Deadpool 2 / Vi siete accorti del cameo di Brad Pitt? Una curiosità sul film

Deadpool 2, vi siete accorti del cameo di Brad Pitt? Una curiosità sul film invade i social network, per questo sequel davvero molto amato dal pubblico che ha risposto in maniera positiva.

28.05.2018 - Matteo Fantozzi
deadpool_2
Deadpool 2

Deadpool 2 è un film molto interessante e non solo perchè diverte dall’inizio alla fine. Tra i motivi che ci portano a promuovere a pieni voti la pellicola c’è di certo l’interpretazione maiuscola del protagonista di Ryan Reynolds, ma c’è un particolare che a qualcuno sarà sfuggito. Tra gli attori presenti nel film c’è anche Brad Pitt. L’attore americano era stato inizialmente contattato, leggenda vuole, per il ruolo di Cable, ma solo nel secondo capitolo lo vediamo comparire come componente invisibile della X-Force. E’ stato lo stesso Rhett Reese a sottolineare come sia stato davvero molto facile lavorare con Brad Pitt anche perché questi ha un ottimo rapporto proprio con Ryan Reynolds. Un’apparizione quella dell’ex di Jennifer Aniston e Angelina Jolie che non passerà alla storia, ma che fa comunque notizia e attira la curiosità del pubblico.

GRANDE SUCCESSO PER IL SEQUEL

È difficile aspettarsi risultati importanti da un sequel con il pubblico sempre portato a stroncarlo a paragone del film originale. Ci sono poi delle piccole eccezioni che costellano la storia del cinema da Terminator 2 ad Aliens. Chissà se riuscirà a raggiungere questi livelli anche Deadpool 2 che sta riscuotendo proprio in questo periodo un grandissimo successo nelle sale cinematografiche italiane. Il film bassato sul personaggio dei fumetti Marvel è stato diretto da David Leitch e vede nel cast attori di assoluto livello quali Ryan Reynolds, Josh Brolin e Zazie Beetz. Ironico ed esilarante il film ci propone un modo diverso di trattare i supereroi che in questa pellicola si prendono meno sul serio con un personaggio in grado di rivedere la storia del cinema di genere come lo stesso Deadpool. La critica e il pubblico sembrano essere concordi nel promuovere comunque il film a pieni voti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori