Nadia Toffa è morta, ma è una fake news/ La Iena ci scherza: “Così mi avete allungato la vita”

“Nadia Toffa è morta”. La fake news virale su Facebook e Twitter fa il giro del web e fa infuriare i fan della Iena che preferisce, per il momento, non replicare.

26.05.2018 - Matteo Fantozzi
toffa_instagram_2018
Nadia Toffa contro la fake news sulla sua morte

Nadia Toffa si allunga la vita con il gesto delle corna: è tornata così sui social l’inviata e conduttrice de Le Iene. Con l’ironia che la contraddistingue ha sbeffeggiato chi ha fatto girare in Rete la bufala della sua morte. Telegrafica su Twitter e Instagram, si è lasciata andare invece ad un lungo post su Facebook. «Ragazzi incredibile!!!!! Questa sì che è una notizia! Facebook funziona anche dall’aldilà», ha scritto Nadia. Poi ha proseguito con una richiesta: «Dato che Noi qui siamo in tanti e ci vogliamo bene Vi va di fare scudo con me tutti insieme? contando fino a 3 e poi toccando ferro con le (corna, ha usato l’emoticon apposita) ? Poi ditemi se l’avete fatto. Vi abbraccio forte e penso comunque che la vita me l’abbiano allungata. N». Impegnata nella sua delicata battaglia con il tumore, Nadia Toffa non ha perso il sorriso, un’arma importante per affrontare le difficoltà della vita. (agg. di Silvana Palazzo)

IL RITORNO IRONICO SUI SOCIAL DELLA IENA CONQUISTA TUTTI

Il ritorno sui social di Nadia Toffa ha conquistato tutti i fans. La iena più famosa della televisione italiana, di fronte alla fake news sulla sua morte, ha reagito pubblicando una foto in cui mostra le corna. Un gesto istintivo che farebbe chiunque e che è piaciuto ai fans che hanno regalato alla Toffa tantissime like. “Troppo intelligente”, “Forza Nadia e manda tutti i gufi a fare in c..o”, “Troppo in gamba”, “Nadia la madre dei cretini è sempre incinta”, “A Napoli diciamo che chi vuole la morte degli altri la sua è dietro la porta! Ma che stro…i “, ha dichiarato la Toffa. I fans aspettano ora il ritorno in tv di Nadia che potrà approfittare dell’estate per curarsi. In autunno, la Iena potrebbe così tornare al timone del programma che le ha regalato la popolarità e che l’ha resa uno dei personaggi più amati dal pubblico italiano che fa il tifo per lei. Cliccate qui per vedere il post (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

NADIA TOFFA TORNA SU INSTAGRAM

Torna allo scoperto Nadia Toffa e lo fa per commentare le notizie circolanti in queste ultime ore, circa la morte della stessa presentatrice ed inviata del programma Le Iene. Nelle ultime settimane, la bionda più famosa di Italia 1, si era in parte ritirata dalle scene per una serie di malori dovuti alle cure effettuate per combattere il cancro. Un’assenza prolungata che ha portato appunto a partorire la fake news circolata in queste ore. Non è la prima volta che notizie del genere vengono gettate sulla rete, previa alcuna verifica, giusto per strappare un po’ di click a lettori ingenui. Una volta pubblicata, la news fa in breve tempo il giro del web, e chissenefrega se risulta totalmente falsa: l’importante è fare visite. Fortunatamente la nostra Nadia è viva e vegeta, e per farlo capire ha pubblicato una foto sul proprio profilo ufficiale Instagram (che potete trovare qui sopra), due dita che fanno il segno della corna come gesto scaramantico proprio nei confronti della “sua morte”. Lo scatto è stato accompagnato da una didascalia decisamente ironica “Ragazzi incredibile!!!!! Questa sì che è una notizia! Instagram funziona anche dall’#aldilà”, con annessi gli hashtag #notizie #dallaltromondo #miallunganolavita #corna #viabbraccio #toccateferro per me #esiamoaduevolte #comeigatti. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

IL MESSAGGIO DI RINGRAZIAMENTO PER IL PREMIO LUCHETTA

Nadia Toffa rompe il silenzio, ma non per parlare della fake news che sta circolando in queste ore sul suo conto. Del resto gente capace di inventare una falsa notizia sulla sua morte merita l’oblìo. L’inviata de “Le Iene” ha scritto un messaggio di ringraziamento per il Premio Giornalistico internazionale Marco Luchetta che sarà consegnato stasera a Marco Fubini per un reportage a cui ha lavorato anche lei. «Il pensiero va a tutti quei bambini che sono costretti a subire abusi e che non hanno nemmeno la forza di gridare aiuto, e sono ancora tanti, troppi che hanno bisogno di essere salvati, e ogni violenza che subiscono è un pugno nello stomaco a tutti noi». Il riferimento di Nadia Toffa è alla sua inchiesta sul giro di prostituzione minorile vicino allo stadio San Nicola di Bari. «È una di quelle inchieste che ti scuote l’anima». Intanto ha portato all’arresto di diverse persone con l’accusa di pedofilia. «Una vergogna che andava fermata e così è stato». (agg. di Silvana Palazzo)

ZAZZARONI: “SOGNO CASTRAZIONE DIGITALE”

Non si spegne l’eco per la fake news sulla morte di Nadia Toffa: il volto de Le Iene Show fortunatamente sta bene e chi ha diffuso la notizia del suo decesso lo ha fatto evidentemente per andare in cerca di click di facili. Un atteggiamento dunque senza scrupoli, che meriterebbe ben più di una ferma condanna. Ed è proprio questo che pochi minuti fa ha richiesto su Twitter Ivan Zazzaroni. Il neo-direttore de Il Corriere dello Sport, oltre che storico giudice di Ballando con le Stelle, ha cinguettato:”Sogno un social in grado di individuare immediatamente e punire con la castrazione digitale la bestia che diffonde notizie schifose come quella su @NadiaToffa”. Una sorta di Daspo a vita per chi si macchia di questo tipo di azioni: quella di Zazzaroni resterà soltanto un’utopia? La speranza è che nel frattempo gli autori vengano quanto meno identificati. (agg. di Dario D’Angelo)

NADIA TOFFA NON INTERROMPE IL SILENZIO

Fake news o meno sembra essere ormai scoppiato il caso Nadia Toffa. La giornalista combattiva e sorridente ha lasciato il posto ad una donna che ha dovuto piegarsi, volente o nolente, ad un male terribile contro il quale sta combattendo davvero in modo esemplare. Purtroppo, però, il suo ritorno in tv, annunciato più volte e ugualmente rimandato, sembra che non sarà a Le Iene visto che il programma si è concluso proprio con la puntata di mercoledì scorso. Nadia Toffa combatte contro il cancro che l’ha colpita ma sembra voglia farlo in silenzio. Niente foto e messaggi sui social nemmeno oggi, nemmeno dopo lo “scandalo” fake news che nella tarda ora di ieri ha fatto il giro del web scatenando polemiche e commenti indignati da parte di tutti coloro che in questi mesi le stanno accanto. La iena sorriderà di questa cosa o tornerà sui social proprio per commentare quanto accaduto? I fan lo sperano perché da giorno ormai sono preoccupati per quello che le sta succedendo. (Hedda Hopper)

LA BUFALA E L’INDIGNAZIONE

Nadia Toffa non è morta, ma sul web la bufala ha immediatamente fatto il giro del web scatenando la rabbia del popolo dei social. La iena che sta continuando le cure contro il tumore, da alcune settimane, ha dovuto rinunciare alla tv per potersi dedicare alla propria salute. La fake news che si è diffusa sul web ha scatenato un mare di polemiche. Se, tuttavia, la Toffa ha scelto di non replicare e non dare adito a false voci, i suoi fans stanno facendo sentire la propria voce sui social. Sono tanti, infatti, i messaggi dei followers che esortano la Toffa a non mollare e a lottare sempre con il sorriso come ha fatto finora. “Sei meravigliosa! Alla faccia di chi ti vuol male e pubblica brutte cose su di te!!”, “Forza!!!! Evedi che ci sono degli imbecillì che su Facebook hanno messo una notizia fake!!! Ti prego fagli vedere il tuo miglior sorriso”, scrivono i fan che tuonano contro chi si diverte a diffondere false notizie sulla salute di una persona. Nadia Toffa, impegnata nella sua battaglia più grande, non sembra avere alcuna intenzione, almeno per il momento, di replicare. Cliccate qui per leggere tutto (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

LA FAKE NEWS CHE FA IN GIRO DEL WEB

“Nadia Toffa è morta“, l’allarme è stato lanciato durante la serata e ha messo in grande apprensione non solo i fan della bionda conduttrice, già in ansia per le sue mancate apparizioni a Le Iene, ma anche i suoi colleghi. Questo perché la fonte citata è di quelle autorevoli, con uno screenshot de La Repubblica (ovviamente contraffatto) che ha iniziato a circolare in rete. A ben guardare la notizia però ci rendiamo conto da subito che c’è qualcosa che non quadra: come è possibile che un giornale così autorevole scriva con chiari errori grammaticali “Non c’è la fatta”? Da qui un sospiro di sollievo e la scoperta dell’ennesima fake news circolata sulla rete. Purtroppo negli anni sono stati tantissimi i personaggi famosi che sul web, con cinismo e crudeltà, sono stati dati per morti per alcune ore. Nel caso di Nadia Toffa, dare per morta una persona che sta combattendo con tenacia ogni giorno contro il cancro è non solo di cattivo gusto, ma rappresenta un gesto sconsiderato e da punire. Purtroppo non per tutti sul web il giornalismo è mezzo di espressione ed informazione, ma un modo per cercare quei click facili che portino a guadagni immediati. Una scelta però che fa male e sinceramente regala anche un po’ di tristezza per questo splendido mestiere.

IL MOMENTO DIFFICILE DI NADIA TOFFA

Sempre più sul web il nome di Nadia Toffa viene utilizzato per raccogliere quelli che molti considerano ”click facili”. Questo perché la conduttrice de Le Iene Show è stata costretta negli ultimi mesi ad affrontare delle avversità personali davvero molto pesanti. Lo scorso dicembre, in seguito a un malore, la donna ha scoperto di avere un tumore, cosa che ha svelato però solo tre mesi più tardi in televisione al ritorno in onda proprio con Le Iene. Da quel momento si sono alternate le più fantasiose ipotesi che ci hanno portato fin troppo spesso a leggere inesattezze sulla salute della ragazza, soprattutto le volte che per motivi legati alle cure è stata costretta a dare forfait alla trasmissione di Italia 1. Ora però si è superato il limite del consentito e sarebbe meglio cercare di capire e rispettare il dramma che sta vivendo Nadia Toffa e che speriamo possa mettersi il più presto possibile alle spalle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori