Il prescelto, Iris/ Info streaming e trama del film con Nicolas Cage e Ellen Burstyn (oggi, 7 aprile 2018)

- Cinzia Costa

Il prescelto, il film in onda su Iris oggi, sabato 7 aprile 2018. Nel cast: Nicolas Cage, Ellen Burstyn, Keith Van, alla regia Neil La Bute. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

il_prescelto_film
il film horror in prima serata su Iris

“Il prescelto” è il remake dell’omonimo film del 1973 diretto da Robin Hardy, in cui Christopher Lee interpretava “Lord Summersisle” trasformato nella versione del 2006 in “Lady Summersisle” interpretata da Ellen Burstyn. il film è stato stroncato dalla critica: “Quel che manca crudelmente al ‘Prescelto’ è il senso della suspense, la capacità di far crescere le situazioni e, assieme ad esse, la tensione emotiva. Il tutto si risolve in un prodotto dalle situazioni telefonate, eppure noioso, con misteri così poco misteriosi che anche il più candido degli spettatori mangia subito la foglia. Ben di rado brillante, Cage è ai minimi sindacali”, è la recensione di La Repubblica. Maurizio Porro sul Corriere della Sera ha scritto: “Il resto è finto folklore, finta paura, finti attori (Cage scalcia al suo peggio) e finto thriller. Di vero rimane il paesaggio e il fatto che è un film incapace di comunicare ogni mistero”. E ancora: “LaBute punta invece sulla trita e ritrita guerra dei sessi. E tutto il resto è noia: thriller inesistente, zero suspense, zero colpi di scena. Nicolas Cage, poi, mantenendo la stessa espressione della locandina del film dal primo fotogramma all’ultimo, non aiuta…”, ha commentato Roberta Bottari sul Messaggero. Ricordiamo che il film con Nicolas Cage, clicca qui per vedere il trailer, andrà in onda su Iris a partire dalle 21.00 ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

NEL CAST NICOLAS CAGE

Il prescelto, il film in onda su Iris oggi, sabato 7 aprile 2018 alle ore 21:00. Una pellicola horror che è stata diretta nel 2006 da Neil La Bute, regista americano famoso per aver curato la regia di film come Nella società degli uomini, Il funerale è servito, La Terrazza sul Lago, Possession una storia romantica e Velvet il prezzo dell’amore. Nel cast di protagonisti de Il prescelto troviamo attori del calibro di Nicolas Cage, Ellen Burstyn, Keith Van, Francesco Roy e Molly Parker. Le musiche del film sono state curate da Angelo Badalamenti, musicista di origine italiana che ha curato colonne sonore di un certo rilievo come Arancia rosso sangue, Beach Holy Smoke fuoco sacro, Una lunga domenica di passioni e Una fragile armonia. L’intera trama de Il prescelto riprende la storia narrata nel film The wicker Man, realizzato nel 1973 ed interpretato da Edward Woodward. Anche se non appare nel cast di attori protagonisti del film ne Il prescelto è presente anche Aaron Eckhart in un piccolo ruolo. Aaron Eckhart ha collaborato In diverse occasioni con il regista Neil La Bute, in film come Possession una storia romantica, Nella società degli uomini, Amici e vicini e Betty love. Ma vedimao insieme la trama del film nel dettaglio.

IL PRESCELTO, LA TRAMA DEL FILM HORROR

Il poliziotto Edward Malus riceve una strana lettera contenente la richiesta d’aiuto da una sua ex fidanzata che non rivede da tantissimi anni. Colto da una strana sensazione di malinconia, decide di partire e approda su una misteriosa isola nota col nome di Summersisle. Qui scopre che la sua ex fidanzata ha smarrito sua figlia e necessità del suo aiuto per riuscire a ritrovarla. Sull’isola, Edward dovrà fare i conti con una strana tribù fortemente ecologista e femminista. Poco dopo scopre che la bambina scomparsa potrebbe essere sua figlia. Alcuni indizi lo portano a sospettare che la ragazzina possa essere stata rapita per essere poi offerta in sacrificio ad alcuni dei protettori di Summersisle. Nel finale Edward scopre che si tratta di un’astuta messa in scena e che sarà proprio lui ad essere rapito e sacrificato per mano della piccola Rowan, la ragazzina per la quale era approdato sull’isola.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori