THE ISLAND/ Su Italia 1 il film con Ewan McGregor e Scarlett Johansson (oggi, 1 aprile 2018)

- Cinzia Costa

The Island, il film in onda su Italia 1 oggi, domenica 1 aprile 2018. Nel cast: Ewan McGregor e Scarlett Johansson, alla regia Michael Bay. La trama del film nel dettaglio.

the_island_film_1
il film thriller nella seconda serata su Italia 1

ALLA REGIA MICHAEL BAY

The Island, il film in onda su Italia 1 oggi, domenica 1 aprile 2018 alle ore 23,35. Una pellicola thriller e fantascientifica di matrice apocalittica che è stata prodotta dalla DreamWorks nel 2005 e la regia è stata affidata a Michael Bay, specializzato in pellicole di stampo simile come ‘Armageddon’, la saga dei ‘Transformers’, direttore di cinepresa da sempre nel mirino dei critici che gli imputano la sua scarsa vena artistica puntando direttamente agli effetti speciali che anche in questo film sono comunque di ottimo livello affidati alla Industrial Light & Magic, da tempo di proprietà di George Lucas, una collaborazione che nasce nel 1977 già con il primo film della saga ‘Guerre Stellari’. Al di là dei giudizi di critica, nel cast diretto da Bay spicca la coppia protagonista composta da Ewan McGregor e Scarlett Johansson al cui fianco si ritrovano anche attori davvero di ottima caratura come Djimon Hounsou, due volte premio Oscar come miglior attore non protagonista prima con il film ‘In America – Il sogno che non c’era’, in seguito con ‘Blood Diamond’, e Sean Bean, scegliete voi se lo amate di più nei panni di Boromir nel ‘Signore degli anelli’ o in quelli di re Eddar Stark ne ‘Il trono di spade’. Ma adesso scopriamo nel dettaglio la trama del film.

THE ISLAND, LA TRAMA DEL FILM THRILLER

Una società decimata da un’apocalittica infezione pandemica vive protetta all’interno di una città sterile, protetti da una cappa che li isola dal resto del mondo, ancora infetto e mortale, virale, una città altamente tecnologica, la classica immagine della civiltà distopica di un futuro plausibile. E’ il 2019 e ogni cittadino di questa urbanizzazione futuristica attende trepidante la lotteria che puntualmente, con cadenze regolari, si offre nell’estrazione di nominativi ai quali concedere di vivere in un’isola considerata l’ultimo paradiso non contaminato della Terra, un’alternativa naturale a quella vita artificiosa e artificiale. Il momento della lotteria è topico per i cittadini sopravvissuti, Lincoln-6-Echo (Ewan McGregor) è uno di questi e attende da tre anni di poter essere estratto, anche se nel frattempo ha maturato la sua personale ipotesi, cioè che la vita nella città sia sorretta dalla menzogna e che al di fuori di quell’ambiente sterile ci sia ancora la possibilità di vivere non contaminati. Una vera eresia per i politici e i governatori locali. Quindi, forse, l’isola non è l’unico ambiente naturale ancora plausibile e il dubbio lo tormenta costantemente, divenendo la sua ragione di vita, scoprire se sia possibile una vita normale e non sorretta da tecnologia e controlli sociali ad alto livello. Dietro la lotteria si cela una menzogna e Lincoln la scoprirà seguendo il suo istinto e un insetto non contaminato, proveniente dall’esterno, che lo condurrà in un laboratorio dove si effettuano esperimenti mortali proprio sugli ultimi vincitori della lotteria. Quindi la ‘riffa’ non è finalizzata all’isola/paradiso ma all’inconsapevole estrazione di cavie umane destinate alla ricerca. Lincoln corre quindi immediatamente dalla sua grande amica Jordan-2-Delta recentemente vincitrice della lotteria, entusiasta di poter finalmente coronare il sogno di andare sull’isola, non conosce la verità che sa invece Lincoln. Ora l’obbiettivo e fuggire assieme, scoprire se è possibile un’altra vita lontano dalle bieche ricerche di questa società malata e omicida. rRiusciranno in questa fuga ricostruendo le loro vite?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori