Michele Placido / La poesia sulla felicità e l’esibizione con Al Bano (Signore e Signori)

Michele Placido ospite del concerto evento Signore e Signori Al Bano e Romina Power in replica Rai1. Un’amicizia che dura da anni tra i due artisti pugliesi

26.05.2018 - Morgan K. Barraco
michele_placido_facebook_2017
Michele Placido (Foto da Facebook)

Michele Placido sul palco dell’Arena di Verona per il concerto di Al Bano e Romina Power. L’attore prende parola: “Io e Al Bano siamo amici da tempo. Siamo entrambi agricoltori, lui ha cantato la felicità in musica, mentre questa sera io vorrei recitarla la felicità. Penso che un attore non possa recitare davanti ad un pubblico così immenso…”, Al Bano lo incoraggia, con la complicità del pubblico che intona il coro “Michele-Michele-Michele”. Placido parla della felicità: “Tu me l’hai fatta vivere quando mi ha portato sul palcoscenico di Sanremo. Ho lavorato con grandi personaggi del cinema, ma quella volta è stata unica. Mia mamma voleva sentirmi cantare e hai realizzato questo sogno”. La signora Maria è presente tra il pubblico dell’Arena. Con Al Bano, Michele Placido canta Amanda.

L’ATTORE OSPITE DI AL BANO

Grande attore e regista italiano, Michele Placido è stato l’ospite a sorpresa per l’ultima stagione del Teatro Sirena di Francavilla al Mare, in provincia di Chieti. Una serata conclusiva che ha visto il figlio dell’artista, Brenno, interpretare diversi brani di prosa di grani poeti come Ugo Foscolo e Giacomo Leopardi. Il regista è salito sul palco per interpretare il Canto V di Dante Alighieri, grazie all’unione sul palco con il compositore Davide Cavuti, con cui ha avuto modo di lavorare per tanti anni. Questa sera Michele Placido ritornerà invece in tv grazie alla replica del concerto evento Signore e Signori Al Bano e Romina Power, il live con cui tre anni fa la coppia di artisti ha attirato migliaia di fan all’Arena di Verona. Uno spettacolo nello spettacolo: si potrebbe definire così la presenza del regista al concerto, dove ha decantato alcuni versi di poesia in onore di quella Felicità che ha contribuito al successo della coppia.

MICHELE PLACIDO, LA PASSIONE IN COMUNE CON AL BANO

L’amicizia fra Placido e Al Bano, due pugliesi doc di origine e di fatto, dura da molto tempo e di due condividono persino la passione per l’agricoltura e per i vini. La poesia di Edgar Lee Masters, Ho conosciuto il silenzio delle stelle e del mare, ha lasciato poi spazio a un brano folk a tre voci: Placido, Romina e Al Bano hanno interpretato una canzone popolare pugliese, coinvolgendo con emozioni e colore il pubblico presente. Sono tante le abilità di Michele Placido, che è riuscito a farsi notare non solo nel mondo dello spettacolo come attore e regista, ma persino come produttore di vini. Un’impresa che l’artista ha affrontato di recente con grande successo e che lo scorso 3 maggio gli ha permesso di ricevere la medaglia d’argento grazie al suo Rosato. Un vino novello che mira a rivalutare la Puglia grazie alla produzione dei suoi prodotti d’eccellenza, sottolinea l’Ansa, dal colore rosa brillante e con note fruttate. Un mix di uve Aglianico e Sangiovese che ha permesso al neo-produttore di riscuotere l’applauso alla competizione Mondial du Rosé, che ha contribuito a rendere celebre l’etichetta Placido Volpone.

I PROSSIMI IMPEGNI

Un valore aggiunto per un’azienda dalle grandi ambizioni, che mira a unire le tradizioni del territorio pugliese alle tecnologie di ultima generazione. Il mese di maggio tra l’altro è stato per Placido importante anche sotto un altro punto di vista. Il regista infatti ha ricevuto la cittadinanza onoraria di Rionero in Vulture, in provincia di Potenza, la cittadina che ha dato i natali all’artista e a diversi componenti della sua famiglia. Il prossimo 10 luglio Michele Placido sarà invece presente a Caserta per inaugurare alla stagione estiva a ritmo di musica e poesia, grazie al recital Letto a una piazza. L’attore interpreterà infatti diversi scritti di Dante Alighieri, Eugenio Montale e Pablo Neruda, oltre a Raffaele Viviani e Eduardo De Filippo, come ricorda Caserta Web. Il tutto condito da canzone che hanno contribuito a fare la storia della musica partenopea, eseguite da Antonio Saturno e Gianluigi Esposito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori