Alessandro Moriconi/ Fratello di Ultimo, la dedica al Festival di Sanremo: “Vincerai la tua battaglia!”

- Morgan K. Barraco

Alessandro Moriconi, la dedica del fratello Ultimo al Festival di Sanremo 2018 ha davvero commosso tutti. “Vincerai la tua battaglia” e la forza di combatterla. (Domenica In)

ultimo_rai
Ultimo

Alessandro Moriconi ha contribuito a far commuovere l’Italia, grazie alla dedica speciale che il fratello Niccolò, ovvero il cantautore Ultimo, ha voluto fargli dal palco di Sanremo 2018. Una dedica significativa per un discorso importante, legato al momento della vittoria per la categoria Giovani. Il fratello dell’artista è infatti malato, ma l’intento di Ultimo non era di certo suscitare pietà, come ha sottolineato in conferenza stampa. La battaglia di Alessandro è di certo importante ed il fratello è sicuro che potrà vincere. Sono poche le informazioni a disposizione della stampa riguardo non solo a questo particolare evento legato al fratello dell’artista, ma anche al resto della famiglia in generale. Ultimo infatti ha deciso di fare della riservatezza la sua arma vincente per mettere in primo piano la privacy di tutti i suoi cari. Subito dopo la dedica, Alessandro ha inoltre chiamato il fratello per ringraziarlo e manifestargli la propria felicità nell’aver sentito le sue parole. Soprattutto perchè grazie alle parole dirette al fratello, Ultimo è riuscito a mandare un messaggio di speranza a tanti ragazzi che si sentono soli e che affrontano la stessa problematica. E la sua missione è proprio dare speranza. Poche dichiarazioni sibilline nel corso dei mesi da parte sua, persino sulla madre. La donna, come ha svelato a Domenica In, inizialmente non pensava che la musica potesse essere la sua strada. Soprattutto perché il cantante studiava poco ed avrebbe preferito che lasciasse perdere la musica per dedicarsi alla scuola.

LE PAROLE DI ULTIMO AL FRATELLO ALESSANDRO: “VINCERAI LA TUA BATTAGLIA CON IL TUO MALE”

‘Vincerai la tua battaglia’. Con queste parole Ultimo ha dedicato la sua vittoria all’ultima edizione del Festival di Sanremo al fratello Alessandro Moriconi. Parole spontanee, non programmate, che sono uscite dal cuore del cantante e che lo hanno subito spinto a chiudere i battenti. Troppo importante tenere lontano dal clamore mediatico, dall’accanimento del gossip, la propria famiglia. I suoi affetti più cari, che è determinato a proteggere contro tutto e tutti. I fan hanno apprezzato l’intervento di Ultimo ai microfoni della kermesse italiana anche per questo. Per quella volontà di non creare compassione, di non sfruttare la malattia di Alessandro per scuotere ancora di più gli animi. Del resto aveva già ricevuto il titolo di vincitore e non c’era di certo bisogno lanciarsi in una rivelazione scottante solo per attirare maggiormente i riflettori nazionali. Il rapper dal cuore d’oro, come è stato ribattezzato da Il Gazzettino, ha ricevuto tanti ringraziamenti non solo dal fratello Alessandro, che lo ha chiamato subito dopo la vittoria, ma anche dai fan. Fiumi di messaggi da parte di chi si è sentito toccare dalle sue parole e si è sentito invaso da un positivo messaggio di speranza. ‘Mi sono sentito meno solo’, ha sottolineato qualcuno, per un artista che ha vissuto sulla propria pelle il peso della solitudine. Eppure il giorno della vittoria è stato importante anche per questo per l’artista, per capire che ‘nella vita non c’è solo spazio per le delusioni’. Anche se alla fine Sanremo non gli toglierà di certo l’etichetta di Ultimo di dosso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori