NADIA TOFFA/ Assente all’ultima puntata de Le Iene: il silenzio preoccupa i fan

- Silvana Palazzo

Nadia Toffa, Le Iene: i bambini di Taranto pronti a incoraggiarla, domenica un videomessaggio per lei. Le ultime notizie sulla giornalista bresciana impegnata nella lotta contro il tumore

nadia toffa morta
Nadia Toffa

L’assenza nell’ultima puntata de Le Iene ha gettato nello sconforto i fan di Nadia Toffa. La celebre conduttrice e inviata del programma in onda su Italia 1 sta combattendo contro il cancro ed è stata costretta al forfait nelle ultime puntate poiché troppo debole a causa delle cure. Ieri l’attesa dei suoi followers è stata vana, con Ilary Blasi e Teo Mammuccari al timone del programma, ma c’è un altro elemento a destare preoccupazione: il silenzio sui social network della conduttrice. Da sempre in contatto con i suoi sostenitori, Nadia Toffa non scrive sul suo profilo Instagram dallo scorso 13 maggio: “Ci siamo quasi la vostra energia e il vostro affetto mi arrivano dritti al cuore e mi danno una carica pazzesca, è per questo che vorrei ringraziarvi tutti uno per uno, voi datemi una mano e passate parola”, le parole dell’ultimo post sul noto social. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

VIDEOMESSAGGIO PER LEI

Nadia Toffa ha costruito un legame importante con la città di Taranto. Sono tanti i servizi che qui ha realizzato l’inviata de “Le Iene”, e la sua attenzione per la salute dei cittadini tarantini è stata apprezzata dai diretti interessati. Lo dimostra il caso del PrevenTour 2018. Domenica prossima in occasione della tappa tarantina dell’iniziativa dell’associazione “Europa Solidale” Onlus che porta la prevenzione sanitaria nelle piazze, sarà allestito un box per registrare un breve videomessaggio di incoraggiamento per Nadia Toffa. Come riportato dalla Gazzetta del Mezzogiorno, sarà allestito in piazza Gesù Divin Lavoratore. Lì i suoi piccoli fan potranno realizzare un filmato con il quale “caricare” la loro beniamina che nelle ultime settimane ha disertato le puntate de “Le Iene” perché debilitata a causa delle terapie a cui si sta sottoponendo. Nadia è infatti impegnata nella delicata battaglia contro un tumore.

NADIA TOFFA E IL LEGAME CON TARANTO

L’anno scorso Nadia Toffa ha legato il suo nome all’iniziativa di un esercizio commerciale, il MiniBar di Ignazio D’Andria, che si trova in piazza Gesù Divin Lavoratore al quartiere Tamburi. Con le sue magliette «Ie jesche pacce pè te!» è riuscito a raccogliere importanti fondi per il Reparto di Pediatria dell’ospedale SS Annunziata di Taranto. L’intervento dell’inviata de “Le Iene” ha portato alla ribalta nazionale questa iniziativa benefica di fundraising e, di conseguenza, anche il dramma con cui hanno a che fare i residenti del quartiere Tamburi, soprattutto i bambini a cui è negata perfino la possibilità di giocare nei giardini pubblici e di andare a scuola in quelli che vengono chiamati “wind days”. Ora gli amici del MiniBar di Ignazio D’Andria hanno deciso di ricambiare quel gesto e di farle la voce dei bambini di Taranto con la sicurezza che la faranno sorridere e le daranno la giusta carica in questo momento difficile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori