ALBERTO ANGELA CITTADINO ONORARIO DI NAPOLI/ Foto, “Mentre parlavo ho sentito la mia voce rompersi”

- Anna Montesano

Alberto Angela è stato eletto cittadino onorario di Napoli. Emozionatissimo, ha dichiarato: “Qui si entra in un mondo bellissimo che ti contagia”

Alberto_Angela_foto
Alberto Angela

Alberto Angela oggi ha ricevuto un’importante investitura, quella di cittadino onorario di Napoli. La cerimonia, avvenuta nella Sala dei Baroni al maschio Angioino, ha visto protagonisti il sindaco Luigi de Magistris e l’assessore della Cultura Nino Daniele. Qualche minuto fa Alberto Angela ha pubblicato sulla sua pagina Facebook tutte le fotografie della cerimonia, accompagnate da una lettera in cui racconta di essersi molto emozionato. “Carissimi, che emozione oggi. La cerimonio è stata bellissima e così intensa che ad un certo punto, mentre parlavo, ho sentito la mia voce rompersi. Mi stavo commovendo. È stato magnifico sentirsi circondato da così tante persone che ti vogliono bene e da così tanto affetto. Oggi ho tante immagini negli occhi e ricordi nel cuore che non cancellerò. Ringrazio il sindaco Luigi de Magistris, il Comune di Napoli e soprattutto gli instancabili promotori della petizione online per la cittadinanza onoraria. E naturalmente ringrazio i napoletani per il loro calore e per la bellissima emozione di oggi”. (Agg. Camilla Catalano)

“UN MONDO BELLISSIMO CHE TI CONTAGIA”

Investitura importante per Alberto Angela diventato ufficialmente cittadino onorario di Napoli. Nella Sala dei Baroni al Maschio Angioino si è tenuta la cerimonia. I cittadini hanno occupato in pratica tutti i posti disponibili per rendere omaggio allo scienziato e divulgatore. Ad accoglierlo, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris e l’assessore alla Cultura Nino Daniele. Il primo cittadino ha rilasciato le seguenti dichiarazioni raccolte da repubblica.it: “Da oggi Aberto Angela è un nostro concittadino: attenzione, non perché nei suoi programmi abbia parlato bene di Napoli, ma perché è riuscito a comprenderla e a raccontarla a fondo, senza patinature folcloristiche, con la comprensione dello scienziato, la pazienza dello storico e la sensibilità di un uomo di cultura”.

L’emozione di Alberto Angela

Alberto Angela, visibilmente emozionato, ha reso omaggio alla città di Napoli sottolineando il calore della gente e il fascino indiscutibile della città: “Che dire, sono davvero emozionato. Ero arrivato preparato ma di fronte a questo calore si scioglie tutto. E questo mi accade ogni volta che vengo a Napoli. La città ti conquista sempre col suo fascino e il suo calore. Arrivi e ti senti a casa. E questo l’ho capito proprio viaggiando e vedendo tanti posti. Qui si entra in un mondo bellissimo, che ti contagia con quel calore e vitalità unici: è vero, avete il Vesuvio dentro”. Alberto Angela ha inoltre sottolineato la bellezza della Farmacia degli Incurabili, al Cristo velato ed al Mann, a suo parere il più bel museo archeologico del mondo. Un rapporto quindi forte quello che lega Alberto Angela al capoluogo della Campania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori