SuRie, incursione sul palco durante esibizione/ Video, Eurovision: un uomo le strappa il microfono in diretta

- Silvana Palazzo

SuRie, incursione sul palco durante esibizione: video Eurovision 2018. Un uomo le strappa il microfono in diretta, lei finisce di cantare e si rifiuta di tornare sul palco

surie_invasore_eurovision
SuRie, incursione sul palco durante esibizione (Foto: da Twitter)

Non mancano i colpi di scena all’Eurovision Song Contest, ma neppure le incursioni. C’è stata infatti un’invasione di palco durante la finale dell’edizione 2018. In quel momento si stava esibendo la cantante inglese SuRie: un uomo, che era riuscito ad eludere la sicurezza, è salito sul palco e ha strappato il microfono all’artista. Ben visibile sul volto di SuRie lo stupore per quanto stava accadendo. Mentre la sicurezza portava via l’invasore, le è stato dato un altro microfono per concludere la sua esibizione. L’invasore si è presentato sul palco con uno zainetto, un cappellino e una maglietta con una scritta. Dopo aver detto alcune parole al microfono, è stato portato via. Una brutta sorpresa in diretta televisiva per SuRie, la rappresentante del Regno Unito all’Eurovision Song Contest 2018. Non è la prima volta che accade qualcosa di questo tipo: l’anno scorso, ad esempio, un giornalista ucraino salì sul palco mostrando il fondoschiena a favor di telecamere…

SURIE, INCURSIONE SUL PALCO DURANTE ESIBIZIONE

Gli applausi a fine esibizione sono stati una magra consolazione per SuRie, che è stata interrotta durante la sua esibizione. L’Eurovision Song Contest ha offerto alla cantante la chance di esibirsi nuovamente sul palco, visto che la sua performance era stata condizionata da un’incursione sul palco, ma l’artista britannica si è rifiutata di tornare sul palco. «Ha deciso di non esibirsi più. Chi può biasimarla? Non ha assolutamente nulla da dimostrare. Ha reagito in modo ammirevole. Quanto vi sentireste vulnerabili da soli sul palco in una situazione del genere?», ha dichiarato il presentatore. Dopo l’incursione sul palco diverse celebrità britanniche hanno twittato a sostegno della connazionale. A partire dal comico Chris Addison, che si è complimentato con SuRie per come ha gestito la situazione. La scrittrice Joanne Rowling, famosa per la saga di romanzi “Harry Potter”, ha twittato: «Questo è l’incubo di tutti coloro che salgono su un palco, deve essere stato spaventoso, ma che recupero SuRie!».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori