Cappuccetto rosso sangue/ Su Italia 1 il film di Chaterine Hardwicke (oggi, 29 maggio 2018)

- Cinzia Costa

Cappuccetto rosso sangue, il film in onda su Italia 1 oggi, martedì 29 maggio 2018. Nel cast: Amanda Seyfried, Gary Oldman, alla regia Catherine Hardwicke. Il dettaglio della trama.

cappuccetto_rosso_sangue_film_1
Il film in seconda serata su Italia 1

CURIOSITÀ  SULLA PRODUZIONE DEL FILM E IL CAST

Un mix di generi quelli della pellicola realizzata nel 2011, che vede l’orrore unirsi al fantastico, al sentimentale e al thriller che con tanta bravura sono stati lavorati dalla regista Chaterine Hardwicke per rendere unica la pellicola di Cappuccetto rosso sangue. La produzione è stata firmata da Leonardo Di Caprio e Jennifer Davisson Killoran con la stessa regista in qualità di produttore esecutivo. Le case di produzione che hanno fatto parte del progetto sono state Appian Way Productions e Warner Bros. La pellicola è stata realizzata dall’unione tra USA e Canada nel 2011 con la durata inferiore alle due ore. Tra le attrici protagoniste di questa pellicola c’è l’americana Virginia Madsen nata a Chicago nel settembre del 1961. Un’artista che ha iniziato la propria carriera nel mondo del cinema già nel 1983 prendendo parte alle riprese per il film Class diretto dal regista Lewis John Carlino. L’anno seguente a darle fiducia è invece stato il regista Steven Barron che l’ha inserita nel cast di Electric Dream mentre a pochi mesi di distanza ha potuto collaborare con David Lynch per la pellicola Dune. Tra i maggiori film in cui, fino a questo momento, questa artista ha preso parte ricordiamo Dr. Creator – Specialista in miracoli per la regia di Ivan Passer, The Hot Spot –Il posto caldo, Candyman – Terrore dietro lo specchio, L’ultima profezia, L’uomo della pioggia – The Rainmaker, Los Angeles – Cannes solo andata, Radio America, Number 23, The Magic o Belle Isle e Professione inventore. 

NEL CAST GARY OLDMAN

Per la seconda serata di questo martedì 29 maggio, Italia 1 prevede a partire dalle ore 23:25 la messa in onda del film Cappuccetto rosso sangue il cui titolo originale è Red Ridding Hood. Una pellicola prodotta nel 2011 dalla casa cinematografica della Appian Away Productions in collaborazione con la Warner Bros, per la regia di Catherine Hardwicke, con soggetto tratto dalla celebre favola la cui sceneggiatura è stata opportunamente rivisitata da David Leslie Johnson mentre nel cast figurano gli attori Amanda Seyfried, Gary Oldman, Billy Burke e Shiloh Fernandez. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

CAPPUCCETTO ROSSO SANGUE, LA TRAMA DEL FILM

In un piccolo villaggio immerso nella foresta vive una dolce e bella donna di nome Valerie. Per lei questo è un periodo piuttosto travagliato in quanto sta per convolare a nozze con Henry. Quello che però dovrebbe essere un momento particolarmente felice in realtà non lo è in quanto lei ha scoperto di essere da sempre innamorata di Peter, il suo migliore amico sin da quando erano dei bambini. Un amore peraltro ricambiato che induce ai due di progettare una fuga dal villaggio proprio il giorno fissato per il matrimonio con Henry. Tuttavia della fuga non se ne fa più nulla in quanto il lupo mannaro che da decenni perseguita il villaggio rompe un vecchio sodalizio che lo vedeva tenersi alla larga dai cittadini accettando come pegno un animale da mangiare al mese. Infatti, il lupo mannaro ha ucciso la sorella di Valerie, gettando nello sconforto quest’ultima che ovviamente non ha voluto più scappare via. La vicenda si fa piuttosto complicata e temendo che tutti i cittadini uno alla volta potessero essere uccisi (in una battuta di caccia viene anche ucciso il padre di Henry), viene chiamato uno straordinario cacciatore di nome padre Salomon che dopo alcune indagini rivela una realtà sconvolgente ed ossia che il lupo mannaro di giorno e senza la luna piena, è uno degli abitanti dello stesso villaggio. I sospetti si indirizzano proprio nei confronti di Valerie che viene accusata di essere una strega in quanto il lupo in qualche maniera sembra interagire con lei ed inoltre durante un altro attacco la risparmia a differenza della madre che viene sfregiata in pieno volto. La vicenda assume contorni irreali proprio per la stessa Valerie che scopre come il lupo mannaro sia in realtà suo padre e che proprio lei sia stata scelta per prendere il suo posto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori