Simone Coccia “più bello d’Italia”?/ Il modello Mauro Tesoro: “arrivai io secondo a quel concorso, non lui!”

- Silvana Palazzo

Simone Coccia “più bello d’Italia”? Nuove polemiche. Il modello pugliese Mauro Tesoro: “Ho sofferto per quella storia”. E racconta in esclusiva a Ilsussidiario.net come è andata.

mauro_tesoro_simone_coccia_bello_italia_2014
Mauro Tesoro, secondo classificato a Il più bello d'Italia 2014

Si scatena una bufera attorno a Simone Coccia Colaiuta, fidanzato della senatrice Stefania Pezzopane e concorrente del Grande Fratello 15. Dalle presunte denunce di Floriana Secondi, che ha accusato a Pomeriggio 5 l’ex spogliarellista di averle mandato foto e video hard, ai messaggi hot con Lucia Bramieri che sono emersi anche nella puntata di lunedì del reality. Ora una vecchia polemica torna alla luce: Coccia ha mentito riguardo la sua partecipazione “Il più bello d’Italia 2014” dichiarando di essere arrivato tra i finalisti. Già nel 2015 il programma Striscia la Notizia si era occupato della vicenda, arrivando a consegnare il Tapiro d’Oro a Simone Coccia e alla compagna.

Il tg satirico aveva appreso che il giovane fidanzato della Pezzopane si era finto uno dei finalisti del concorso indossando la fascia da “secondo classificato”. E infatti nell’incontro con Valerio Staffelli ammise quanto gli veniva contestato: «È vero, ho sbagliato a dichiarare di essere arrivato secondo, mi sono solo classificato tra i primi trenta partecipanti». A quattro anni di distanza da quel concorso, se ne torna a parlare, complice del resto la partecipazione al Grande Fratello 15 (clicca qui per il video del servizio). 

Simone Coccia “più bello d’Italia”? Mauro Tesoro: “Ho sofferto per quella storia”

In Rete e sui social c’è grande confusione, la stessa Simona Izzo nel corso dell’ultima puntata, parlando di Simone Coccia, ha dichiarato: «Se lui è il più bello d’Italia figuriamoci gli altri…», lasciando intuire al pubblico che effettivamente l’ex spogliarellista abbia vinto l’edizione del 2014. Abbiamo deciso di fare allora chiarezza sulla vicenda con chi quell’anno effettivamente si è classificato al secondo posto del concorso di bellezza. «Entrambi abbiamo partecipato a Il più bello d’Italia 2014. Al termine del concorso Coccia dichiarò di essersi classificato al secondo posto, ma questo risultato è stato ottenuto dal sottoscritto», dichiara Mauro Tesoro in esclusiva a Ilsussidiario.net.

Il giovane modello e personal trainer biscegliese sfoga tutta la sua amarezza ai nostri microfoni: «Probabilmente per molti questa non sarà una notizia importante, ma per chi come me si è sacrificato tantissimo per arrivare sul quel podio lo è. Dopo mesi di sacrifici economici e fisici, non voglio che finisca tutto così». Mauro, che nel 2015 ha poi vinto il titolo di “Mister Bellissimo Italia”, chiede solo «chiarezza» su questa vicenda: «Ho sofferto tantissimo e ho dovuto fare molti sacrifici per arrivare in quella finale e vedere altri godere del tuo sudore fa male». Chissà se Barbara d’Urso, che sulla trasparenza dei suoi programmi non transige, chiarirà anche questo aspetto nella prossima puntata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori