Nathalie Guetta con Simone Di Pasquale/ “Ecco cosa mi ha detto mio fratello David” (Ballando con le stelle)

- Francesco Agostini

Video, Nathalie Guetta e Simone Di Pasquale continuano la loro corsa a Ballando con le stelle. I due, ogni giorno che passa, sembrano più affiatati che mai. 

Nathalie_guetta_simone_dipasquale_ballandoconlestelle_cs_2018
Nathalie Guetta e Simone Di Pasquale

“C’è crisi”, tra Simone Di Pasquale e Nathalie Guetta. “Mi tradisce con Akash”, si giustifica lui. Ma anche con Raimondo: “Cambio partner. Così impari: mi hai mortificata”. Di Pasquale è stato un tantino severo: “Il paso doble non è facile: devi incarnare lo spirito della donna gitana”. Per Zazzaroni, questo paso doble è una presa in giro: “Avete ballato In ginocchio da te con un ginocchio…”. Lucarelli: “Volevi essere la Tripoli; sei stata Tripoli sotto bombardamento”. Insomma: “Non ci sarà nessuna prossima settimana”. “Qui si premia chi balla”. Mayer è sempre il solito: “Fai spettacolo con le emozioni”. Domandona: “I tuoi fratelli importanti cosa dicono, quando ti vedono qua?”. Uno è un dj; l’altro fa il giornalista. “David mi ha rassicurata: ‘Non preoccuparti, tanto è un gioco’. L’altro: ‘Non capisco perché continuino a votarti'”. Ebbene, doppio 0 per Selvaggia e Mariotto. [agg. di Rossella Pastore]

LA COPPIA

Incredibile ma vero, Nathalie Guetta è ancora salva. Nell’ultima puntata di Ballando con le stelle l’attrice francese, oramai celeberrima in Italia per il suo ruolo di Natalina all’interno della sempiterna fiction Don Matteo, se l’è cavata ancora una volta e non è stata eliminata. Nonostante il ballo non sia proprio il suo forte, tanto per usare un eufemismo. Alle evidenti mancanze in fatto tecnico, Nathalie Guetta ha compensato con la sua innata simpatia e con l’affiatamento incredibile con Simone Di Pasquale, un ballerino oramai avvezzo anche ai concorrenti più imbranati in fatto di ballo. Nathalie Guetta ha rilasciato delle interessanti dichiarazioni alla rivista Tv, Sorrisi e Canzoni proprio sul suo rapporto simbiotico con il ballerino Rai: “Io e Simone non abbiamo stretto amicizia immediatamente. Hai presente quando sei in vacanza e sei un po’ in imbarazzo perché gli amici del mare sono tutti nuovi? Ecco, con Simone le cose sono andate esattamente così. Però poi, a poco a poco, abbiamo stretto un forte legame. Lui poi è un tipo particolare, è anche un mezzo psicologo.”

ANSIA DA PRESTAZIONE

Questa sua caratteristica (l’essere un ‘mezzo psicologo’) ha reso molto più facile l’apprendimento del ballo da parte di Nathalie Guetta, che proprio portata per il ballo non è. Eppure Simone Di Pasquale è riuscito in qualche modo a muovere l’attrice di Don Matteo, facendo leva anche su alcuni delicati aspetti psicologici. Ecco come continua il racconto dell’attrice francese, sempre a Tv, Sorrisi e Canzoni: “Simone è stato determinante nel vincere l’ansia. Non sembra, ma sono una persona molto ansiosa. Ansiosa e lunatica: se sono di buon umore posso essere estroversa, solare e con una voglia di fare incredibile. Ma altre volte sono più riflessiva e pacata. Diciamo in linea generale che non sono una persona molto tranquilla, anzi.” E poi, sul ballo in toto: “Lo dico francamente, io e il ballo siamo distanti esattamente come lo sono l’Africa e la Siberia, ma ho accettato di venire a Ballando con le stelle anche per mettermi definitivamente in gioco. In vita mia non mi ero mai azzardata a ballare e ad essere sincera sono rimasta un po’ stupita: è molto più complicato di quanto credessi.”

LA SORELLA DEL DJ

Pochi sanno che l’attrice Nathalie Guetta è in realtà la sorella maggiore di David Guetta, Dj famoso a livello mondiale e vera e propria superstar del mondo moderno. A vederli vicini non si direbbe (e non ce ne voglia Nathalie) eppure le cose stanno proprio in questo modo. Ma, come è ovvio anche solo a guardarli in faccia, Nathalie è migliaia di anni luce distante dal fratello, per sua stessa ammissione: “Non potrei mai ballare le sue musiche, assolutamente no. Per farlo devi essere un assiduo frquentatore delle discoteche e devi avere 21, 22, massimo 23 anni. Io sono decisamente fuori tempo massimo, diciamo così.” E pensare, invece, che l’ex marito di Nathalie Guetta era di Cuba, patria per eccellenza per ciò che concerne il ballo o comunque sia il ritmo in via del tutto generale. Le cose però, a livello di danza, tra i due non sono mai andate bene, come lei stessa racconta: “Il mio ex marito si metteva tutte le domeniche a cercare di insegnarmi la salsa ma non c’è mai riuscito, poverino. Il ballo non è proprio una cosa che ho nel sangue.” Chissà se Simone Di Pasquale riuscirà a metterle un po’ la pulce nell’orecchio… staremo a vedere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori