Roberto Giacobbo passa a Mediaset/ Il canale Focus debutta con il giornalista di Voyager: tutti i dettagli

- Valentina Gambino

Roberto Giacobbo passa a Mediaset: il canale Focus debutta con il giornalista di Voyager, ecco tutti i dettagli del passaggio e le precedenti dichiarazioni del giornalista.

roberto_giacobbo_voyager
Roberto Giacobbo

Finalmente svelato il destino televisivo di Roberto Giacobbo: arriva il passaggio in Mediaset. Il conduttore circa una decima di giorni fa aveva svelato di lasciare la Rai e Voyager, per una sua “personale decisione da vicedirettore, peraltro confermato, e dipendente di Rai2: nessun dissenso con il servizio pubblico che in questi anni mi ha dato tanto dal punto di vista professionale. I rapporti sono cordialissimi”. Proprio il giornalista attraverso una nota ufficiale in collegamento telefonico con l’ANSA, aveva in qualche modo convalidato la precedente indiscrezione riportata da Dagospia. “Uscirà un comunicato congiunto con la Rai. Posso anticipare, però, pur rispettando i colleghi che hanno riportato il mio passaggio altrove, che i rumors contengono alcune imprecisioni, non c’è nessuna certezza sul mio futuro (su Dagospia si parla del suo imminente passaggio a Discovery, ndr). Sono un professionista sul mercato, è vero, ma al momento sto valutando alcune offerte in generale. Di più non posso e non voglio aggiungere”, aveva affermato.

Roberto Giacobbo passa a Mediaset: i dettagli

Dopo circa una decima di giorni dal comunicato ufficiale, per Roberto Giacobbo arriva il definitivo passaggio a Mediaset. La notizia è stata data in anteprima da Davide Maggio, attraverso il suo blog. “Manca meno di un mese al lancio del canale Focus nella sua nuova versione targata Mediaset, e ancora non si hanno notizie sul palinsesto della rete. Siamo però in grado di svelarvi che il canale accoglierà un volto noto al pubblico in arrivo direttamente dalla Rai: si tratta di Roberto Giacobbo”, si legge. Il palinsesto ancora in fase di sviluppo, permetterà al celebre documentarista di avere molta libertà d’azione. Secondo Chiara Maffioletti del Corriere della Sera inoltre: “Le offerte che dunque stava valutando erano, certamente, anche quelle da parte di Mediaset, tanto che al momento sembra manchi solo l’annuncio ufficiale da parte dell’azienda. In passato, il direttore dei canali tematici Mediaset, Marco Costa, non aveva escluso il coinvolgimento di volti noti al pubblico nella programmazione del nuovo canale — il numero 35 — del gruppo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori