RODRIGO ALVES, IL KEN UMANO / “Ero vittima di bullismo: con la chirurgia non sono più quel ragazzino umiliato”

- Annalisa Dorigo

Rodrigo Alves, il Ken Umano presente spesso nei salotti di Barbara d’Urso, si racconta al settimanale Diva e donna: il dramma del bullismo e la scelta della chirurgia estetica.

rodrigo_alves
Rodrigo Alves

Rodrigo Alves è l’uomo che si è sottoposto a ben 58 interventi di chirurgia estetica, spendendo niente meno che 500 mila euro, per cambiare il proprio aspetto. Il suo obiettivo? Diventare il Ken Umano, pseudonimo con il quale oggi è conosciuto dagli italiani, in particolare dai telespettatori dei programmi di Barbara d’Urso (non ultimo il Grande Fratello, al quale ha partecipato per alcuni giorni). Ma dietro alla necessità di cambiare se stesso, c’è una storia triste che risale alla sua adolescenza, durante la quale Rodrigo era finito nel mirino dei bulli. Dei suoi trascorsi è lui stesso a parlarne in una recente intervista rilasciata al settimanale Diva e Donna, nella quale ha confessato: “Per anni sono stato vittima di bullismo a scuola. Sono stato picchiato e deriso per il mio aspetto fisico. A 18 anni ho deciso di cambiare per poter essere diverso da quel ragazzino che subiva continue umiliazioni a scuola”. E da qui, la scelta di ricorrere alla chirurgia estetica che gli ha cambiato la vita.

RODRIGO ALVES E IL DIFFICILE PASSATO

Rodrigo Alves sta cercando casa a Milano, città che lo vede impegnato in diversi progetti professionali: non solo le trasmissioni televisive, ma anche moda, il lancio di un libro e di una nuova linea di creme. Ma nonostante la sua vita sia cambiata e abbia trovato successo e visibilità televisiva e mediatica, ancora oggi soffre nel ricordo dei difficili anni della sua adolescenza. In lacrime, confessa infatti al settimanale Diva e Donna: “Avevo il terrore di andare a scuola perché quando terminavo le lezioni, loro erano lì ad aspettarmi per offendermi e picchiarmi. La chirurgia è stata una conseguenze, è stata la mia reazione a quei bulli”. Fortunatamente, in questo percorso di rinascita, il Ken Umano non è mai stato solo e ha avuto la famiglia al suo fianco. Anche nei primi interventi, ha potuto contare sul supporto dei propri cari, soprattutto quando le cose non sono andate per il meglio e lui è stato costretto a ripetere le operazioni. Ora però si sente un uomo nuovo e molto più sicuro di sè.

UN RUOLO NEL CINEPANETTONE?

Grazie agli interventi di chirurgia estetica, Rodrigo Alves ha ritrovato se stesso e ha intrapreso la strada che desiderava nel mondo dello spettacolo. Alle pagine di Diva e Donna confessa, infatti, di avere partecipato a diversi talk show in varie parti del globo e di essersi reso conto di avere del talento per la moda: “Amo la moda. Tutti i vestiti che indosso sono creati da me. Mi piace curarne ogni minimo particolare. Infatti il prossimo anno ho in mente di lanciare un brand tutto mio”. Ma nel suo futuro potrebbe esserci spazio anche nel cinema, niente meno che nel prossimo cinepanettone. Il Ken Umano, che in passato ha già recitato a Bollywood, è infatti stato contattato da Massimo Boldi per una proposta nel suo prossimo film. Un’idea che stuzzica particolarmente Alves, il quale ammette una possibile collaborazione: “Perché non farlo anche in Italia? Massimo Boldi è un uomo fantastico, ne abbiamo parlato…”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori