RITRATTO IN NERO/ Su Rete 4 il film con Lana Tuner e Anthony Quinn (oggi, 18 aprile 2018)

- Cinzia Costa

Ritratto in nero, il film in onda su Rete 4 oggi, mercoledì 18 aprile 2018. Nel cast: Lana Tuner, Anthony Quinn e John Saxon, alla regia Michael Gordon. La trama del film nel dettaglio.

ritratto_in_nero_film
Il film nel pomeriggio di Rete 4

NEL CAST LANA TUNER

Il film Ritratto in nero va in onda su Rete 4 oggi, mercoledì 18 aprile 2018, alle ore 16,35. Una pellicola drammatica il cui titolo originale è Portrait in Black. Si tratta di una pellicola che è stata prodotta nel 1960 da Ross Hunter la cui regia è stata affidata a Michael Gordon che qualcuno ricorderà per aver diretto nel 1950 il film Cirano de Bergerac con uno straordinario Josè Ferrer. Gordon, di questo film si è occupato anche della stesura del soggetto e della sceneggiatura mentre il ruolo di direttore della fotografia è stato affidato a Russell Metty. Nel cast sono presenti tantissimi attori che all’epoca andavano per la maggiore come nel caso di Lana Tuner, Anthony Quinn, John Saxon, Richard Basehart e Sandra Dee. Ms ecco nel dettaglio la trama del film.

RITRATTO IN NERO, LA TRAMA DEL FILM

Sheila è una avvenente donna americana che sembra aver avuto tutto dalla vita, infatti, oltre ad essere una bella donna è riuscita a conquistarsi una invidiabile posizione sociale avendo sposato un potente e ricco armatore a stelle e strisce, Cabot. Il loro matrimonio certamente non è nato sui binari dell’amore e questo pesante fardello a lunga andare inizia a farsi sentire. Tutti i soldi del marito non permettono a lungo alla bella Sheila di essere felice soprattutto quando incontra lungo il proprio camino un uomo affascinante che le fa battere forte il cuore. Un uomo che si dimostra pericoloso perché non solo molto vicino al marito ma che ben presto si innamorerà di lei. Si tratta di David ed ossia il medico di fiducia del marito. Dopo alcuni giorni grazie alla classica occasione giusta tra i due inizia una travolgente passione che li porterà ad essere amanti. Una relazione che si consuma alle spalle del marito che ben presto però si dimostra insufficiente. Infatti, Sheyla e David si rendono conto che una mera relazione da amanti non li soddisfa in pieno così iniziano a pianificare un valido modo per poter vivere il loro amore in piena libertà, senza doversi nascondere. Consci del grande potere di Cabot, i due amanti si convincono che l’unico modo per essere liberi sia quello di uccidere lo stesso armatore, così escogitano un abile piano che fa passare la morte di Cabot come un brutto incidente. Quando l’amore sembra essere alla portata ecco che spunta un terzo incomodo. Si tratta di Mason, il segretario dello stesso Cabot che a sua volta è segretamente innamorato della stessa Sheila. Mason a poco alla volta si rende conto che la morte del proprio capo non sia frutto del destino beffardo bensì un piano ordito da quello che si dimostra essere un suo rivale in amore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori