è con queste parole che Leonardo De Andreis, attraverso i suoi social, incita i fan a votarlo anche in questa importante serata di Sanremo Young. Due finora le esibizioni di Leonardo, una da solo una in duetto. E se la prima non ha convinto Marco Masini, che lo ha trovato un po’ troppo americano su testi invece italiani, il duetto non ha convinto Mara Maionchi, che l’ha invece trovato “Debole dal punto di vista interpretativo”. Non è dello stesso parere il pubblico che invece acclama a gran voce il 17enne dalla voce black e spera possa conquistare la vittoria. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Leonardo De Andreis si esibisce su Laura non c’è

Leonardo De Andreis è riuscito a conquistarsi un posto nella finale della prima edizione di Sanremo Young. Il 17enne dalla voce calda e potente ha conquistato il pubblico e la giuria, e puntata dopo puntata è riuscito a mostrare tutto il suo grande talento. Questa sera è stato Marco Masini a metterlo alla prova, scegliendo per lui, tra le tante canzoni Sanremesi a disposizione, “Laura non c’è” di Nek. Un’esibizione molto buona che non convince però del tutto Masini, soprattutto a causa dei troppi vocalizzi fatti da Leonardo nel corso della performance. Ecco perchè il cantante, che è parte della giuria, dichiara: “Leonardo ho trovato un po’ troppi vocalizzi, e questo devi stare attento a non farlo”.

Leonardo De Andreis: la sua esibizione in italiano non piace a Marco Masini

Marco Masini continua il perchè di questo richiamo al giovane Leonardo De Andreis: “In italiano è importante il testo non i vocalizzi, se tu nei fai troppi, distrai il pubblico dal testo, portando l’attenzione su questi che spesso sono troppo”. A stemperare l’atmosfera è Carlo Conti, co-conduttre speciale di questo appuntamento, chiedendo a Leonardo De Andreis di cantare un pezzo di un grandissimo artista che lui tanto gli ricorda: Michael Jackson. Leonardo canta un pezzo di “Beat it” e non mancano i suoi famosi vocalizzi che, a detta di tutti, qui stanno invece magnificamente. Alla fine dell’accenno di Leonardo, Marco Masini riprende parola e dichiara: “Questo conferma quello che ho detto prima, in inglese sei spaziale, devo un pochino cercare di cantare in italiano “.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori