DETECTIVE DEE E IL MISTERO DELLA FIAMMA FANTASMA/ Su Rai 4 il film con Andy Lau (oggi, 21 aprile 2018)

- Cinzia Costa

Detective Dee e il mistero della fiamma Fantasma, il film in onda su Rai 4 oggi, sabato 21 aprile 2018. Nel cast: Andy Laun e Carina Lau, alla regia Tsui Hark. Il dettaglio.

detective_dee_e_il_mistero_della_fiamma_fantasma
Il film in seconda serata su Rai 4

NEL CAST ANDY LAU

Il film Detective Dee e il mistero della fiamma Fantasma va in onda su Rai 4 oggi, sabato 21 aprile 2018, alle ore 22.30. Una pellicola d’azione e d’avvetnura che è stata affidata alla regia di Tsui Hark, prodotta in Cina nel 2010 che ha ottenuto un discreto successo anche in ambito internazionale. I personaggi principali del film sono stati interpretati da attori cinesi di fama internazionale come Andy Lau, Carina Lau, Li Bingbing e Tony Leung Ka Fai. Dietro la macchina da presa troviamo il regista cinese Tsui Hark, famoso per aver curato la regia di film come Long men fei jia, Seven swords e Black mask 2. Ha anche diretto Young Detective Dee – Il risveglio del drago marino, uscito al cinema nel 2013 e prequel di Detective Dee e il mistero della fiamma Fantasma. In gergo tecnico si tratta di un film wuxia, ovvero che narra le avventure di uno dei tanti eroi marziali della tradizione cinese. Ma vediamo adesso nel dettaglio la trama del film.

DETECTIVE DEE E IL MISTERO DELLA FIAMMA FANTASMA, LA TRAMA DEL FILM

Cina, 690. Wu Zetian sta per essere incoronata sovrana assoluta dell’Impero cinese. Si tratta di un momento storico per la Cina, in quanto per la prima volta il governo imperiale verrà affidato ad una donna. Intanto il detective Dee scopre che qualcuno ha intenzione di rovinare la solenne cerimonia di incoronazione, compiendo una serie di macabri omicidi a corte. Prima che la situazione precipiti, Dee inizia ad indagare scoprendo che tutti gli omicidi sono compiuti con una strana tecnica che genera una combustione umana spontanea. Riuscirà il detective Dee a risolvere l’intricato caso prima dell’incoronazione?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori