LA MUMMIA – LA TOMBA DELL’IMPERATORE DRAGONE, SU ITALIA 1/ Info streaming del film (oggi, 9 maggio 2018)

- Cinzia Costa

La mummia – La tomba dell’imperatore Dragone, il film in onda su Italia 1 oggi, mercoledì 9 maggio 2018. Nel cast: Brendan Fraser e Maria Bello, alla regia Rob Cohen. Il dettaglio.

La_mummia_-_La_tomba_dellImperatore_Dragone_-_Trailer
Il film in prima serata su Italia 1

Maurizio Porro, sul Corriere della Sera, ha cos’ recensito il film di Rob Cohen: “Tra streghe e maledizioni si passa nella Shangai ’40, si scala l’Himalaya con Yeti, diverte con le migliaia di zombie d’argilla (vedi quelli meravigliosi sepolti a Xian). Alla fine è un miscuglio esotico, rumoroso e polveroso dove il regista Rob Cohen non nega nulla, specie al computer, imitando Harrison Ford con la trovata dello junior in love”. Roberto Nepoti, su la Repubblica, ha scritto: “La verità archeologica è mischiata con l’adventure a effetti speciali; ma soprattutto si celebra l’ibridazione della megaproduzione hollywoodiana con il repertorio tematico e lo star-system cinese: l’imperatore è il divo Jet Li; la strega sua avversaria, la Micelle Yeoh della ‘Tigre e il dragone’. Tutti partecipano a un gioco innocuo, senza sorprese ma piuttosto simpatico”. Il film “La mummia – La tomba dell’imperatore Dragone” clicca qui per vedere il trailer, andrà in onda su Italia 1 a partire dalle 21.20, ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

CURIOSITÀ SULLA REALIZAZIONE DEL FILM 

La pellicola La Mummia – La tomba dell’imperatore Dragone è stata diretta da Rob Cohen e viene mandata in onda su Italia 1. La sceneggiatura della pellicola è stata estesa da Miles Millar e Alfred Gough mentre la produzione è stata firmata da Stephen Sommers, Sean Daniel, Bob Ducsay e James Jacks, la distribuzione della pellicola nel nostro Paese è stata curata dalla Universal Studios, il montaggio è stato realizzato da Kelly Matsumoto e Joel Negrond con le musiche della colonna sonora che sono state composte da Randy Edelman. Il protagonista del film è stato interpretato d Brendan Fraser, l’attore statunitense che deve il suo successo grazie all’interpretazione, nella parte da protagonista, di Rick O’Connell nella trilogia dei film kolossal La Mimmia (1999), La Mummia – Il ritorno (2001) e La Mummia – La tomba dell’Imperatore Dragone (2008). Tra le altre sue interpretazioni ricordiamo Dogfight – Una storia d’amore, Il mio amico scongelato, George re della giungla, Sbucato dal passato, Viaggio al centro della Terra 3D, Fuga dal pianeta Terra e Nut Job – Operazione noccioline. 

NEL CAST BRENDAN FRASER

Il film La mummia – La tomba dell’Imperatore Dragone va in onda su Italia 1 oggi, mercoledì 9 maggio 2018, alle ore 21.30. Una pellicola di genere fantastica e avventura che è stata realizzata nel 2008 con la regia di Rob Cohen, gli attori principali sono invece Brendan Fraser, Maria Bello, John Hannah e Jet Li. La pellicola rappresenta l’ultima parte di una saga che ha avuto inizio con il film “La mummia” nel 1999, poi nel 2001 è uscito “La mummia – Il ritorno”. La realizzazione della pellicola è costata 145.000.000 di dollari ed ha ottenuto un incasso complessivo di oltre 400 milioni di dollari. Pur trattandosi di un incasso notevole, è comunque inferiore a quelli registrati dai due film precedenti. Ma vediamo la trama del film nel dettaglio.

LA MUMMIA – LA TOMBA DELL’IMPERATORE DRAGONE, LA TRAMA DEL FILM

Siamo nel III secolo A.C. e in Cina il potere è nelle mani dell’imperatore Huang, un essere malvagio disposto a tutto pur di raggiungere i suoi scopi e sicuro di poter contare su un esercito fedele. Nonostante la potenza militare del suo paese, Huang ancora non riesce a imporre il suo dominio nel resto del mondo. Desideroso di avere tutti ai suoi piedi, l’imperatore chiede aiuto a Zi Juan, una strega dai grandi poteri che gli dona l’immortalità e la possibilità di avere il controllo totale sui cinque elementi. Consapevole dei poteri conferitogli dalla strega, l’imperatore prosegue con successo la sua opera espansionistica ma ad un certo punto commette uno sbaglio enorme, ovvero tradisce Zi Juan. Tutto avviene a causa della gelosia che Huang prova per la strega, e per il timore che il generale Ming, l’amante dell’affascinante maga, possa ricevere i suoi stessi poteri, ordina che venga assassinato. Zi Juan è distrutta dal dolore, Ming è stato il suo grande amore e sta aspettando un figlio da lui. La strega decide di vendicarsi e, grazie alla magia, lancia una maledizione contro l’imperatore e il suo esercito, tramutandoli in statue di terracotta. Siamo nel 1946 e l’Inghilterra è appena uscita dal secondo conflitto mondiale. Richard O’Connell e sua moglie Evelyn finalmente possono ritornare nella loro città, Londra. Rick è sempre stato un avventuriero ma adesso vorrebbe avere una vita diversa, la nostalgia del tempo passato induce l’uomo ad accettare un incarico apparentemente semplice e per niente rischioso, si tratta di scortare un oggetto antico di grande valore fino a Shanghai e consegnarlo al museo della città. Il prezioso rappresenta un pezzo unico appartenuto all’impero cinese, quindi deve essere ben custodito. Anche Evelyn prende parte alla missione ma la donna, così come il marito Rick, non sa che proprio il loro amato figlio Alex sarà protagonista di una brutta vicenda. Alex infatti, insieme al generale Yang, sempre fedele all’imperatore della Cina, saranno i responsabili del ritorno in vita di Huang e della sua armata di terracotta, fino a quel momento ancora sotto l’effetto della maledizione della strega. Quella che doveva essere una missione semplice si trasforma in un’avventura difficile e pericolosa. In loro aiuto accorre Zi Juan ma nonostante l’intervento della maga, l’imperatore recupera i vecchi poteri e riesce a trasformarsi in un drago. O’Connell ricorre ai vecchi nemici del tiranno cinese e insieme sconfiggono i soldati di Huang. Rick uccide il perfido imperatore servendosi di un pugnale stregato datogli da Zi Juan che, purtroppo, muore qualche istante prima proprio per mano dell’imperatore. La famiglia O’Connell si ritrova unita più che mai, soddisfatti di aver vinto anche questa assurda avventura. Nessuno immagina che Jonathan Carnahan, il fratello di Evelyn, è in viaggio verso il Perù, portando con sé il famoso”Occhio di Shangrila”, il prezioso rubato tempo addietro dal museo cinese della città di Shanghai; intanto vengono recuperate delle nuove mummie risalenti al passato e si delineano nuovi scontri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori