Selvaggia Lucarelli / Torna su Mediaset dopo la querela di Fabrizio Corona (Maurizio Costanzo Show)

- Morgan K. Barraco

Selvaggia Lucarelli, l’opinionista torna su Mediaset nel salotto di Canale 5: di recente è stata querelata dall’avvocato di Fabrizio Corona. (Maurizio Costanzo Show)

selvaggia_lucarelli_sanremo_instagram_2018
Selvaggia Lucarelli

Dalla parte delle vittime, contro il bullismo e cyberbullismo: Selvaggia Lucarelli ha fatto dei spesso dei suoi social un luogo di incontro, oltre che di ironia e black humour. Le denunce a tante pagine e gruppi Facebook creati per puntare il dito contro le vittime di tanti crimini, i commenti che inneggiano alla violenza e che non guardano in faccia a nessuno, dai bambini alle donne, fino allo sventurato di turno. Per la sua personale battaglia contro ogni forma di bullismo, online o ‘live’, Selvaggia Lucarelli interverrà nello studio del Maurizio Costanzo Show nella puntata di questa sera, giovedì 12 aprile 2018. A volte la giornalista fumantina de Il Fatto Quotidiano ha condiviso anche pagine della sua vita personale e del passato, come un post in cui descrive il disagio provato in un particolare periodo dell’adolescenza in cui di colpo quei kg in più dovuti allo sviluppo sono diventati quasi un caso nazionale per i pettegoli di città. E per le sue parole schiette, senza freni ed a volte con gergo romanaccio, la Lucarelli ha subito di recente anche un duro attacco da parte dei legali di Eddie Tavares, l’uomo accusato di aver aggredito con l’acido Gessica Notaro. Un fatto eclatante che sta impegnando le testate nazionali in questi ultimi giorni e che ha provocato con effetto domino una serie di contestazioni dei telespettatori sui social. “Sarebbe stato meglio che Tavares avesse scritto una lettera di scuse”, ha detto la giornalista in uno dei suoi ultimi interventi a Ballando con le Stelle ed ora si ritrova nel mirino di chi, gridando il suo no ai processi mediatici, ne fa evidentemente ampio uso.

LA QUERELA DA FABRIZIO CORONA

Selvaggia Lucarelli ha conquistato un’altra querela e questa volta a mandarla, a mezzo avvocato, è stato Fabrizio Corona. L’ex re dei paparazzi è sotto la lente d’ingrandimento della giornalista da diverso tempo, ma secondo il difensore di Corona, l’avvocato Ivano Chiesa, avrebbe insultato il suo assistito ed avrebbe inventato l’orario di uscita dell’ex paparazzo pur di infangarlo agli occhi dei cittadini italiani. In particolare l’intervento del legale, avvenuto ieri a Mattino Cinque, fa riferimento alla rissa fra un ragazzo e Corona che sarebbe avvenuta negli ultimi giorni. Senza considerare la denuncia pubblica fatta dalla Lucarelli riguardo ad una presunta violazione di Corona in merito agli orari imposti dai giudici e collegati alla sua scarcerazione. Agli occhi della giornalista, un video pubblicato da Milano Today che riprendeva l’ex re dei paparazzi non poteva essere stato girato alle 20.00, dato che il locale Hollywood in cui sarebbe avvenuta la rissa prevede l’apertura alle 23.00 nella giornata del mercoledì, giorno in collegato all’evento. Senza considerare che nella clip si vedono chiaramente delle auto con i fari accesi, così come i lampioni illuminati lungo le strade, due particolari che per la Lucarelli confermano che l’orario del video è collocabile dopo le 20 di sera, dato che a quell’ora a Milano c’è ancora luce.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori