Noli,Liguria/ l’ex Repubblica Marinara (Il Borgo dei Borghi 2018)

- La Redazione

Sarà Noli, in Liguria, “Il borgo dei borghi 2018”? Questa sera, domenica 1° aprile, su Rai 3 verrà eletto il comune più bello durante il programma “Kilimangiaro”. 

Noli_panorama_wikipedia_2018
Noli (Wikipedia)

Noli in Liguria

Noli è il borgo prescelto della regione Liguria per partecipare alla fase finale del concorso “Il Borgo dei Borghi” indetto dalla trasmissione di Rai 3 “Kilimangiaro”. Con i suoi 3000 abitanti, Noli fa parte della provincia di Savona. Per circa 600 anni, vale a dire dal 1192 al 1797, Noli è stata la città principale della Repubblica omonima ed era considerata un importante centro politico all’interno della più vasta Repubblica di Genova. La ridente località presenta un panorama fantastico. Infatti, Noli è posizionata in una particolare insenatura che viene chiusa ad est dall’isola di Bergeggi e ad ovest da Capo Noli. Il borgo di Noli confina a nord con il comune di Spotorno e a sud con con la cittadina di Finale Ligure. Il comune di Noli è ricco di architetture religiose. Tra le più importanti è bene menzionare la concattedrale di San Pietro, la chiesa di San Paragorio, la Chiesa di San Giovanni Battista, la Chiesa di Nostra Signora delle Grazie e la Chiesa di San Michele Arcangelo. 

La pesca e le tradizioni

Tra le architetture civili sono da segnalare l’alta Torre comunale, l’elegante Palazzo Civico, la Loggia della Repubblica e la Torre dei Quattro Canti, che presenta un caratteristico stile romanico. Il comune di Noli è rimasto uno dei pochi borghi costieri in i pescatori escono di notte e vanno in mare aperto con le loro barche. La seconda domenica di luglio, l’intera località si riunisce per festeggiare la celebrazione patronale dedicata a Sant’Eugenio. Durante la seconda domenica di settembre viene organizzata la Regata dei rioni di Noli, alla quale partecipano i rioni Burgu, Ciassa, Purtellu e Maina. Noli, inoltre, è gemellata con un antico borgo tedesco chiamato Langenargen. Il gemellaggio risale all’anno 2005. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori