La mafia uccide solo d’estate 2/ Anticipazioni seconda puntata, 3 maggio: Angela è incinta?

- Morgan K. Barraco

La mafia uccide solo d’estate 2 anticipazioni del 3 maggio 2018, in prima Tv su Rai 1. Angela è incinta? Incarico per Massimo da parte di Buscetta

La_mafia_uccide_solo_destate_la_serie_facebook
La mafia uccide solo d'estate

Cosa accadrà nella prossima puntata de La mafia uccide solo d’estate 2? La fiction prende il posto di Don Matteo 11, che ci ha lasciati la scorsa settimana, e occupa la prima serata del giovedì. Nella seconda puntata Angela vivrà momenti di tensione e preoccupazione a causa di un ritardo e credendo quindi di essere incinta. Sarà quindi messa di fronte ad una decisione: tenere il bambino oppure no. Intanto, Massimo riceverà un nuovo incarico da Buscetta e prenderà una sbandata per Jolanda Rubino, mettendolo in mezzo ad una situazione che si rivelerà molto pericolosa. Lorenzo invece sarà immerso nello studio. A narrare le vicende dei protagonisti de La Mafia uccide solo d’estate ci sarà sempre Pif e si tornerà di nuovo a Palermo, tra risate, emozioni e momenti profondi. (Aggiornamento di Anna Montesano)

LE PAROLE DI ANNA FOGLIETTA

Grande attesa per la prima puntata de La mafia uccide solo d’estate 2. Tutti i protagonisti della prima, fortunata stagione tornano in onda oggi su Raiuno e con loro ci saranno nuovi interpreti. Anna Foglietta, in attesa del debutto della seconda stagione della serie di cui è protagonista, ha pubblicato su Instagram un video chiamando a raccolta tutti i fans. “Ciao a tutti. Allora questa sera ci sarà la prima puntata de La mafia uccide solo d’estate 2. Io se vi dovessi dire com’è bella? Ma, non lo so giudicate utile? Se vi dovessi dire com’è intrigante? Ma, non lo giudicate voi. Se vi dovessi dire com’è utile? Ma non lo so, giudicate voi. Se vi dovessi dire a me piaciuta? Sì, mi è piaciuta farla e mi è piaciuto rivederla e piacerà sicuramente anche a voi perché tutti noi ci abbiamo messo cuore e soprattutto c’è il cuore di tutta l’Italia e questi cuori, questa sera, batteranno tutti insieme alle 21.25 su Raiuno” annuncia entusiasta Anna Foglietta in un video dove mostra anche lo smalto che ha per un nuovo film che sta girando. Cliccate qui per vedere il video (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

LA MAFIA UCCIDE SOLO D’ESTATE 2, LA SERIE

Al via la seconda stagione della fiction di Rai 1 più amata degli ultimi anni: La Mafia uccide solo d’estate 2 rimetterà al centro la famiglia Giammaresi in seguito al successo del primo incontro in tv. Questa sera, giovedì 26 aprile 2018, andrà in onda la prima puntata del format ideato da Pif, Pierfrancesco Diliberto, e diretto dal regista Luca Ribuoli. Sarà divisa negli episodi 1 e 2. Nel cast ritroveremo tutti i personaggi conosciuti nei precedenti episodi, da Claudio Gioè fino a Francesco Scianna, Anna Foglietta, Claudia Gusmano, Dajana Roncione e molti altri ancora, fra cui anche la partecipazione del comico Nino Frassica nel suo storico ruolo di Fra’ Giacinto. Ad unire l’intreccio ci sarà ancora una volta la voce narrante di Pif, che racconterà con sarcasmo ed ironia la vita della famiglia palermitana, esaltando il coraggio del popolo contro il falso mito dei boss mafiosi. Ed è proprio dal coraggio di Salvatore, deciso a non scappare di fronte alle minacce di morte, che si svilupperà la seconda stagione della fiction. I Giammaresi rimarranno così in Sicilia e decideranno di proseguire con la loro vita, all’interno di quella normalità minata dall’ombra della mafia. In tutto ciò non manceranno le paure di Lorenzo, convinto che il pericolo sia dietro l’angolo e deciso anche a spostarsi verso il Nord pur di lasciarsi alle spalle la fatica di dover vivere in una terra che gronda sangue di tanti innocenti. Una decisione che non riuscirà a coinvolgere il resto della famiglia del patriarca, soprattutto perché Angela è sicura di voler vivere la sua storia d’amore al fianco di Marco, mentre Alice continua ad essere fra i pensieri e i sogni di Salvatore. 

Una situazione difficile che Pia combatterà con la sua calma e la capacità di portare armonia all’interno del suo piccolo mondo, mentre fa il grande passo che la porterà dietro una cattedra come insegnante. E sarà grazie al debole della donna per la scuola e per il boss Buscetta che la mafia ritornerà nella vita dei Giammaresi: Lorenzo deciderà così di mettere da parte i propri timori per realizzare il più grande e unico sogno della moglie, accettando di non lasciare più la Sicilia. In questo secondo capitolo le difficoltà sono state molte, come ricorda il regista Ribuoli nell’intervento stampa per la presentazione della fiction. A partire dalla serialità del format: creare una seconda stagione non è facile a prescindere. Si allarga inoltre lo sguardo verso i tanti personaggi che faranno parte di questo ritorno in tv, dove al fianco dei protagonisti troveremo altri nomi, divisi fra amici e nemici dei Giammaresi. Anche i mafiosi infatti saranno di più rispetto al capitolo precedente, soprattutto perché la narrazione riguarderà la fine degli anni Settanta, quando la lotta fra Stato e Mafia si inasprisce e diventa assordante. Anni sanguinosi in cui le morti dei funzionari aumenteranno con il trascorrere del giorno, come l’omicidio di Piersanti Mattarella, Presidente della regione Sicilia.  

ANTICIPAZIONI DEL 26 APRILE 2018, EPISODIO 1 

Lorenzo è sicuro che aver testimoniato contro la mafia per il delitto Giuliano provocherà un’ondata di pericoli che travolgerà tutta al sua famiglia. Per questo organizza tutto per partire alla volta del Nord, ma dovrà scontrarsi con i propri affetti. I figli infatti sono convinti che solo rimanendo in Sicilia potranno coronare i rispettivi sogni d’amore e soprattutto non intendono lasciare i cari amici. Anche Pia vorrebbe rimanere a Palermo, ma il volere del marito è comunque al primo posto dei suoi valori. La donna rimane così, in bilico fra le determinazioni di tutti. Grazie a Massimo, Pia scopre però che potrà finalmente realizzare il suo sogno di diventare insegnante: il posto tuttavia è collegato alla raccomandazione del boss Buscetta, che da sempre riscuote un certo fascino nella donna. A Pia non rimane quindi che dominare i sensi di colpa e capire quale sia la scelta finale da fare.

ANTICIPAZIONI DEL 26 APRILE 2018, EPISODIO 2 

Ormai convinta a rimanere a Palermo, Pia inizia il suo lavoro a scuola e scopre che tutto ciò che aveva immaginato è molto lontano dalla realtà. Decide così di battersi per rendere l’istituto un posto migliore e mettere la parola fine alle tante tensioni che ci sono all’interno, oltre che a risolvere gli evidenti problemi strutturali dell’edificio. Intanto, Lorenzo fa un tentativo per entrare alla Regione grazie ad un concorso pubblico ed alpossibile appoggio di Piersanti Mattarella, che ha deciso di dare una morsa alla corruzione interna. Anche se Alice è tornata, Salvo non riesce ad entrare in contatto con lei per via della sua determinazione a tenerlo lontano. Massimo invece ha un duro scontro con Buscetta: aumentano le sue distanze da Cosa Nostra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori