ERNIA/ Il premio per l’album “Come uccidere un usignolo/67” (Wind Music Awards Summer 2018)

- Morgan K. Barraco

Ernia sarà tra i protagonista dello speciale Wind Music Awards Summer 2018, in onda questa sera su Rai 1. Gli impegni estivi del Come uccidere un usignolo tour.

ernia_instagram_2018
Ernia (Instagram)

Milanese, classe 1993, Matteo Professione è, in arte, Ernia. Ha iniziato il suo percorso all’interno della musica nel 2014 e oggi, a distanza di quattro anni, ha calcato il palco dell’Arena di Verona con la sua canzone “Bella”. Federico Russo, con cui scherza per avere lo stesso taglio e colore di capelli, gli consegna il premio per l’album, “Come uccidere un usignolo/67”, uscito nel novembre 2017. Il rapper racconta di essere orgoglioso di questo suo percorso, ma soprattutto di apprazzere maggiormente il fatto che nel suo lavoro possa collaborare con numerosi artisti. Nel suo album, infatti, ha realizzato dei brani insieme Gue Pequeno, Rkomi e Mecna. Intanto il 28 giugno uscirà il suo nuovo singolo “Domani”. (Agg. Camilla Catalano)

IL 28 GIUGNO IL NUOVO SINGOLO

Grande delusione per Ernia e per la sua presenza ai WMA 2018. L’artista di Milano, Matteo Professione, è stato infatti fra coloro che hanno ricevuto un premio alla kermesse per via dei successi discografici ottenuti in fatto di vendite e presenza in classifica. Come uccidere un usignolo gli ha permesso infatti di riscuotere un forte successo, ma la Rai ha deciso di censurare la sua esibizione, così come quella di tanti altri cantanti, durante la messa in onda prevista in tv. Ernia sarà però presente negli highlight che Rai 1 trasmetterà oggi, martedì 26 giugno, grazie al Wind Music Awards Summer 2018. Un dietro le quinte che potrebbe mettere a nudo un lato inedito del giovane rapper milanese, che di contro ha già pensato a fare un suo personale backstage proprio in questi giorni. Come ha annunciato su Instagram, il suo profilo Vevo è diventata l’occasione giusta per i più curiosi di scoprire le sue tecniche di lavoro. “La prima cosa che cerco è il flow e quindi mi metto in studio e giro e faccio dei versi”. Clicca qui per vedere il video di Ernia. Nelle ore successive, l’artista ha svelato inoltre che il prossimo 28 giugno il suo singolo Domani verrà pubblicato su Spotify. 

Il tour estivo di Ernia

Come uccidere un usignolo tour è la missione di Ernia per i mesi estivi. Dopo aver affrontato un live a Bologna in primavera, il rapper di Milano, classe 1993, ha deciso di aumentare gli impegni con nuovi concerti. A metà fra l’arrogante e l’introverso, Ernia ha inoltre sostenuto di recente la onlus Fondazione Fratelli Dimenticati per aiutare i bambini audiolesi dell’India. La raccolta fondi si è svolta a Padova, sottolinea il giornale locale, ed ha visto l’intervento di Samuel Heron e il collettivo di d Riverbros. Conosciuto anche come il cavaliere oscuro del rap italiano, Ernia continua a dispensare riflessioni e razionalità. L’artista infatti è convinto che il futuro di ogni giovane debba basarsi innanzitutto con lo studio, che non bisogna di certo abbandonare per inseguire i sogni di diventare un big del rap. “Trovo che la società odierna sia priva di valori”, sottolinea in un’intervista a Umbria 24, “mi ritengo un portavoce di tutti coloro che invece hanno ancora qualcosa da dire”. Una confusione, come la definisce, di certo alimentata dal boom dei social e di Instagram in particolare, dove al posto delle parole si mettono in risalto le foto, la perfezione, la propria immagine. Una vetrina fatta di “pura apparenza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori