NOEMI LETIZIA STRONCA ‘LORO 2’ DI SORRENTINO/ Ex papi-girl: “La Grande Bellezza mi è piaciuto di più”

- Luigi Laguaragnella

Noemi Letizia stronca “Loro 2” di Paolo Sorrentino, in uscita nei cinema. Per l’ex papi girl è delirante, surreale, esagerato. Dà un’immagine esasperata degli episodi legati a Berlusconi

noemi_letizia_avvenente_web_2018
Noemi Letizia: Loro 2 noioso ed esasperato (Foto: Web)

“Questa volta Sorrentino ha toppato”: a parlare è Noemi Letizia, la “ex papi” girl rappresentata nel film a due parti di Paolo Sorrentino su Silvio Berlusconi, Loro 1 e Loro 2. Lo confessa nel corso di un’intervista rilasciata al Mattino di Napoli, dove descrive le discrepanze da lei trovate tra il film in due parti dedicato a Berlusconi e la realtà dei fatti. Tra le tante, Noemi svela che a non esserle neanche è stata anche la scena della pecora ipnotizzata di Loro 1: “Non mi permetto di giudicare l’estro di un regista come Sorrentino che ha vinto pure l’Oscar, per carità, ma non mi vergogno a dire che quella scena mica l’ho capita. – ammette, per poi aggiungere il suo parere finale – La Grande Bellezza mi è piaciuto di più”. Nel complesso, non ottimale è l’impressione avuta sul lavoro di Sorrentino. (Aggiornamento di Anna Montesano)

“SORRENTINO DEFORMA MOLTO LA REALTÀ”

Noemi Letizia ha commentato il film Loro 2 di Paolo Sorrentino da pochi giorni nelle sale cinematografiche. L’ex papi girl, in una sala cinematografica di Napoli parla a Maria Chiara Aulisio del Mattino della seconda parte del film sulla vita del Cavaliere, che la vede tra le protagoniste; la ragazza di Casoria prende le distanze dalle interpretazioni che il regista, premiato all’Oscar per La Grande Bellezza, mette in scena sia in “Loro 1” che in “Loro 2”. Noemi Letizia, mentre guarda il film, sorride ironicamente per le esasperazioni che vengono descritte sullo schermo: secondo la ex papi girl che si ritrovò Berlusconi alla sua festa di 18 anni nel 2009, Sorrentino deforma molta realtà, soprattutto della sua famiglia. Lei tende a precisare che tra il padre e l’ex premier c’era soltanto molta stima e cordialità nata nel corso degli anni e che ha avuto sempre la passione per la politica, ma la presenza del leader alla festa era soltanto una sorpresa della sua famiglia. Inoltre “sorride” quando nel film tutta la sua famiglia accoglie Berlusconi con entusiasmo delirante.

SORRENTINO OFFRE UN’IMMAGINE SBAGLIATA DELLA FAMIGLIA LETIZIA

Loro 2 di Paolo Sorrentino mette sullo schermo quella parte di vita di Berlusconi legata a scene di vita mondana, cene, donne. Nel film, infatti emerge una vita di sesso, droga, prostituzione, orge che secondo Noemi Letizia è ben ontano dalla realtà, risultando addirittura esasperato. Quel modo di vivere e di divertirsi secondo la ragazza, è ben lontano da come andarono i fatti: boccia entrambi i film di Sorrentino perchè «danno un’immagine sbagliata anche del padre che di mestiere fa il profumiere, mentre nel film è stato delineato come un magnaccia, che incitava la figlia a divertirsi col presidente». Il tono delirante ed esagerato del film annoia Noemi che puntualizza anche altri aspetti: delle signorine che smettono di allenarsi in palestra e all’arrivo di Berlusconi in Campania cantano e lo richiamano spogliandosi; la scena di una pecora che subisce uno shock termico in “Loro 1”. Secondo Noemi sono scene esagerate e incomprensibili.

LA VITA DELL’EX PAPI GIRL

La Letizia è rimasta dunque molto delusa dai due film di Paolo Sorrentino, soprattutto considerato per il valore e la bravura del regista. La ragazza che durante i suoi 18 anni si è vista arrivare Silvio Berlusconi a Napoli per un vertice in prefettura, e che suscitò numerosi scandali, oggi ha un nuovo compagno dopo essersi separata dal marito Vittorio Romano: Carlo Pica, un imprenditore napoletano. L’ex papi girl, rappresenta nel film in tutta la sua avvenenza, definisce la storia della festa del suo compleanno “trita e ritrita”. Ad essere deformato da Loro 2 è anche il locale del party sulla circumvallazione di Casoria paragonata la Bronx; inoltre la ragazza evidenzia come nel film sia stato dato un nome finto a tanti personaggi legati alla vita di Berlusconi (fa notare che viene rispettata la privacy anche per il nome di Mike Bongiorno), ma per lei e la sua famiglia no. Insomma Loro 2, ma anche la prima parte del film di Sorrentino che è nei cinema italiani, per Noemi Letizia è lento, noioso e monotono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori