ELENA SOFIA RICCI / Presto al cinema con Il Tuttofare: “Ritroverete la commedia anni ’50” (Domenica In)

- Morgan K. Barraco

Elena Sofia Ricci, l’attrice racconta il ritorno al cinema con Il Tuttofare nel salotto di Rai Uno da Cristina Parodi. Ultime novità sulla sua carriera. (Domenica In)

parodi_tv_talk
Sebastiano Somma, Domenica In

Elena Sofia Ricci ha raggiunto il salotto di Domenica In per parlare della sua nuova avventura sul grande schermo, dove, a partire dal prossimo 19 aprile, sarà interprete, assieme a Sergio Castellitto, del film dal titolo “Il Tuttofare”. Per calarsi nel ruolo della protagonista, l’attrice ha scelto di rispolverare il suo accento fortemente toscano, per un ruolo che la vede in una veste piuttosto insolita e con un atteggiamento decisamente arcigno. Lei, però, assicura che la risata è assicurata e che la pellicola è degna delle migliori commedie del cinema del passato: “non perdetevelo, è una delizia, ritroverete il sapore della commedia anni 50 – ha ricordato infatti Elena Sofia Ricci – io sono felice di essere in questo film (…) tutti gli attori in questo film sono eccezionali, il lavoro fatto è di altissimo livello. Non perdetelo perché starete un’ora e mezzo con il sorriso”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

I PROGETTI SUL PICCOLO E SUL GRANDE SCHERMO

Elena Sofia Ricci si prepara ad esplodere dal punto di vista professionale, grazie a nuovi progetti che presto la vedranno impegnata sul grande schermo e non solo. La vincitrice di due David di Donatello del resto ha già più che dimostrato le sue abilità nel campo della recitazione, ma ora è pronta ad allungare ancora di più il passo e saltare un burrone importante. Ne parlerà la stessa Elena Sofia Ricci nella puntata di Domenica In di oggi, 15 aprile 2018, dove darà alcune anticipazioni particolari sui progetti al cinema. Vedremo infatti l’attrice sia nel film di Valerio Attanasio, dal titolo Il tuttofare, sia nella nuova pellicola di Paolo Sorrentino in cui rivestirà i panni di Veronica Lario. Nel primo lavoro sarà al fianco di Sergio Castellitto per omaggiare il primo impegno dietro la cinepresa del regista. Per la Ricci non è comunque finita qui: la rivedremo presto anche in televisione grazie alla fiction di successo Che Dio ci aiuti, dove riprenderà il ruolo di Suor Angela. E per completare il tutto, sottolinea Panorama, non poteva di certo mancare il teatro: sul palcoscenico, l’attrice si affiancherà a Gianmarco Tognazzi per la piece di Arthur Miller, Vetri rotti. Anche se dal punto di vista artistico sta attraversando un periodo d’oro. l’attrice non può fare a meno di notare come in realtà il mondo cinematografico sia rimasto ancorato ad un’idea maschile che oscura quella femminile. Una presa di posizione che la Ricci in prima persona non riesce a perdonare e non senza una forte nostalgia verso il cinema del passato, quando la passione del produttore e le colonne sonore riuscivano a regalare tanti sogni agli spettatori.

IL RITORNO SUL GRANDE SCHERMO

La legge non è uguale per tutti: lo sa bene Elena Sofia Ricci che con il film Il Tuttofare si prepara a ritornare sul grande schermo il prossimo 19 aprile. In questi giorni l’attrice è stata impegnata al resto del cast ed al regista Valerio Attanasio per promuovere questo nuovo lavoro cinematografico, dove interpreterà la determinata e abile nel controllo moglie del personaggio di Sergio Castellitto. Quest’ultimo sarà invece un avvocato che insegnerà ad un’apprendista giovane, interpretata da Clara Alonso, il difficile mestiere del tuttofare. La Ricci si è divertita molto ad interpretare la parte della iena, come ha sottolineato nel corso della conferenza stampa. Soprattutto perché finalmente, dopo 20 anni di conoscenza al di fuori dal set, l’attrice è riuscita a recitare con Castellitto: l’unione fra i due attori è stata immediata, come se fossero sempre stati partner sul lavoro da tutta uan vita. Il personale consiglio della Ricci a chi vuole intraprendere la strada della recitazione, del resto, è di sapersi muovere. Di fare quel surf fra personaggi e contesti diversi che permetta di non legarsi al proprio ruolo ed allo stesso tempo di non scendere a compromessi con se stessi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori