Aldo Giovanni e Giacomo – Live on stage/ Su Rai 2 i migliori sketch: 37 repliche sold out in Italia e Europa

- Elisa Porcelluzzi

Lo spettacolo “Aldo Giovanni e Giacomo – Live on stage” va in onda questa sera, mercoledì 2 maggio, su Rai 2. Il meglio degli sketch del trio comico più famoso d’Italia.

aldo_giovanni_giacomo
La leggenda di Al, John & Jack

Lo show Aldo, Giovanni e Giacomo- Live on stage, proposto in teatro nel 2016, ha fatto segnare numeri lusinghieri: sono 37 le repliche sould out e più di 200 mila spettatori in quindici città italiane e 5 europee. Il trio, così come lo conosciamo ora, si forma nel 1991, quando Aldo e Giovanni incontrano Giacomo e lo invitano a fare degli sketch con loro dando inizio ad una bellissima avventura. Qualche mese dopo il trio, ribattezzatosi Aldo, Giovanni e Giacomo, recita in teatro insieme a Marina Massironi portando vari spettacoli come Lampi d’estate diretto, Ritorno al Gerundio, Il Circo di Paolo Rossi e I corti di Aldo, Giovanni & Giacomo. Il tempo premia sempre di più un trio apprezzato per la grande versatilità. Nel 2016 tornano con The Best of Aldo, Giovanni e Giacomo, in cui reinterpretano gli sketch che li hanno resi più famosi, in occasione del 25º anniversario del trio. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Storti smentisce il “divorzio”

Aldo, Giovanni e Giacomo si separano ufficialmente? L’anteprima del settimanale Oggi promette bene. Secondo quanto riferisce Giovanni Storti, il terzetto comico tornerà in pista mettendo da parte il potenziale “divorzio” di cui si parlava già da tempo. “Ma no, è proprio così: due anni sabbatici e poi si ritorna in pista” spiega. Confermando anche che il trio ritornerà con un nuovo film: “Dovrebbe uscire per febbraio 2020. Ma non abbiamo scritto ancora niente, non c’è una sceneggiatura neppure abbozzata”. L’attore, reduce anche da una maratona nei campi dei rifugiati Saharawi, nel deserto algerino al confine con la Mauritania e il Sahara Occidentale, ha parlato al settimanale della sua bella passione per la corsa: “Mi sono innamorato dei trail, delle corse in montagna, nella natura. La resilienza è un concetto importante: la corsa è una cosa inutile – nel senso che è un gesto non necessario – ma ti allena lo spirito, così diventa utile. È anche una forma di meditazione, ti arricchisce, ti fortifica il fisico e lo spirito. Mi è stata utile per accettare meglio ogni imprevisto e avere più tenacia”. Nel frattempo questa sera, nell’attesa di ritrovare il celebre trio al cinema, non perdetevi l’appuntamento con il Live on stage in onda sulla seconda rete di Casa Rai. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

I 25 anni di carriera

Nel 2016 Aldo Giovanni e Giacomo hanno festeggiato 25 anni di carriera con una grande festa-spettacolo da record: 37 repliche sold out e più di 200 mila spettatori in 15 città italiane e 5 europee. Questa sera, mercoledì 2 maggio, dalle 21.20 Rai 2 ripropone “Aldo Giovanni e Giacomo – Live on stage” (trasmesso per la prima volta il 16 febbraio 2017), una cavalcata nella storia del trio comico più famoso d’Italia. In occasione della loro festa Aldo, Giovanni e Giacomo ripercorreranno i loro più grandi successi, riproponendo gli sketch più celebri, a partire da: i Corti, Tel chi el telùn, Anplagghed e tanti altri. In scena ci sarà anche Silvana Fallisi, moglie di Aldo, e presenza fissa nei film (Chiedimi se sono felice, Tu la conosci Claudia?, Il cosmo sul comò e La banda dei Babbi Natale, solo per citarne qualcuno) e negli spettacoli del trio. La regia televisiva di “Aldo Giovanni e Giacomo – Live on stage” è di Morgan Bertacca, mentre in teatro lo spettacolo è stato diretto dal grande performer Arturo Brachetti. 

Il meglio di Aldo, Giovanni e Giacomo 

Aldo, Giovanni e Giacomo saranno inoltre accompagnati dal vivo dalla grande orchestra dei The good Fellas, come in Tel chi el telun. In occasione dello spettacolo “The best of Aldo, Giovanni e Giacomo – Live 2016”, Giacomo Poretti è stato intervistato da Avvenire a cui ha spiegato come hanno scelto il meglio dei loro sketch: “È stata durissima, e dopo lunga discussione abbiamo deciso di riproporre i sei-sette pezzi più significativi della nostra carriera per coprire due ore e dieci di spettacolo, non si può fare di più…”. Nel corso della serata, il pubblico di Rai 2 potrà rivedere: i gemelli nell’utero della mamma, i tre medici, i tre poliziotti, la gita in montagna in tenda, la galleria d’arte e Pdor. I tre comici si sono conosciuti nel 1991 al Caffè teatro di Malpensa, dove prima di costituire il trio facevano improvvisazione comico. Poi nel 1992 hanno debuttato come trio su Rai 3 nel Tg delle Vacanze di Zuzzurro e Gaspare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori