UNO SCERIFFO EXTRATERRESTRE.. POCO EXTRA E MOLTO TERRESTRE, CANALE NOVE/ Info streaming del film con B.Spencer

- Cinzia Costa

Uno sceriffo extraterrestre.. poco extra e molto terrestre, il film in onda su Canale Nove oggi, ljunedì 2 aprile 2018. Nel cast: Bud Spencer, Gary Guffey e Raimund Harmstorf. Il dettaglio.

uno_sceriffo_extraterreste_film
il film comico in prima serata su Canale 9

La critica cinematografica ha apprezzato il film “Uno sceriffo extraterrestre… poco extra e molto terrestre” di Michele Lupo: “Piena di risse bonarie e fracassone, la favola, tagliata su misura per Bud Spencer, è arricchita dalla presenza del piccolo Cary Guffey, già visto in ‘Incontri ravvicinati del terzo tipo’, attore eccezionalmente spontaneo”, hanno commentato Laura e Morando Morandini su Telesette. Francesco Mininni, su Magazine italiano tv, ha approvato con riserva il film: “La cornice fantascientifica è accessoria: come sempre, contano soltanto i cazzotti e la simpatia di Bud Spencer, anche se la ricetta comincia ad avere ingredienti troppo prevedibili”. Infime Massimo Bertuelli, sul Giornale, ha scritto: “Commedia dal taglio di favola, bonaria e ingenua, non priva di garbo e stracolma di zucchero, che precorre alcuni temi poi sfruttati con ben alta intensità da Steven Spielberg (‘E.T.’). Bud Spencer è molto più attendibile (e simpatico) allorché molla gli abituali sganassoni di quando fa il tenerone con il piccolo partner. Il quale peraltro è meno insopportabile della maggior parte dei coetanei cinematografici”. Il film con Bud Spencer, clicca qui per vedere una scena, andrà in onda sul Nove a partire delle 21.25 ma sarà possibile vederlo anche sintonizzando i propri dispositivi mobile a dPlay, cliccando qui.

CURIOSITÀ SUL FILM

Per la prima serata di oggi, lunedì 2 aprile 2018, Canale Nove ha scelto di mandare in onda una pellicola di genere comica e fantascienza che è stata affidata alla regia di Michele Lupo mentre il soggetto e la sceneggiatura sono stati scritti da Marcello Fondato e Francesco Scardamaglia. La produzione del film è stata firmata da Elio Scardamaglia mentre il montaggio è stato realizzato da Eugenio Alabisio con le musiche della colonna sonora che sono state scritte da Guido De Angelis e Maurizio De Angelis con la collaborazione di Cesare De Natale. La pellicola è stata prodotta in Italia nel 1979 con la durata di 89 minuti circa. Questa pellicola ha ottenuto un ottimo successo di pubblico tant’è che l’anno successivo ed ossia nel 1980, ne è stato girato il seguito intitolato Chissà perché capitano tutta a me, con alla regia sempre Michele Lupo e con la conferma di gran parte del cast. Tra i protagonisti del film c’è anche l’attore tedesco naturalizzato italiano Luigi Bonos nato a Berlino il 6 maggio del 1910 e scomparso a Roma nel 2000. Il primo film in cui Luigi Bonos ha recitato risale al 1943 ed ossia si trattava de L’Ippocampo per la regia di Gian Paolo Rosmino a cui poi ha fatto seguito due anni più tardi la pellicola Tutta la città canta di Riccardo Fredda. A partire dagli anni Cinquanta in poi, Luigi Bonos ha avuto modo di recitare in tantissimi film che hanno ottenuto un certo successo in Italia ma non solo come Il cappotto, Il segno di Zorro, Indovina chi viene a merenda?, Lo chiamavano Trinità, Continuavano a chiamarlo Trinità.., Anche gli angeli mangiano fagioli, L’esorciccio, Lo chiamavano Bulldozer, Bertoldo Bertoldino e Cacasenno.

BUD SPENCER NEL CAST

Uno sceriffo extraterrestre.. Poco extra molto terrestre, il film in onda su Canale Nove oggi, lunedì 2 aprile 2018 alle ore 21,25. Una pellicola di genere commedia – fantasy “Uno sceriffo extraterrestre.. poco extra e molto terrestre” che è stata girata in Italia nel 1979 e prodotta da Elio Scardamaglia. La regia è di Michele Lupo con soggetto e sceneggiatura che sono stati ideati e scritti da Marcello Fondato e Francesco Scardamaglia. Il montaggio è stato eseguito da Eugenio Alabiso, il direttore della fotografia è Franco Di Giacomo e le musiche sono state composte da Cesare Natale assieme a Guido e Maurizio De Angelis. Nel cast figurano l’intramontabile Bud Spencer, Gary Guffey, Raimund Harmstorf, Joe Bugner e Carlo Reali. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

UNO SCERIFFO EXTRATERRESTRE.. POCO EXTRA E MOLTO TERRESTRE, LA TRAMA DEL FILM COMMEDIA

In una piccola cittadina americana vive e lavora lo sceriffo Scott Hall. A differenze di quello che sta accadendo nel resto del Paese dove è sempre più dilagante la sindrome delle continue apparizioni di extraterrestri, non crede alle presenze aliene sul nostro Paese. Tuttavia una sera le proprie convinzioni iniziano a vacillare allorchè viene chiamato da una coppia del luogo che denuncia per l’ennesima volta la scomparsa del proprio figlio temendo che sia stato fatto prigioniero da presunti alieni. Lo sceriffo ben sapendo dove si sia andato a nascondere il piccolino, si dirige verso il Luna Park dove stranamente la musica, le luci e le giostre sono ancora in funzione. Qui lo sceriffo ritrova il piccolino che stava giocando con un altro bambino vestito con uno strano costume che ricorda un po’ quello degli astronauti. Lo sceriffo fa salire sulla propria auto i due bambini e dopo aver accompagnato il primo presso i propri genitori, ritorna alla propria stazione in quanto l’altro bambino che lui poi chiamerà Charlie, asserisce di essere un extraterrestre arrivato sulla Terra per sbaglio. Naturalmente lo sceriffo non crede neppure ad una parola a quello che dice Charlie nonostante questi gli mostra un dispositivo che gli consente di muovere le cose a proprio piacimento imponendo anche alle persone la propria volontà. Suo malgrado con il passare dei giorni lo sceriffo è costretto a prendere atto di quanto sta succedendo e soprattutto si trova costretto ad occuparsi della protezione dello stesso Charlie il cui dispositivo diventa motivo di forte interesse da parte di un colonnello dell’esercito degli Stati Uniti disposto a tutto pur di entrarvi in possesso. Naturalmente il buon sceriffo ci metterà tutta la propria forza bruta assieme all’aiuto dei propri collaboratori e di tanti cittadini che si schierano dalla sua parte, insomma, tanto divertimento e scazzottate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori