CARLA FRACCI AL SERALE DI AMICI 2018/ Danza con Lauren: “Questa sera sono tornata alla mia gioventù”

- Valentina Gambino

Carla Fracci al serale di Amici 2018, la ballerina milanese ballerà al fianco di Lauren mentre Elisa canta: l’amor proprio di una farfalla senza età nella prima serata di Canale 5.

carla-fracci-amici
Carla Fracci ospite al serale di Amici 2018

Un momento molto piacevole quello che alla semifinale di Amici 17 ha visto come protagonista Carla Fracci che ha accompagnato Lauren ed Elisa. La grande etoile ha poi preso parola in studio: “È una piccola cosa, però che gioia essere qui con tutti voi. E la cosa più incredibile è che mi fa tornare alla mia gioventù con Christian De Sica, Sofia Loren. Veramente siete rimasti nel mio cuore, siete stati importanti per me, per crescere, è una vita concentrata e ci si ritrova qui tutti con Maria, donna numero uno. È stato un bel regalo. – così ha proseguito – Auguro a tutti i ragazzi la forza, la volontà, la disciplina. È un lavoro molto difficile il nostro però è il lavoro la cosa più importante e dobbiamo anche salvarlo perché non è così facile per la danza classica e i teatri, speriamo che si recuperi e si aiutino, perché i ragazzi se lo merito perché hanno la forza, la volontà, un’energia come abbiamo visto in questo posto meraviglioso” (Aggiornamento di Anna Montesano)

UN GRANDE RITORNO SU CANALE 5

Nel corso della semifinale di Amici 17, ci sarà spazio anche per la grandissima Carla Fracci. In base alle anticipazioni del talent show, la danzatrice si esibirà insieme a Lauren, vincitrice del circuito danza di questa edizione. Insieme a loro anche Elisa che interpreterà il pezzo che loro balleranno. Lo spettacolo, nonostante debba andare ancora in onda, si prospetta già ricchissimo di emozioni. La ballerina intervistata nel 2017 da Roberta Scorranese per il Corriere della Sera, ha smentito ironicamente di vestirsi sempre di bianco: “Nel guardaroba invernale, da qualche parte, ho anche qualcosa di marrone e persino di verde”, ha affermato. La danzatrice passa i mesi estivi nel suo casale in pietra nella campagna vicino Firenze e forse, dopo la sua esibizione, le condizioni climatiche le permetteranno di rifugiarsi ancora una volta lì, al fianco del marito Beppe Menegatti. Alle sue spalle una carriera lunga più di sessant’anni, successi internazionali di ogni tipo e premi ricevuti in ogni parte del mondo. Lei svela di avere perfino avuto la tentazione di volersi fermare per un periodo, per avere un secondo figlio: “ma viaggiavo troppo, sarei stata una madre distante”.

Carla Fracci ospite al serale di Amici 2018

Questa sera, Carla Fracci saprà fare emozionare sia gli estimatori del balletto e sia coloro che con la danza non hanno molto da spartire. Del resto, un talento così candido e unico appare impossibile da sottovalutare. 81 anni e non sentirli mai, nemmeno stasera si noteranno, quando danzerà come una libellula al fianco di Lauren, che avrà l’onore di condividere il palcoscenico con un talento di tale proporzioni. Intervistata alcuni mesi fa per “Io Donna”, ha parlato anche del rispetto smarrito: “E se non hai più rispetto per l’arte, non hai più rispetto per te stesso. Così va, mi dicono. Devi rassegnarti. E invece io non mi rassegno proprio per niente”. Quando una donna appare splendida ed elegante infatti, le si dice: “Sembri Carla Fracci…”, per evidenziare la sua bellezza e la sua armonia. Lei di questo appare molto felice: “Mi piacerebbe essere di esempio anche adesso. Perché io non mi arrendo a questa volgarità, a questa mancanza di amor proprio…”. E di volgarità in televisione in questi ultimi tempi se ne vede fin troppa ed è difficile arginarla.

L’umiltà di una vera diva

Carla Fracci al serale di Amici 2018 avrà modo di appassionare il pubblico danzando con Lauren, ballerina che ha vinto la categoria danza di quest’ultima edizione. Ballare per lei è sempre stata una esigenza e lei lo faceva ovunque: “Nelle piazze, nelle scuole, sotto ai tendoni. Da Carpi a Catania, da Lorenteggio a Reggio Emilia. Sono stata figlia di un tranviere e di una operaia della Innocenti: andavo a cercare la gente, volevo che tutti conoscessero il balletto. Ricordo bene le critiche velenose del mio ambiente: “Ma che ci vai a fare in Africa?” mi dissero una volta mentre mi preparavo per andare, pensate, a Bari. Certo, erano anni diversi, le sfumature di razzismo erano più frequenti. Però non mi hanno mai perdonato lo spirito popolare. Eppure è quello spirito che oggi mi rende così amata dalla gente comune”, racconta al Corriere. La danzatrice ancora oggi mostra una invidiabile umiltà, tanto da affermare: “Ho avuto un successo che a volte penso di non meritare, perché sono convinta che ci sia sempre da imparare. E ogni volta che arriva un riconoscimento ancora oggi resto sbalordita”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori