Grande Fratello 2018, Angelo il Ken italiano/ “Sono stato in seminario per 7 mesi”

- Davide Giancristofaro Alberti

Grande Fratello 2018, la rivelazione di Angelo il Ken italiano: “Sono stato in seminario per 7 mesi”. Chiacchierando con Aida e Marianna, il ragazzo di Civitavecchia si è confidato 

angelo_sanzio_gf15_cs_2018
Angelo Sanzio, il Ken italiano

Interessanti rivelazioni nella casa del Grande Fratello 2018 da parte di Angelo, il concorrente più comunemente noto come il “Ken italiano”. Il ragazzo classe 1989, originario di Civitavecchia, ha svelato di essere stato per un periodo della sua vita in seminario. Chiacchierando con Aida e Mariana, ha ammesso: «Ho fatto un periodo di discernimento e poi sono accadute delle cose che mi hanno fatto capire che non era quella la mia strada, che comunque potevo fare del bene a tante persone senza avere una divisa addosso». Angelo amette di esserci stato poco, soltanto 7 mesi, ma «è stata una bella esperienza. Si andava all’università, abbiamo studiato tantissimo, è stato un momento di crescita e non me ne pento».

“E’ VERO, SONO GAY, MA…”

Un’esperienza positiva, testimoniata anche dalle parole del rettore del seminario: «Quando decisi di andare via – ha chiuso l’argomento il concorrente romano del Gf – il rettore mi disse che se avessi cambiato idea, le porte sarebbero state sempre aperte». Ovviamente l’argomento è stato terreno di discussione per la polemica Aida, che ha voluto sottolineare il fatto che Angelo fosse gay al momento della “chiamata”: «Questo non si può – ha ammesso – ci sono delle regole nella Chiesa». Quindi la replica di Angelo: «Non toccavo carne – ha ribattuto – credo che in alcune circostanze come il sacerdozio gli omosessuali sono chiamati a uno sforzo maggiore. Credo che alcuni santi siano stati omosessuali ma hanno vissuto la loro condizione in un modo pieno». Tanti momenti di liti e discussioni nella casa del Grande Fratello, ma anche confessioni profonde come quella appena svelata dal Ken italiano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori