Chi l’ha visto?/ Anticipazioni puntata 2 maggio: il ritrovamento del 27enne italiano scomparso in Germania

- Elisa Porcelluzzi

Nella puntata di “Chi l’ha visto?”, in onda mercoledì 2 maggio alle 21.15, in diretta su Rai 3, tutti gli aggiornamenti e le ultime novità delle indagini sul giallo di Marcheno.

federica_sciarelli_chi_lha_visto
Chi l'ha visto - Federica Sciarelli

Nella prima serata odierna, Federica Sciarelli condurrà su RaiTre una nuova puntata della trasmissione Chi l’ha visto?. Oltre ai casi di Mario Bozzoli, con il giallo di Marcheno ormai irrisolto da tre anni, si parlerà anche della scomparsa misteriosa di un giovanissimo, Luigi Celentano, ma come ogni puntata la padrona di casa darà spazio anche agli appelli da parte del pubblico da casa. In tanti però, sono in attesa di nuovi risvolti sulla morte di Bozzoli, l’imprenditore sparito all’interno della sua azienda nel bresciano: “Che dispiacere pensare che la famiglia possa aver fatto sparire questa persona dagli occhi che esprimono una profonda bontà”, commenta un’utente sulla pagina ufficiale della trasmissione. ” Abbraccio la signora Irene ed i suoi figli. Giustizia per Mario e per il suo operaio, ambedue vittime dell’ingordigia e della pochezza umana”, fa eco un’altra fan della trasmissione di RaiTre. Ma c’è anche chi finalmente attendeva novità sulla sparizione del giovane Luigi, dopo un anno di assordante silenzio. Non sollo cattive notizie, però: come spiega il portale ufficiale del programma, nelle passate ore la polizia austriaca ha ritrovato il 27enne italiano residente in Germania scomparso lo scorso 25 aprile dopo essersi messo in viaggio verso l’Italia. Scopriremo quasi certamente cosa è accaduto nel corso della puntata in programma per stasera attraverso le parole della famiglia. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Il caso di Marcheno

Questa sera, mercoledì 2 maggio, alle 21.15 su Rai 3 si rinnova l’appuntamento settimanale con “Chi l’ha visto?”, condotto da Federica Sciarelli. Nel corso della puntata si parlerà del caso di Mario Bozzoli, giovane imprenditore di Marcheno sparito tre anni fa dentro la sua azienda. Per il suo omicidio sono indagati i due nipoti, Alex e Giacomo Bozzoli, e due ex operai della ditta, Oscar Maggi e il senegalese Aboagye “Abu” Akwasi. Dopo gli accertamenti dell’anatomopatologa Cristina Cattaneo è ormai certo che l’imprenditore non sua finito dentro l’inceneritore: “Se il corpo fosse finito nel forno in questi due anni si sarebbero trovate delle tracce. L’attenzione va dunque spostata altrove. I risultati negativi dell’analisi su forno e scorie sono comunque un dato positivo”, ha comunicato la Procura, come riporta Il Giorno. Comunque Bozzoli non sarebbe uscito vivo dalla sua fonderia e ora si consolida l’ipotesi che il corpo sia stato portato fuori dall’azienda servendosi di un furgone. 

La scomparsa di Luigi Celentano

Questa sera a “Chi l’ha visto?” si affronterà anche il giallo della scomparsa di Luigi Celentano, detto “Gigino wi-fi”. Il 18enne è sparito da Meta il 12 febbraio 2017. Secondo il padre Giovanni dietro la scomparsa del figlio potrebbe esserci un incontro clandestino di boxe: “Luigi mi chiese di allenarlo in vista dell’incontro con un suo coetaneo”, ha detto qualche mese fa Giovanni Celentano al programma di Rai 3. La madre Fulvia, invece, ha smentito questa ipotesi: “Non mi risulta che mio figlio fosse dedito al pugilato. A casa della nonna si allenava con i pesi, ma solo per sentirsi più bello perché era un tipo piuttosto vanitoso”. Prima di allontanarsi, Luigi denunciò Gennaro, compagno della madre Fulvia. La donna, però, esclude qualsiasi coinvolgimento dell’uomo e a “Chi l’ha visto?” ha raccontato: “Prima di allontanarsi Luigi ha distrutto la scheda sim del suo cellulare, lo so perché ho trovato i frammenti a casa. Perché voleva isolarsi?”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori