Eurovision Song Contest 2018 / I Paesi in gara nella seconda semifinale: le canzoni finaliste

- Annalisa Dorigo

Eurovision Song Contest 2018, i nomi dei primi finalisti ai quali si aggiungeranno i migliori della semifinale del 10 maggio. L’Italia accede direttamente alla finale.

ermal_meta_fabrizio_moro_sanremo_twitter_2018
Fabrizio Moro ed Ermal Meta

Giovedì 10 maggio, in prima serata su Rai4, andrà in onda la seconda semifinale dell’Eurovision Song Contest 2018 nel corso della quale verranno decretate le altre 10 canzoni finaliste che gareggeranno nella finalissima del 12 maggio insieme agli altri finalisti tra i quali figura la coppia italiana formata da Ermal Meta e Fabrizio Moro. Giovedì 10 maggio, dunque, cercheranno di conquistare un posto in finale, i seguenti Paesi: Norvegia – Alexander Rybak, “That’s how you write a song”, Romania – The Humans, “Goodbye”, Serbia – Sanja Ilic & Balkanika, “Nova deca”, San Marino – Jessika e Jenifer Brening, “Who we are”, Danimarca – Rasmussen, “Higher ground”, Russia – Julija Samojlova, “I won’t break”, Moldavia – DoReDos, “My lucky day”, Paesi Bassi – Waylon, “Outlaw in ‘em”, Australia – Jessica Mauboy, “#We got love”, Georgia – Iriao, “For you”, Polonia – Gromee e Lukas Meijer, “Light me up”, Malta – Christabelle, “Taboo”, Ungheria – AWS, “Viszlát nyár”, Lettonia – Laura Rizzotto, “Funny girl”, Svezia – Benhamin Ingrosso, “Dance you off”, Montenegro – Vanjia Radovanovic, “Inje”, Slovenia – Lea Sirk, “Hvala, ne!”, Ucraina – Mélovin, “Under the ladder” (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

LE 10 CANZONI FINALISTE PER LA FINALE DEL 12 MAGGIO 2018

La prima semifinale dell’Eurovision Song Contest 2018 si è tenuta ieri sera a Lisbona, decretando i nomi delle prime 10 nazioni che potranno accedere alla finale prevista per il 12 maggio. I contanti arrivano da Albania, Austria, Bulgaria, Cipro, Estonia, Finlandia, Irlanda, Israele, Lituania e Repubblica Ceca mentre sono state eliminate Armenia, Azerbaigian, Belgio, Bielorussia, Croazia, Grecia, Islanda, Macedonia e Svizzera. Dopo la prima fase della kermesse canora più seguita d’Europa, ci sarà un’altra semifinale in programma a sua volta il 10 maggio. In questo caso saranno altre 18 le canzoni proposte e dalle quali verranno scelti 10 titoli che potranno esibirsi nuovamente nella finalissima. Le nazioni che si esibiranno venerdì saranno Norvegia, Romania, Serbia, San Marino, Danimarca, Russia, Moldova, Olanda, Australia, Georgia, Polonia, Malta, Ungheria, Lettonia, Svezia, Montenegro, Slovenia, Ucraina. Tra di esse verranno scelti altri 10 finalisti.

EUROVISION SONG CONTEST 2018: ERMAL META E FABRIZIO MORO IN FINALE

Sono 43 i Paesi che partecipano all’Eurovision Song Contest 2018 in programma a Lisbona da 8 al 12 maggio. Oltre a coloro che si sfideranno per un posto nella finalissima, segnaliamo sei Nazioni che potranno accedervi di diritto, secondo quanto riporta il regolamento della kermesse: il Portogallo, che quest’anno ospita l’evento, e le cosiddette Big Five ovvero Germania, Regno Unito, Francia, Spagna e Italia. Saranno Ermal Meta e Fabrizio Moro a rappresentare il nostro paese nella finale in programma il 12 maggio. I due artisti presenteranno la loro hit ‘Non mi avete fatto niente’, già vincitrice del Festival di Sanremo 2018 e data tra i favoriti anche dell’Eurovision Song Contest. Se i pronostici venissero rispettati, sarebbe la terza volta che l’Italia si aggiudica la competizione: era accaduto in passato solo con Gigliola Cinquetti nel 1964 e Toto Cotugno nel 1990. Il paese con più vittorie è l’Irlanda, che si è aggiudicata sette edizioni, seguita dalla Svezia con sei.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori