INSTINCT/ Anticipazioni del 20 maggio 2018: Jasmine coinvolta in un omicidio?

- Morgan K. Barraco

Instinct, anticipazioni del 20 maggio 2018, in prima Tv su Rai 2. La morte di una cara amica spinge Jasmine a chiedersi quanto conoscesse davvero Abby. 

Instinct_serietv_alan_cummings_facebook
Instinct, in prima Tv assoluta su Rai 2

INSTINCT, ECCO DOVE SIAMO RIMASTI 

Nella seconda serata di Rai 2 di oggi, domenica 20 maggio 2018, andrà in onda un nuovo episodio di Instinct, in prima Tv assoluta. Sarà il settimo, dal titolo “Forza Hudsons“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Dylan (Alan Cumming) e Lizzie (Bojana Novakovic) intervengono in una situazione di ostaggi, per via di un uomo che ha visto prosciugare i suoi risparmi dai broker finanziari. Dopo averlo convinto ad abbassare la guardia, Dylan riesce a permettere l’arresto di Burton (Jason Kravits), che viene ferito e trasportato in ospedale. Qui viene messo a tacere dall’infermiera Albany (Dena Tyler), che conferma la stabilità delle sue condizioni di salute. L’uomo tuttavia muore ore dopo e Dylan e Lizzie ricevono un biglietto anonimo con cui vengono informati di una serie di delitti avvenuti in corsia. Durante il confronto con l’amministrazione, il supervisore dell’infermiera Albany si lascia sfuggire che la donna è sotto il controllo del direttivo. Si scopre così che una giornalista ha iniziato ad indagare sul caso e che il suo capo ha rifiutato l’articolo perché l’ospedale sostiene il giornale. Grazie a Julian (Naveen Andrews), Dylan trova un’altra paziente che si è salvata per miracolo dalle cure della Albany, ma è stata colpita da un ictus. Lizzie invece viene avvicinata da un personal trainer nel parco, dove si sta allenando, e che le suggerisce di cambiare esercizi. La detective però finisce per colpirlo in modo involontario con i pesi. Più tardi, Dylan rivela a Lizzie di odiare gli ospedali a causa della morte della madre, avvenuta a causa di un cancro quando aveva solo 16 anni. La detective tuttavia riceve una richiesta di risarcimento da parte del personal trainer, per via dell’incidente al parco. All’ospedale, Dylan e Lizzie scoprono che Albany ed il suo supervisore hanno una relazione segreta. La donna riferisce così che le morti sono collegate all’amministrazione ed ai fondi ristretti, che spingono il personale a fare delle visite lampo. Le morti in corsia sarebbero inoltre dovute ad un macchinario che non funziona a dovere e che è stato usato anche per curare Burton. Quella sera, Lizzie riceve l’aiuto di Andy (Daniel Ings) per prepararsi alla causa contro l’allenatore, mentre Dylan sfrutta il tesserino della detective e si infiltra in ospedale, mimetizzandosi poi fra il personale. Julian scopre così che qualcuno ha violato il sistema dei macchinari medici usando gli ultrasuoni e installando un malware. Si scopre così che la giornalista, Rebecca, ha subito in passato la morte del fidanzato proprio per le incompetenze dell’ospedale. Lizzie cerca di entrare in contatto con la donna usando un trucco e facendole credere di voler punire tutte le strutture ospedaliere in cui avvengono decessi strani. Solo così la convince ad incastrarla, ma deve anche impedire che faccia del male ad un membro dello staff, preso in ostaggio subito dopo. 

ANTICIPAZIONI DEL 20 MAGGIO 2018, EPISODIO 6 “FORZA HUDSON”

Dylan e Lizzie indagano sulla morte di Abby Wright, una donna che è stata ferita dopo aver rubato un’auto e caduta da un ponte. Lizzie però è convinta che si tratti di un suicidio, ma la vittima ha chiamato la Polizia prima dell’incidente, affermando che qualcuno stava cercando di ucciderla. Si scopre inoltre che la vittima è una cara amica di Jasmine e che l’ultima chiamata personale fatta da Abby è a Stella Mitchell, ma afferma che si sia trattato di un errore. Solo in seguito l’esame della macchina rivela dei segni dovuti ad un impatto di una Mustang rara e di colore blu. Il marito della vittima afferma inoltre che Abby aveva ricevuto delle email da parte di un hater per motivi di lavoro. Grazie ad una serie di indizi, i sospetti si concentrano su un certo Tom, che gestisce un podcast e che potrebbe esserti intrufolato in un evento pubblico sotto le finte spoglie di un cameriere. Allo stesso evento avevano partecipato sia Jasmine che Abby e la vernice della sua auto corrisponde a quella trovata sul mezzo di Abby.  



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori