L’ULTIMA CACCIA/ Su Rete 4 il film con Robert Taylor e Stewart Granger (oggi, 15 maggio 2018)

- Cinzia Costa

L’ultima caccia, il film in onda su Rete 4 oggi, martedì 15 maggio 2018. Nel cast: Robert Taylor, Stewart Granger e Lloyd Nolan, alla regia Richard Brooks. La trama del film nel dettaglio.

lultima_caccia_film_1956
Il film western nel pomeriggio di Rete 4

NEL CAST ANCHE STEWART GRANGER

L’ultima caccia è il titolo italiano del film western americano “The Last Hunt” che Rete 4 propone nella fascia pomeridiana di oggi, 15 maggio 2018, alle ore 16.35. Realizzata nel 1956, la pellicola è stata diretta dal regista, sceneggiatore e scrittore statunitense Richard Brooks. La trama si ispira al primo romanzo scritto da Milton Lott e pubblicato nel 1954 per il quale l’autore è stato candidato al Pulitzer Prize, il prestigioso premio letterario dedicato alla narrativa. Il personaggio principale è stato interpretato da Robert Taylor, tra gli altri attori degni di essere menzionati ci sono Stewart Granger, Lloyd Nolan e Debra Paget. La storia si svolge nell’anno 1883 negli Stati Uniti, precisamente nel territorio del Dakota, la terra dei bisonti. La caccia spietata ed inarrestabile a questo esemplare di mammifero sta portando all’estinzione di una razza particolare, il bisonte americano. I cacciatori organizzano continue partite di caccia, pur sapendo di andare incontro ad una pericolosa e molto rischiosa per la loro incolumità, inoltre non prendono in considerazione le necessità delle tribù indiane che si cibano prevalentemente di carne di bisonte… Ma vediamo insieme come si svolge il resto della trama nel dettaglio.

L’ULTIMA CACCIA, LA TRAMA DEL FILM WESTERN

Charlie Gilson (Robert Taylor) è uno dei cacciatori più accaniti che si dedica anima e corpo all’inseguimento di intere mandrie di bisonti, come se non bastasse Charlie nutre per gli indiani un sentimento di odio profondo ed è in cerca di qualcuno che possa aiutarlo a portare a termine una grossa battuta di caccia mirata a distruggere il maggior numero di animali. Charlie ritiene che Sandy McKenzie (Stewart Granger) è l’uomo che fa al caso suo, lo assume ma poi viene a sapere che questi non è più disposto a portare avanti il massacro dei bisonti. Le opinioni tanto diverse tra loro i due portano inevitabilmente a lunghe discussioni, specialmente quando Gilson dichiara di avere intenzione di sequestrare una giovane indiana per la quale Sandy prova un forte sentimento. Mentre Charlie pensa alla ragazza indiana come ad una semplice schiava, il collega Sandy prova una grande attrazione per la giovane di cui ormai è innamorato pazzo. Continuare a lavorare insieme è sempre più difficile, soprattutto perché Charlie si comporta in maniera sempre più violenta e crudele. A questo punto Sandy si convince che c’è una sola cosa da fare, fuggire insieme alla ragazza indiana. Quando Charlie si accorge della fuga dei due, si sente tradito, li insegue per vendicarsi e studia un piano che possa far cadere in trappola i fuggitivi. Quando Charlie si trova faccia a faccia con Sandy, di comune accordo decidono di sfidarsi in un duello all’ultimo sangue. Lo scontro avviene, terribile e violento, a morire sarà Charlie, anche a causa di una improvvisa e inaspettata tempesta di neve.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori