Despacito, hacker lo cancellano da Youtube/ “Tutto grazie a un semplice script”

- Anna Montesano

Despacito, la canzone di Louis Fonsi e Daddy Yankee, è stata cancellata da Youtube. Un attacco hacker ha eliminato la hit estiva da 5 miliardi di visualizzazioni “Grazie a uno script”

luis_fonsi_despacito_youtube
Luis Fonsi

Continua il caso Despacito, scomparso all’improvviso da youtube. Il portale ictbusiness.it cerca di spiegare la situazione. Google, contattata da The Verge, non ha ancora risposto alla richiesta di spiegazioni, ma sembra che i contenuti modificati siano stati ripristinati. Il tutto sembra accaduto grazie a un semplice script, e non si riesce a spiegare come due hacker siano riusciti a effettuare il defacing di alcuni fra i video più visti della storia di Youtube. I due pirati informatici, noti su Twitter come Prosox e Kuroi si sono limitati a sostituire i titoli dei video con le frasi “x – Hacked by Prosox” e “x – Hacked by Kuroi”, spiegando sul social network come fosse stato estremamente semplice apportare le modifiche: “L’ho fatto solo per divertimento, utilizzando lo script ‘youtube-change-title-video’ e scrivendo ‘hacked’. Non giudicatemi io amo Youtube”.

DESPACITO CANCELLATO DA YOUTUBE

Se qualcuno avesse avuto voglia di ascoltare Despacito e, qualche ora fa, si fosse recato sulla nota piattaforma streaming, Youtube, per rivedere il video del noto tormentone, si sarebbe trovato di fronte a qualcosa di veramente inaspettato. La canzone di Louis Fonsi e Daddy Yankee, hit estiva dello scorso anno, è scomparsa sul noto portale. Al posto del video da più di cinque miliardi di visualizzazioni è apparso un fermo immagine della serie televisiva spagnola “La casa di carta”, con il messaggio “Free Palestine”. Ma cosa è accaduto? Perché il video è scomparso da Youtube? Come intuibile, non si tratta di un troll perché a cancellarlo è stato un attacco hacker. Per la Bbc, l’attacco sarebbe stato compiuto per la precisione da due hacker, Prosox e Kuroish, che avrebbero rivendicato l’azione su un profilo Twitter a loro collegato.

NON SOLO DESPACITO NEL MIRINO DEGLI HACKER

Despacito, brano di Louis Fonsi e Daddy Yankee, non è stata l’unica canzone fatta sparire: colpiti anche i video di Chantaje di Shakira, Hotline Bling di Drake e Wolves di Selena Gomez. Inaspettatamente, la reazione del web è stata quella di schierarsi per la maggiore dalla parte degli hacker. In molti si sono complimentati per il colpo, visto che “Di quella canzone non se ne poteva davvero più”. Tuttavia per loro la delusione è arrivata poco dopo: il video, infatti, è già stato ripristinato e può essere nuovamente ascoltato e guardato su Youtube.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori