Giuliano Sangiorgi/ Ma quali Negramaro! “Ho iniziato con gli U2” (Che tempo che fa)

- Morgan K. Barraco

Giuliano Sangiorgi ospite a Che tempo che fa: “Esibirsi in gruppo è una bellissima esperienza: vuol dire comunicare il concetto d’insieme”. Poi parla degli esordi.

Giuliano_Sangiorgi_facebook
Giuliano Sangiorgi a Elisa, 20 anni in ogni istante

Giuliano Sangiorgi è il frontman della band dei record: “Ad oggi, i Negramaro hanno venduto 150 mila biglietti”. Il tour sta per iniziare, e Sangiorgi si dice “entusiasta”. “Esibirsi è sempre fantastico: vuol dire comunicare il concetto di insieme”. Breve riepilogo di Fazio: “Grandissimo successo, oltre trenta hit in radio, primo gruppo a suonare a San Siro”. Ma come si arriva, a questi livelli? “Da piccolo suonavo la ‘chitarra’. Il fatto è che non ne avevo una vera, perciò sfruttavo le racchette da tennis. Il mio gruppo preferito? Gli U2. Ho iniziato con le loro cover”. Al Tavolo incontra Fabio Volo, e prende in prestito l’aforisma marzulliano: “L’amicizia è come l’amore: non se ne può far nulla, se ne può solo prendere atto”. [agg. di Rossella Pastore]

L’AMICIZIA CON FABIO VOLO

Per Giuliano Sangiorgi, famoso frontman dei Negramaro, c’è sempre stata l’amicizia al primo posto della sua scala di valori. Un sentimento che unisce il cantante ai tanti elementi della band italiana e non solo. Persino al di sopra della musica, tanto che di recente Sangiorgi non ha negato di preferire rimanere amico degli altri musicisti del gruppo, piuttosto che continuare a fare musica senza più avere lo stesso legame con la band. Ed è sempre l’amicizia che ha spinto l’artista a raggiungere Fabio Volo a Ceglie Messapica, nel brindisino, in occasione delle riprese della sua serie Untraditional, diretta da Gianluca Leuzzi. Come sottolinea Quotidiano di Puglia, i due artisti si sono infatti incontrati per girare qualche scena, un ritorno dovuto visto la presenza del cantante nella prima stagione. Giuliano Sangiorgi sarà inoltre ospite di Che tempo che fa oggi, dove al tavolone incontrerà anche Volo, fra gli altri partecipanti. Si tratta di un’occasione importante, dato che il prossimo 12 giugno il cantante debutterà al Piccolo Teatro Strehler di Milano grazie al balletto Tempesta che porta la firma di William Shakespeare.

GIULIANO SANGIORGI, PRONTO AL TOUR CON I NEGRAMARO

E ancora: Sangiorgi e i Negramaro sono pronti a partire con il loro AmoreCheTorniTour, per un’ondata di live che promuoverà l’uscita del loro nuovo album, dal titolo omonimo. La data zero è prevista presso lo stadio G Teghil di Lignano Sabbiadoro, dove la band salirà sul palco il 24 giugno, per poi proseguire con Milano, Roma, Pescara, Messina e Lecce. Una previsione provvisoria che nelle prossime settimane potrebbe essere ampliata con l’introduzione di nuove tappe. Giuliano Sangiorgi è già in fibrillazione per AmoreCheTorniTour, che gli permetterà di salire sul palco da protagonista al fianco dei Negramaro. L’artista tuttavia non è di certo rimasto all’asciutto in queste ultime settimane, grazie allo storico sodalizio con Emma Marrone. Il frontman della band salentina ha scritto infatti Portami via da te, un brano che fa parte dell’album attuale della collega, Essere qui, ed è salito sul palco nei giorni scorsi in occasione della tappa al Palalottomatica di Roma.

GIULIANO SANGIORGI, LA CANZONE PER EMMA MARRONE

Un dono importante per la Marrone, che ha voluto ringraziare l’autore al microfono, prima di interpretare la canzone che porta la firma di Sangiorgi, armata di chitarra. A meno di un mese dal ritorno sulle scene, i Negramaro hanno invece condiviso con i fan sui social una breve clip che ripercorre i tanti eventi dal vivo che li hanno visti in tanti palcoscenici italiani, ricordando a tutti le prime tappe previste per il tour. In queste settimane Sangiorgi e la band stanno lavorando molto per stabilire la scaletta, in cui verranno inseriti i brani del nuovo album ed altri classici rivisitati. L’artista ha sottolineato infatti in un’intervista a RDS ad essere pronto a far urlare le chitarre, come sempre accade nei live del gruppo salentino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori