Malika Ayane/ Perché Stracciabudella? “Vi spiego cosa vuol dire” (Che tempo che fa)

- Morgan K. Barraco

A pochi giorni dall’uscita del suo ultimo singolo, Malika Ayane lancia Domino. E’ un album introspettivo, che mette le emozioni in primo piano: “Le stesse emozioni che strappano le budella”.

malika_ayane_lapresse_2017
Malika Ayane (Lapresse)

Fabio Fazio è interdetto: “Allora, questo singolo… si chiama proprio Stracciabudella?”. Malika conferma, ma Fazio non se ne capacita: “E perché?”. “Perché ci sono certe emozioni che ti stracciano le budella”. Chiaro. E poi? “Non ho altro modo di descriverlo: ci sono cose che ti arrivano lì, provocano una reazione quasi fisica”. Una di queste è l’amore: inutile specificarlo. Come va, la sua vita privata? “Vivo da cinque anni a Berlino. Ci sto bene; apprezzo soprattutto il clima”. [agg. di Rossella Pastore]

L’ALBUM

A pochi giorni dall’uscita del suo ultimo singolo, Stracciabudella, Malika Ayane è pronta a lanciare il suo prossimo progetto discografico. Domino, questo il titolo dell’album, vedrà la luce solo ad autunno e anticiperà il tour che vedrà l’artista impegnata nei prossimi mesi. “Ho messo tanto di me” scrive la cantante sui social per comunicare ai fan l’uscita dell’ultimo singolo, da ieri in rotazione in radio e presente su tutte le piattaforme digitali, come ricorda Tv, Sorrisi e Canzoni. Malika Ayane approfondirà i diversi aspetti di questa sua nuova impresa artistica oggi nel salotto di Che tempo che fa di Fabio Fazio. Il singolo è stato scritto tra l’altro in collaborazione con il musicista Shridhar Solanki, già compositore di un altro celebre brano dell’artista, Tempesta, pubblicato tre anni fa. Il prossimo appuntamento dal vivo con Malika Ayane è invece previsto il prossimo 6 novembre, quando il Teatro Politeama di Genova accoglierà la sua musica grazie alla data zero del suo nuovo tour.

MALIKA AYANE, DOPO STRACCIABUDELLA ARRIVA IL TOUR

I biglietti sono già in vendita su Ticketone e in altre prevendite dallo scorso venerdì, per una tournée che vedrà l’artista impegnata fino a metà dicembre. Le tappe previste sono già state comunicate sui siti ufficiali della cantante, fra cui spicca l’appuntamento di Roma del 18 novembre, presso l’Auditorium Parco della Musica, e la doppia data di Milano. Il 4 dicembre Malika sarà presente infatti al Teatro degli Arcimboldi, mentre il giorno successivo ai Magazzini Generali, per poi concludere la serie di live grazie al concerto che si terrà al Teatro Europauditorium di Bologna. Stracciabudella, l’ultimo singolo di Malika Ayane, si è fatto notare fin dal suo titolo, oltre che per la carica esplosiva della voce dell’artista. Del resto il titolo scelto è dovuto proprio a quel sentimento in grado di infiammare le viscere “fino al punto di strappartele da dentro”, come ha sottolineato a Il Giorno.

SUL PALCO CON J-AX E FEDEZ

La cantante milanese ha affrontato una lunga intervista in occasione della pubblicazione del brano elettronico, che grazie a questa direzione creerà un filo conduttore fra il disco precedente e il prossimo album in uscita in autunno, Domino. Quest’ultimo sarà invece composto da canzoni diverse, con arrangiamenti che permettono di creare un legame fra i diversi pezzi. Anche per questo la scelta del titolo è virata verso le tessere del celebre gioco, che grazie alla loro unicità e posizioni diverse, possono dare “vita ogni volta a combinazioni differenti”. E anche se l’ultima canzone di Malika Ayane ha già conquistato i fan grazie alla rotazione radiofonica, sembra proprio che la figlia dell’artista abbia avuto una reazione diversa. Mia si trova in una fase contestatoria, ha rivelato al giornale, e così ha già deciso che il singolo non diventerà mai una canzone per l’estate e di certo non piacerà alle generazioni più giovani. I fan tra l’altro non dovranno attendere l’autunno prima di vederla salire di nuovo sul palco. Malika Ayane sarà presente al concerto dell’1 giugno di J-Ax e Fedez, L’ultima, che sancirà la fine della loro collaborazione professionale. Di sicuro un’emozione per la cantante ritrovarsi di fronte al pubblico di San Siro, che incanterà grazie a Sirene in duetto con Fedez e altri brani ancora da definire. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori