MICHELLE HUNZIKER E AURORA RAMAZZOTTI/ “Quarto figlio? Se non arriva entro un annetto…”

- Valentina Gambino

Michelle Hunziker ed Aurora Ramazzotti, in attesa della terza puntata di Vuoi Scommettere? la nuova intervista: la voglia di avere il quarto figlio della showgirl.

michelle_hunziker_aurora_ramazzotti_vuoiscommettere_2018_02_cs
Vuoi scommettere?

Splendida mamma di Aurora, Sole e Celeste, Michelle Hunziker vorrebbe allargare ancora la famiglia. Il sogno di avere un quarto figlio, sperando che sia maschio, non è ancora stato messo da parte. La bionda showgirl e il marito Tomaso Trussardi desiderano una quarta cicogna, ma non hanno alcuna intenzione di accanirsi. La Hunziker, infatti, in un’intervista rilasciata ai microfoni del settimanale Oggi, ha parlato di una futura quarta gravidanza spiegando, però, di essersi data un lasso di tempo per mettere in cantiere un altro bambino. “Il prossimo figlio lo lascio nelle mani del Signore. Se dovesse arrivare un’altra bimba o un altro bimbo sarebbe una benedizione e una gioia immensa. Però se non arriva entro un annetto chiudo i battenti”, racconta Michelle. Pur essendo ancora giovane, la Hunziker è convinta che ci sia un tempo per tutto: “Il mio ginecologo mi dice che sono ancora giovane ma io sono dell’idea che ogni melone abbia la sua stagione. Se fosse per me, ne farei altri 10, perché sono innamorata dei bambini… Però non mi voglio ostinare. Se arriva bene, se non arriva va bene lo stesso”, ha concluso la Hunziker che si sente già molto fortunata (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

MICHELLE HUNZIKER DICE NO AI MONDIALI DI CALCIO

Michelle Hunziker intervistata tra le pagine del settimanale Oggi, ha smentito la possibilità di condurre la trasmissione di Canale 5 dedicata ai Mondiali di Calcio. Dopo il Festival di Saremo 2018 e Vuoi scommettere? infatti, la bionda farebbe volentieri le meritate vacanze che le spettano. E sul prossimo figlio? Scherzosamente si affida alle mani del signore: “Ho tre bellissime figlie, che non mi impegnano poco, e se dovesse arrivare un’altra bimba o un bimbo, sarebbe una benedizione e una gioia immensa. Però se non arriva entro un annetto chiudo i battenti e va bene così”, confessa. Nel frattempo Michelle, estremamente social ha postato uno scatto insieme ad Aurora quando lei era molto piccola: “Per me i social non rappresentano nessun tipo di entrata economica, perché faccio un altro lavoro e da subito ho deciso di usarli solo come finestra per le mie emozioni positive. Quindi se ritrovo una foto che mi emoziona, la pubblico. E’ un modo per creare un legame di empatia con le persone”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

Insieme anche stasera

Michelle Hunziker torna stasera insieme alla figlia Aurora Ramazzotti, per la terza puntata di Vuoi scommettere? In onda sulla rete ammiraglia di Casa Mediaset. Nel frattempo la conduttrice si è raccontata ancora una volta tra le pagine del settimanale Oggi attualmente in edicola. In particolare ha voluto raccontare il dramma che ha coinvolto la primogenita e per quale motivo adesso, è costantemente scortata da una guardia del corpo che le sta sempre vicino. “È stata la cosa più pesante che abbia vissuto da quando sono madre… Ma affrontare insieme queste pressioni ci ha unite tanto… Sono cose che ti segnano ma nello stesso tempo ti fortificano”. Con queste parole la bionda esordisce parlando per la prima volta in maniera dettagliata, delle minacce subite dalla figlia circa un anno fa. “Un anno fa ho subìto un tentativo di estorsione. Ho ricevuto due mail identiche con una richiesta di soldi, in bitcoin, e un messaggio: se non paghi, domani, tra un anno o tra dieci, getteremo dell’acido in faccia a tua figlia Aurora”.

Michelle, ecco perché Aurora vive sotto scorta

Dopo la mail di ricatto la conduttrice, è ovviamente caduta nel panico. Intervistata dal settimanale Oggi, ha raccontato che per paura di ritorsioni per un momento ha anche pensato di cedere: “In quei momenti le pensi tutte, loro giocano sulla paura. Ma alla fine ho deciso che non avrei pagato, perché mi sarei resa ricattabile per tutta la vita e avrei reso ricattabile anche Auri”, confessa la svizzera. La Hunziker ha denunciato tutto alla Polizia Postale: “Hanno indagato a fondo e a lungo, hanno capito che è un’organizzazione internazionale di delinquenti che lo fa abitualmente ma purtroppo non è stato possibile risalire a un nome”, confessa. Per questo motivo, dopo avere indagato ed avere scoperto che dietro si nasconde qualcosa di grosso ed estremamente minaccioso, si è perfettamente resa conto di dovere proteggere la figlia in ogni modo a lei possibile, ed infatti così è accaduto.

Aurora e Michelle Hunziker, il bel rapporto madre-figlia

“Sono stata malissimo, poi ho deciso che non dovevo più preoccuparmi ma occuparmene. Con Aurora ci siamo guardate negli occhi e ci siamo chieste: “Ma noi vogliamo davvero vivere nella paura?”, la risposta di entrambe è stata un no. Quindi le ho messo una guardia del corpo accanto 24 ore su 24, che è un grande deterrente perché le statistiche dicono che chi compie attacchi con l’acido li mette a segno nel momento in cui la vittima è da sola”, ha raccontato ancora Michelle Hunziker. Questo dramma però, ha immensamente fortificato il loro rapporto. La giovane Aurora Ramazzotti, proprio la settimana scorsa è stata intervistata tra le pagine di F e parlando di mamma Michelle: “C’è stato un lungo periodo in cui litigavamo spessissimo. Un momento di rottura che però è stato importante per creare un nuovo legame. È stato poco prima che andassi a vivere da sola, (…). Facevo cazzate su cazzate”. Poi ha anche aggiunto che si trattata di un periodo molto complesso: “Lei aveva le bambine piccolissime, poi c’era il marito, Tomaso, che carinamente ci teneva a me quindi mi stava addosso anche lui. Ma io volevo solo andare in giro a fare casino, ubriacarmi, limonare, ma lo facevo troppo e spingevo troppo, anche oltre quello che sapevo lei avrebbe sopportato…”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori