LA CONFESSIONE DI UN MARITO, RETE 4/ Info streaming e curiosità: JR Bourne attore principale (28 aprile 2018)

- Cinzia Costa

La confessione di un marito, il film in onda su Rete Quattro oggi, sabato 28 aprile 2018. Nel cast: JR Bourne, Allien Gonino, alla regia Michelle Mover. Il dettaglio della trama.

la_confessione_di_un_marito_film
il film drammatico in prima serata su Rete 4

La giovane Allie Gonino interpreta Jamie Barringer nel film “La confessione di un marito”. L’attroce, classe 1990, è stata anche membro della girl band The Stunners: nel 2010, dopo la pubblicazione del singolo “Dancin’ Around the Truth”, hanno aperto i concerti del “My World Tour” di Justin Bieber. Alla fine della tournée il gruppo si è sciolto. Allie Gonino è apparsa in diverse serie televisive, come Unfabulous, Cory alla Casa Bianca, Zack e Cody sul ponte di comando e Lie to Me. Nella serie10 cose che odio di te ha ottenuto il ruolo ricorrente di Michelle, mentre in The Lying Game ha interpretato Laurel Mercer. Attualmente parte della band The Good Mad, i cui componenti hanno fatto delle apparizioni proprio nella serie The Lying Game. Ricordiamo che “La confessione di un marito”, clicca qui per vedere il trailer, andrà in onda in prima tv su Rete4 partire dalle 21.15 ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.  

CURIOSITÀ

La prima serata di Rete Quattro si prepara a trasmettere una pellicola di genere drammatica che è stata realizzata in USA nel 2015 ed è stata affidata alla regia di Michelle Mower. Il principale protagonista di questa pellicola è l’attore canadese JR Bourne nato a Toronto nell’aprile del 1970 e diventato famoso soprattutto grazie ai ruoli ricoperti in alcune serie televisive che hanno ottenuto un certo successo anche in Italia come Stargate SG-1 e Teen Wolf. Bourne ha avuto una buona carriera anche sul grande schermo che lo ha visto esordire nel 1994 nel cortometraggio diretto da Filipe Paulo, Porcaria. Nel 1995 ha invece collaborato con Don Allan nelle riprese del film Jungleround e quindi con Jojn Cassar per la pellicola The Final Goak. Tra i principali film che lo hanno visto tra i protagonisti ricordiamo SYNAPSE – Pericolo in rete, diretto da Peter Howitt, Josie and the Pussycats per la regia di Harry Elfont, I 13 spettri di Steve Back, Licantropia di Grant Harvey, The Exorcismo of Emily Rose per la regia di Scott Derrickson, The Score, Sisters, Chronic Town e Little Birds.

NEL CAST ANCHE ALLIEN GONINO

Nella prima serata di questo sabato 28 aprile il palinsesto di Rete 4 ha in serbo per i propri appassionati telespettatori a partire dalle ore 21.15 la messa in onda del film La confessione di un marito (titolo originale The Preacher’s Sin). Si tratta di una pellicola prodotta nel 2015 per la regia di Michelle Mover la quale ha anche scritto il soggetto e la sceneggiatura in collaborazione con Kevin Dean. Le musiche sono state composte da Richard Bowers, il ruolo di direttore della fotografia è stato affidato a Bill St. John mentre il montaggio è stato eseguito da Jordan Jensen. Nel cast sono presenti tanti attori abbastanza noti anche al pubblico italiano come JR Bourne, Allien Gonino, Tara Spencer-Nairn e Tori Barban. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

LA CONFESSIONE DI UN MARITO, LA TRAMA DEL FILM

Evan è un uomo americano che sta ottenendo un enorme successo grazie alle sua qualità di predicatore. Infatti, facendo leva sulla propria dialettica e la capacità di convincere le persone delle proprie teorie, Evan porta avanti uno show televisivo di grande seguito ed inoltre è sempre in giro per il mondo per pubblicizzare e promuovere il libro che ha recentemente scritto. Evan nei propri discorsi alla tv e nel proprio libro parla di problematiche di natura sociale e psicologiche proponendo ai propri fan delle vincenti soluzioni. Anche la sua vita sentimentale può essere definita come felice in quanto ha sposato la donna che ama dalla quale ha avuto una figlia che tuttavia con il passare degli anni gli sta dando dei grattacapi non da poco conto. La sua vita diventa maggiormente incasinata quanto muore la propria cognata il che rende necessario accogliere sotto il proprio tetto la nipote 17enne che è senza dubbio una ragazza molto estroversa, pronta a cacciarsi puntualmente nei guai. Per Evan poco alla volta i problemi crescono sempre di più fino a diventar un vero e proprio macigno allorchè una sua relazione extraconiugale da alla luce uno splendido bambino. Per Evan la notizia da una parte è molto bella mentre dall’altra rischia di distruggere tutto quello che con tanta fatica ha costruito negli anni. Infatti, nel caso dovesse saltare fuori la verità sulle proprie inclinazioni private non solo sarebbe a rischio la solidità già abbastanza fragile della propria famiglia ma verrebbe pesantemente in discussione anche la sua credibilità con tutte le conseguenze del caso sul proprio lavoro. Per Evan è tempo di prendere delle scelte non propriamente semplici. Come si comporterà?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori