Lorenzo Crespi candidato alle comunali a Messina/ L’attore nella lista di Cateno De Luca, “Io un’Araba Fenice”

Lorenzo Crespi si candida alle elezioni comunali a Messina: l’attore sarà infatti capofila nella lista di Cateno De Luca, ex Udc: “Voglio occuparmi di giovani, faccio rinascere la mia città”

lorenzo_crespi_2_domenica_live
Lorenzo Crespi, in una recente ospitata in tv (Archivio)

Dall’accorato appello in televisione che aveva portato a temere per le sue condizioni di salute all’impegno politico in prima persona nella città natale: Lorenzo Crespi ha annunciato nelle ultime ore di essere candidato alle prossime Elezioni Comunali a Messina nella lista Noi Giovani per Cateno De Luca, che fa capo all’ex esponente dell’Udc e che aveva destato scalpore per il suo arresto pochi giorni dopo la vittoria alle recenti Regionali di Nello Musumeci, prima di essere scarcerato e essersi insediato all’Ars (Assemblea Regionale Siciliana). Il 46enne attore originario proprio del capoluogo siciliano ha spiegato, nel corso di una conferenza, non solamente i motivi che l’hanno spinto a “scendere in campo” ma anche per quale motivo ha deciso di farlo proprio in quella Messina che l’ha visto crescere fino all’età di 16 anni, quando si trasferì a Milano per cominciare l’attività di modello e, successivamente, nel mondo del piccolo e grande schermo. “Mi candido perché mi sono sempre occupato di ragazzi e voglio ricordare loro il rispetto per il prossimo, contro ogni tipo di emarginazione e sofferenza” ha detto Crespi, ricordando il contesto difficile e depresso di una delle città del meridione con le più alte percentuali di disoccupazione.

CRESPI, “FACCIAMO RINASCERE MESSINA”

Insomma, dalle lacrime negli studi di Domenica Live di Barbara D’Urso, quando era sembrato davvero in condizioni pietose e chiedeva aiuto per via del suo precario stato di salute, a possibile consigliere comunale in qualità di capolista per “Giovani per De Luca”, a sostegno di un candidato sindaco tuttavia molto chiacchierato negli ultimi tempi. “Ho scelto Cateno perché credo molto nel suo progetto di dare finalmente una svolta alla mia città” ha detto Crespi, lanciandosi poi in una promessa importante, ovvero quella di “far rinascere Messina” e fare in modo che “nessuno resti più indietro”. Crespi si riferisce in particolar modo non solamente all’alto numero di ragazzi e ragazze senza lavoro ma anche per quei “ventimila giovani” che hanno lasciato questa realtà. Paragonandosi a una sorta di Araba Fenice, l’attore siciliano ammette che vuole partire dalle “disgrazie” del comune che gli ha dato i natali per rinascere (professionalmente) anche lui e sedere così, tra qualche tempo, magari in consiglio comunale. Dal canto suo, Cateno De Luca gongola per una candidatura così illustre: sull’onda dell’hashtag lanciato per queste elezioni amministrative, #iosonociochevoto, ha detto che “Crespi è un grande artista e un esempio per i più giovani”, aggiungendo pure che “è generoso nel volersi spendere per loro”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori