Hercules – La leggenda ha inizio/ Sul 20 il film con Kellan Lutz (oggi, 15 giugno 2018)

- Cinzia Costa

Hercules – La leggenda ha inizio, il film in onda su Canale 20 oggi, venerdì 15 giugno 2018. Nel cast: Kellan Lutz e Gaia Weiss, alla regia Renny Harlin. La trama del film nel dettaglio.

hercules_-_la_leggenda_ha_inizio_film
il film fantastico in seconda serata su 20

CURIOSITÀ SULLA PRODUZIONE DEL FILM E IL CAST

Preparatevi a una seconda serata all’insegna dell’azione, dell’avventura e del fantastico perchè sul Canale 20 viene mandato in onda Hercules – La leggenda ha inizio. Una pellicola realizzata nel 2014 negli Stati Uniti d’America che ha potuto contare sulla regia di Renny Harlin il quale ha collaborato con Giulio Steve e Sean Hood per la stesura della sceneggiatura e con Boaz Davidson e Gisella Marengo per la produzione. La casa di produzione invece che ha contribuito alla realizzazione della pellicola è la Millennium Films e la distribuzione è stata eseguita dalla M2 Pictures. Il montaggio della pellicola è stato realizzato da Vincent Tabaillon con le musiche della colonna sonora che sono state composte da Tuomas Kantelinen e la scenografia di Luca Tranchino. L’esempio di questo film è sintomatico, il cinema americano riesce ad essere sempre se stesso, ma quando si trattano argomenti epici tipicamente ellenici o europei nello specifico, la credibilità delle pellicole spesso decade. Costato oltre 70 milioni di dollari, il film nel guadagna solamente 61, nove milioni di dollari in meno, un classico flop accentuato dalle critiche negative oltre che dalla bassa affluenza al botteghino. Onta della produzione è l’alto numero di nomination ai Razzie Award, i premi per il cinema spazzatura, ma lo salva una nomination al prestigioso premio per il cinema adolescenziale, il Teen Choice Award.

NEL CAST KELLAN LUTZ

Hercules – La leggenda ha inizio, il film in onda su Canale 20 oggi, venerdì 15 giugno 2018 alle ore 23.45. Il cinema americano non ce la fa a resistere nell’attingere dalla mitologia europea miti e leggende e ne ripropone puntualmente i maggiori episodi sotto forma di pellicole cinematografiche come ‘Hercules – La leggenda ha inizio’, dedicata all’eroe delle dodici fatiche, assieme ad Achille ed Ulisse uno dei grandi miti della Grecia epica. Prodotto da Millenium Films, ‘Hercules – La leggenda ha inizio’ è diretto da un regista nato e cresciuto nei film horror più rinomati e nel cinema fantastico, quel Renny Harlin da ricordare per ‘Covenant’, ‘Nightmare 4 – Il non risveglio’, ‘Nella mente del serial killer’, recentemente per ‘Skiptrace – Missione a Hog Kong’, film del 2016 ovviamente interpretato da Jackie Chan. Nel cast di Hercules compare un attore americano amato dalle adolescenti ‘millenials’ per il suo personaggio all’interno della saga ‘Twilight’, Kellan Lutz, ragazzo di bell’aspetto (Lutz nella vita oltre che essere promettente attore è anche modello affermato) salvato da Bella e trasformato poi in vampiro nella lotta contro i rivali lupi mannari o con le famiglie avversarie di ‘succhia sangue’. In questo ruolo Lutz ha decretato la sua ascesa nello ‘star system’, per poi affermarsi in altri film, recentemente in ‘Experimenter’, film distopico incentrato su esperimenti comportamentali voluti allo scopo di controllare le menti, un classico della fantascienza apocalittica sociale. Accanto al bel Lutz la bella attrice parigina di origini polacche Gaia Weiss, una carriera ancora in progress iniziata sulle sponde italiche del cinema con la pellicola diretta da Giacomo Campiotti ‘Bianca come il latte, rossa come il sangue’, un film adolescenziale nel quale protagonista è Luca Argentero. Ma adesso, vediamo nel dettaglio la trama del film.

HERCULES – LA LEGGENDA HA INIZIO, LA TRAMA DEL FILM FANTASTICO

Acmena è una regina vittima delle dispute tra il marito, reggente di Argo e il suo eterno rivale, il re Galeno, una disputa tra reggenti che porta scompiglio, morte e instabilità nel regno in cui lei è la regina assoluta ma triste, spaventata da questa escalation di violenza. Implora quindi al sua dea prediletta, Era, figlia di Kronos, la quale, nel tempio, durante i riti propiziatori, appare ad Acmena annunciandole che la regina avrebbe generato un figlio in grado di portare pace e equilibrio tra i regni. Nasce così il piccolo Hercules, il predestinato, ma sarà figlio del padre degli dei, Zeus, e non del re suo marito. Ad Acmena poco importa, amerà il bambino perché suo e perché dono della sua amata dea. Nella notte in cui Zeus giace con Acmena, il re Anfitrione, suo marito e re di Argo, entra nella tenda e vede la scena rimanendone inorridito. In realtà Anfitrione scorge la moglie nell’atto di essere posseduta ma Zeus è visibile solo a lei, motivo per il quale, il re, non vedendo il volto dell’amante, decide di distruggere la tenda ordinando ai soldati di setacciare l’area alla ricerca di colui che ha disonorato la regina. Non si aspetta di certo un dio, il padre per eccellenza dell’Olimpo cui egli stesso è fedele devoto. Nasce così Hercules, un ragazzino che cresce sano e forte, giusto e sicuro di se. Anfitrione lo promette sposo ad Ebe, figlia del re di Creta di cui teme il potere crescente, ma un rivale si pone in mezzo ad una coppia che si ama da subito. Da quel momento Hercules dovrà far ricorso alla sua forza e saggezza, iniziando lentamente, passo dopo passo, il suo cammino verso l’immortalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori