Il tocco del male, Rete 4/ Curiosità e cast del film con Denzel Washington (oggi, 27 maggio 2018)

- Cinzia Costa

Il tocco del male, il film in onda su Rete Quattro oggi, domenica 27 maggio 2018. Nel cast: Denzel Washington, Donald Sutherland, alla regia Gregory Hoblit. Il dettaglio.

il_tocco_del_male_film
il film thriller in seconda serata su Rete 4

Thriller per la seconda serata di Rete Quattro di oggi, domenica 27 maggio 2018 che trasmette la pellicola diretta da Gregory Hoblit nel 1997 ed è stata prodotta in USA da Charles Roven e Dawn Steel. Il soggetto e la sceneggiatura sono stati scritti da Nicholas Kazan e la distribuzione nel nostro Paese è stata gestita dalla Warner Bros. Il montaggio del film è stato realizzato da Lawrence Jordan con gli effetti speciali di James Fredburg e le musiche di Tan Dun, la scenografia infine, è stata curata da Terence Marsh. Tra le protagoniste al femminile di questa pellicola spicca l’attrice americana Embeth Jean Davidtz nata a Lafayette nell’agosto del 1965 . Un’attrice che ha iniziato a lavorare al cinema abbastanza giovane e per la precisione già quando aveva 25 anni ha esordito con il regista John R. Bowey nel film Notte di terrore mentre nel 1992 è alla dipendenze di Sam Raimi per il film L’armata delle tenebre. Nel 1993 ha ottenuto una parte del film cult di Steven Spielberg, Schindler’s List – La lista di Schindler. Tra gli altri film di un certo riscontro internazionali ai quali ha preso parte fino a questo punto della propria carriera ricordiamo Matilda 6 mitica, Conflitto di interessi, L’uomo bicentenario, Il diario di Bridget Jones, I tredici spettri, Il club degli imperatori, Il caso Thomas Crawford, Millennium – Uomini che odiano le donne, Il potere dei soldi, The Amazing Spider-Man e Il potere dei soldi.

NEL CAST ANCHE DONALD SUTHERLAND

Il tocco del male, il film in onda su Rete Quattro oggi, domenivca 27 maggio 2018 alle ore 23,15. La programmazione televisiva relativa alla seconda serata di oggi, domenica 27 maggio a partire dalle ore 23:15 ha in serbo per gli affezionati telespettatori sulle frequenze di Rete Quattro la messa in onda del film di genere thriller Il tocco del male (titolo originale Fallen). Si tratta di una pellicola prodotta dalla casa cinematografica della Warner Bros per la regia di Gregory Hoblit, il soggetto è stato scritto da Nicholas Kazan che ha anche collaborato nella stesura della sceneggiatura assieme a Elon Dershowitz. Le musiche della colonna sonora sono state scritte da Tan Dun, i costumi indossati dagli attori sul set sono stati disegnati da Colleen Atwood e la scenografia porta la firma di Terence Marsh. Nel cast figurano Denzel Washington, Donald Sutherland, John Goodman, Embeth Davidtz e James Gandolfini. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

IL TOCCO DEL MALE, LA TRAMA DEL FILM THRILLER

Hobbes è un ottimo agente del distretto di polizia al quale è stato affidato un annoso caso. In particolare è sulle tracce di un pericoloso serial killer che ha commesso una lunghissima serie di omicidi senza trovare alcuna opposizione. Le indagini dopo alcune settimane permettono al detective di avere una traccia che porta ad un insospettabile uomo di nome Edgar Reese. Hobbes si mette sulle tracce e con tanta pazienza e professionalità riesce a trovare le prove schiaccianti della sua colpevolezza. Infatti, una volta arrestato, nel conseguente processo l’uomo viene condannato a morte e quindi ucciso sulla sedia elettrica. Tutto sembra essere terminato nel migliore dei modi ma Hobbes non può immaginare che in realtà Reese aveva commesso quei efferati assassini in quanto sotto il controllo di un demone. Infatti, l’esistenza dello stesso detective incomincia ad essere caratterizzata da strani e drammatici eventi che riguardano tutte le persone care allo stesso detective. Hobbes poco alla volta, giovandosi anche degli appunti di un suo predecessore al distretto di polizia scomparso in circostanze mai del tutto chiarite, scopre dell’esistenza di un demone e della sua capacità di passare da un corpo all’altro nel raggio di circa 300 metri. Hobbes è sconfortato in quanto non preparato a fronteggiare un essere soprannaturale salvo poi riuscire a trovare una possibile soluzione che tuttavia prevede il suo estremo sacrificio. In pratica deve uccidere il corpo posseduto dal demone in una zona disabitata per almeno 300 metri facendo in modo che lui possa entrare nel suo corpo che nel frattempo sarà senza vita in quanto si suiciderà. Tutto sembra andare per il meglio se non fosse per un aspetto che Hobbes aveva tralasciato, la capacità del demone di impossessarsi anche del corpo di animali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori