Carolyn Smith/ Il marito Tino Michielotto il segreto della sua forza (Ballando con le stelle 2018)

- Annalisa Dorigo

Carolyn Smith torna a guidare la giuria di Ballando con le stelle 2018:”Tino e io siamo come cane e gatto, in tanti dicono che sembriamo Sandra Mondaini e Raimondo Vianello”

carolyn_smith_ballando_con_le_stelle_cs_2017
Carolyn Smith

Carolyn Smith è la severa presidentessa della giuria di Ballando con le stelle 2018 e ogni sabato siede sul bancone elargendo giudizi e consigli ai ballerini in gara. Non tutti sanno però che la ballerina e coreografa scozzese sta vivendo un momento molto difficile, a causa del tumore al seno che si è ripresentato dopo circa un anno dalle prime sedute di chemioterapia. Lei stessa non fa nessuna remora a parlarne, confessando in varie interviste a settimanali italiani, di essere impegnata in un nuovo ciclo di terapie al quale si sottopone ogni venerdì sera (proprio il giorno prima della diretta su Rai 1). Il suo desiderio di combattere e di non perdere il sorriso è comunque chiaro, come da lei stessa confermato a Gente: “Racconto queste mie esperienze perche´ certe malattie sono ancora tabu` e molte donne hanno bisogno di coraggio e forza. Ora che i medici mi hanno detto cosa mi aspetta mi sono tranquillizzata”.

IL MARITO È LA SUA VERA FORZA

La vediamo ogni settimana impegnata nella giuria di Ballando con le stelle 2018 ma non è questa l’unica avventura che Carolyn Smith sta affrontando in questi mesi. Ogni venerdì, infatti, si sottopone ad una seduta di chemioterapia per sconfiggere il tumore al seno, accompagnata da quella che lei ha chiamato poison ivy, ovvero la macchina che la affianca in questo nuovo ciclo di cure. Ma c’è un’altra persona che non la perde di vista in questa battaglia ovvero il marito Tino Michielotto, la sua vera forza nei momenti difficili. Alle pagine del settimanale Gente, la Smith ha confessato: “Tino e io siamo come cane e gatto, in tanti dicono che sembriamo Sandra Mondaini e Raimondo Vianello, perché siamo sempre lì a battibeccare e a discutere su tutto. Tino, però, è la mia ancora, il mio porto sicuro. Colui che sa accogliere con un abbraccio tutte le pazzie. Mi ritengo fortunata ad averlo accanto. Ammiro la sua saggezza e la sua calma, qualità che mi fanno innamorato di lui ogni giorno di più”.

L’ASSOCIAZIONE CON BEYONCE

Sono tanti i progetti ai quali Carolyn Smith sta pensando in questa fase particolarmente delicata della sua vita. La coreografa scozzese, presidentessa della giuria di Ballando con le stelle, vuole essere un punto di riferimento per le donne, grazie alla battaglia che sta conducendo contro il tumore al seno. Ma tra i suoi pensieri c’è anche altro ovvero rappresentare un punto di riferimento per tutte le donne in difficoltà sotto ogni punto di vista, un po’ come è diventata Beyoncé negli Stati Uniti. Per questo motivo la Smith vorrebbe incontrare l’artista americana in occasione del suo tuor estivo che la porterà anche in Italia. La sua idea sarebbe di coinvolgerla nella creazione di un’associazione internazionale. Precisa, infatti, la stessa Smith sempre nelle pagine di Gente: “In estate aprirò un’associazione internazionale che offre sostengo psicologico alle donne. Mi piacerebbe coinvolgere Beyoncè perché è un inno femminista che dà la carica. Andrò a vederla a Roma l’8 luglio e chissà…”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori