PERDIAMOCI DI VISTA/ Su Iris il film con Carlo Verdone (oggi, 6 maggio 2018)

- Cinzia Costa

Perdiamoci di vista, il film in onda su Iris oggi, domenica 6 maggio 2018. Nel cast: Carlo Verdone che ha diretto anche la regia, Asia Argento e Aldo Maccione. Il dettaglio della trama.

Perdiamoci-di-vista
il film commedia in prima serata su Iris

ASIA ARGENTO NEL CAST

Perdiamoci di vista, il film in onda su Iris oggi, domenica 6 maggio 2018 alle ore 23.30. Il cinema di Carlo verdone è protagonista di questa notte di Iris, 6 maggio 2018. Alle ore 23,30 infatti, sarà programmata la replica di uno dei film forse meno capiti del regista, ma sarà anche l’occasione di ricercare la bontà di una commedia dal retrogusto dolce e amaro in cui Verdone è di nuovo regista e interprete, ‘Perdiamoci di vista’. Accanto al comico romano, erede del cinema che appartenne ad Alberto Sordi, Aldo Fabrizi, Enrico Montesano o Gigi Proietti, quindi la commedia sociale e romanesca, la figlia d’arte Asia Argento, all’epoca più impegnata a ricercare il suo ruolo e la sua identità di attrice piuttosto che perdersi nel sensazionalismo attuale, un’attrice che in quegli anni, ‘Perdiamoci di vista’ è datato 1994, girò anche diverse pellicole di qualità come ‘Le amiche del cuore’ di Michele Palcido o la coppia di horror, diretti dal padre Dario, ‘Trauma’ e la ‘Sindrome di Stendhal’, un’altra epoca per una attrice che prometteva molto ma che oggi si è un pò persa nei suoi sensazionalismi. Accanto alla coppia Verdone/Argento, il comico caratterista di tante commedie all’italiana Aldo Maccione, ma Verdone ha voluto nel cast anche un attore davvero figlio della Roma ‘coatta’, Angelo Bernabucci scomparso da pochi anni in seguito ad una lunga malattia, che già assieme recitarono anni prima in ‘Compagni di scuola’. Ma vediamo nel dettaglio la trama del film.

PERDIAMOCI DI VISTA, LA TRAMA DEL FILM COMMEDIA

Gepy Fuxas (Carlo Verdone) è un anchor-man televisivo di successo. Durante una puntata della sua trasmissione, ‘Terrazza italiana’ intervista una donna su temi dedicati ai portatori di handicap. Ma Fuxas è un anchor-man cinico, provocatore che, incalzato da una ragazza in sedia rotelle del pubblico, Arianna (Asia Argento), inizia a dare mostra del peggio di se, arrivando sino al punto di dire che è molto più facile essere in sedia a rotelle ed essere patetici e razzisti nei confronti di chi in sedia rotelle non ci vive, i ‘normali’. Una follia! Il direttore di rete chiude il programma e licenzia Fuxas, nonostante l’alto share ma figlio di un mood di conduzione bieco e stupido. Fuxas è così solo, disoccupato, alla deriva esistenziale e l’unica ancora di salvataggio è rappresentata da un vecchio amico, Antonazzi (Aldo Maccione) il quale lo invita nella sua rete televisiva piccola e con poche opportunità di gloria all’intenro di un talk-show, ‘Galline da combattimento’, nel quale alcuni personaggi fingono di essere reali interpretando storie di cronaca e vita, mettendo in camera la propria privacy in pasto alla tv spazzatura ed al pubblico di bassa lega. Gepy Fuxas non sa se accattare e in quel frangente reincontra la ragazza su sedia a rotelle, Arianna, la quale sotterra l’ascia di guerra e lo invita a cena, forse impietosita dalla nuova condizione dell’ex principe del talk-show. Fuxas scopre un’Arianna profonda, migliore di lui, in grado di aprirgli nuovi orizzonti,nasce una grande amicizia e in Fuxas nasce anche il cambiamento morale ed umano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori