MORGAN FREEMAN ACCUSATO DI MOLESTIE SESSUALI/ Otto donne contro di lui: via il premio alla carriera?

- Carmine Massimo Balsamo

Morgan Freeman accusato di molestie sessuali da collaboratrici e giornaliste: l’attore Premio Oscar avrebbe tenuto comportamenti inappropriati sul set e durante alcune interviste.

morgan_freeman_facebook_2018
Morgan Freeman (Facebook)

Morgan Freeman è finito nell’occhio del ciclone nelle ultime ore. Il noto attore americano, una delle icone della pellicola a stelle e strisce, è stato accusato di molestie sessuali da parte di otto donne. Molto gli sponsor già in fuga, e anche il sindacato degli attori, lo Screen Actors Guild, ha espresso il proprio parere su questa vicenda delicata. Il Sag gl ha conferito durante lo scorso mese di gennaio, il Lifetime Achievement, il premio alla carriera, e lo stesso sindacato sta meditando se ritirarglielo o meno: «Queste sono accuse avvilenti e devastanti – si legge su una nota diffusa dal SAG – e sono assolutamente contrarie a tutti i principi che stiamo adottando per assicurare un ambiente di lavoro sicuro per i professionisti di questo settore. Ogni imputato ha diritto a un giusto processo, ma questo è il nostro punto di partenza per credere alle voci coraggiose che si fanno avanti per segnalare episodi di molestie». Visto l’enorme prestigio del riconoscimento di cui Freeman è stato insignito, vinto in passato da attori del calibro di Clint Eastwood, Kirk Douglas, Liz Taylor, Robert Redford ed altri ancora, «Il nostro sindacato – conclude la nota – che ha riconosciuto il suo lavoro, stiamo quindi rivedendo quali azioni correttive potrebbero essere adottate in questo momento». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SPONSOR IN FUGA?

Proprio nel giorno in cui Weinstein si consegnerà agli inquirenti per le accuse di violenze, scoppia un altro caso che sembra puntare il dito contro quello che potrebbe essere il nuovo “mostro”, Morgan Freeman. Uno dei più grandi attori americani sta per sbattere il muso contro un vero e proprio muro fatto di denunce (otto le donne contro di lui) e accuse di comportamenti inappropriati sul set. Al momento non ci sono molti dettagli riguardo a queste presunte accuse e su quello che è successo ma tanto è bastato per spingere i primi sponsor a lasciare la barca che sta affondando e prendere le distanze da lui. In particolare, Visa ha annunciato di averlo sospeso dalla sua campagna di marketing e in una nota si legge: “Siamo a conoscenza delle accuse che sono state fatte contro il signor Freeman. A questo punto, Visa sospenderà il proprio marketing in cui è presente l’attore“. Cos’altro succederà all’attore? (Hedda Hopper)

LE ACCUSE AI DANNI DELL’ATTORE

Pesanti accuse quelle rivolte a Morgan Freeman, l’attore Premio Oscar chiamato in causa da alcune giovani collaboratrici che hanno riportato alcuni suoi comportamenti inappropriati sul set cinematografico. Ma questa volta le accuse non si limitano solo al mondo del cinema ma spaziano anche al giornalismo. Anche tre giornaliste, infatti, hanno rivelato che Freeman ha rivolto loro commenti particolarmente spinti durante conferenze stampa o eventi pubblicitari per nuovi film. Tra di esse Chloe Melas, collaboratrice della Cnn e autrice dell’articolo che ha portato alla ribalta lo scandalo sull’artista ottantenne. Secondo quanto riportato da quest’ultima, in occasione di una conferenza stampa, Freeman le avrebbe stretto la mano tenendola per diversi minuti (all’epoca lei era incinta di sei mesi) mentre la stanza era piena di persone. Non solo, le avrebbe ripetuto commenti spinti come “vorrei essere lì” e “sei pronta da mangiare”. [Agg. di Dorigo Annalisa]

IL PARERE DEL WEB

Morgan Freeman è stato accusato di molestie sessuali da diverse donne e questo ha sicuramente alzato un grandissimo polverone. Il pubblico si divide sui social network tra chi punta il dito verso l’attore, sottolineando come un uomo tanto famoso non dovrebbe vivere di certo situazioni del genere. C’è chi invece lo difende, accusando le donne che lo hanno denunciato di voler cavalcare l’onda dello scandalo Weinstein anche per raggiungere un po’ di notorietà. In realtà però l’attore è stato il primo a chiedere scusa, sottolineando che non era sua intenzione compiere dei gesti in questo senso. Sarà importante capire se nelle prossime settimane arriveranno proprio dei provvedimenti legali che potrebbero mettere in seria difficoltà un attore che con le sue interpretazioni ha fatto la storia del cinema e che arrivato a 81 anni ha sicuramente raggiunto tutti i suoi più grandi obiettivi. (agg. di Matteo Fantozzi) 

L’ATTORE: “CHIEDO SCUSA, NON ERA MIA INTENZIONE”

Anche Morgan Freeman — 81 anni il primo giugno — finisce nel pieno dello scandalo molestie. Dopo il caso Weinstein, ben otto donne accusano l’attore hollywoodiano di molestie sessuali. Il premio Oscar avrebbe avuto comportamenti inopportuni e anche ripetuti, arrivando addirittura a sollevare la gonna a una giovane produttrice, chiedendo se portasse le mutandine, Alle accuse Morgan Freeman ha deciso di rispondere con un comunicato che chiarisce la sua posizione in merito alle accuse di molestie: «Chi mi conosce o ha lavorato con me sa che non sono una persona che intenzionalmente offenderebbe o farebbe qualcosa per far sentire un altro a disagio. Chiedo scusa a chi si è sentito offeso. Non era mia intenzione». L’attore insomma si difende ma al contempo chiede scusa: come proseguirà questa delicata vicenda? (Aggiornamento di Anna Montesano)

NUOVO SCANDALO MOLESTIE

Morgan Freeman accusato di molestie sessuali, nuovo scandalo a Hollywood. Dopo il caso Harvey Weinstein, con il super produttore che è stato denunciato da numerose attrici e addette ai lavori per abusi, è il turno di un’altra star: parliamo del noto attore Morgan Freeman, vincitore del Premio Oscar al miglior attore protagonista nel 2005 per la sua interpretazione in “Million Dollar Baby”. Intervistate dalla Cnn, otto donne hanno accusato l’artista di Memphis per molestie, palpeggiamenti, commenti non graditi e comportamenti inappropriati sui set di due film che lo hanno visto protagonista, ovvero “Insospettabili sospetti” del 2017 e “Now you see me” del 2013. E non solo: altre otto persone hanno confermato ai microfoni dell’emittente televisiva di aver assistito alle molestie in questione, peraltro senza averle subite di persona. Morgan Freeman non ha ancora rilasciato dichiarazioni o repliche sulle voci delle ultime ore ed è attesa una sua presa di posizione.

MORGAN FREEMAN ACCUSATO DI MOLESTIE SESSUALI

Il servizio della Cnn sta facendo il giro del mondo e alcuni dei racconti in questione fanno venire i brividi. Una assistente di produzione de “Insospettabili Sospetti” ha rivelato che l’attore-regista l’ha sottoposta quotidianamente a commenti sgraditi riguardo il suo aspetto fisico ma non solo: Morgan Freeman l’avrebbe anche palpeggiata e le avrebbe fatto dei massaggi sulla schiena non richiesti. inoltre, l’attore 81enne avrebbe provato a sollevarle ripetutamente la gonna. Una di queste scene avvenne sotto lo sguardo dell’attore Alan Arkin, con Freeman che rimase senza parole. Un altro racconto è quello di una assistente di produzione di “Now you see mee”: “Sapevamo che se stava arrivando non dovevamo vestire magliette che mostrassero il seno e niente che mostrasse il sedere, nulla di aderente”, le parole della donna a causa dei commenti fisici di Morgan Freeman. Una esperienza che ha turbato la donna, tanto da spingerla ad abbandonare il mondo del cinema.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori