Noyz Narcos/ Il successo di Enemy e il tour estivo (Wind Music Awards Summer 2018)

- Morgan K. Barraco

Il rapper Noyz Narcos sarà tra gli ospiti della serata speciale Wind Music Awards Summer 2018, in onda questa sera, martedì 26 giugno, nel prime time di Rai 1.

noyz_narcos_instagram_2018
Noyz Narcos (Instagram)

Il rapper romano Emanuele Frasca è ormai conosciuto in Italia con l’alias Noyz Narcos. Un rap che mette in luce la sua vibrante rabbia, per un artista capitolino che trasmette i suoi umori tramite la sua arte. Corruzione e soldi contro i suoi ideali, per una società che spesso viaggia in senso opposto a come vorrebbe. Senza considerare il live saltato a Roma a metà giugno, il secondo del tour nazionale e che avrebbe dovuto prendere vita a Villa Ada. Un duro colpo per il rapper, che non è certo rimasto in silenzio di fronte all’occasione sfumata. Soprattutto perché i WMA 2018 hanno permesso a Noyz Narcos di dimostrare di avere ancora molto da dare, grazie a Enemy, il suo ultimo progetto discografico. Rai 1 trasmetterà invece questa sera, martedì 26 giugno, il Wind Music Awards Summer 2018, dove Noyz Narcos sarà fra gli ospiti riproposti nella serata speciale. Sul palco ha intonato RIP, un brano del suo ultimo lavoro musicale e che prevede la featurette di Achille Lauro. Un’esibizione forse un po’ spenta rispetto agli altri live dell’artista, ma che comunque gli ha permesso di riscuotere un certo successo fra i presenti. Ed ora si pensa al live del 29 giugno, quando si esibirà al Circolo Magnolia di Milano. La promozione è presente anche sul suo profilo social, dove invita i followers a dare uno stop al pianto. Un video in cui canta la sua Niente x niente, estratta sempre dal suo ultimo disco. Clicca qui per vedere il video di Noyz Narcos.

I prossimi concerti dell’Enemy Tour

Fondi, Roma, Milano, Padova. Noyz Narcos non conosce sosta con il suo Enemy Tour, con cui intende continuare a cavalcare l’onda dell’estate con i suoi live. Due concerti a Roma che confermano come Emanuele Frasca, vero nome del rapper romano, sia riuscito a superare i confini della popolarità. Un sound degno della migliore seduta d’ipnosi ed un linguaggio crudo, che non prevede alcun tipo di censura o giri di parole. “Sono ossessionato dal cinema” ha svelato in un’intervista a Il Corriere della Sera, con cui ha sottolineato come ogni suo concerto è diverso e con citazioni di film. Come le sue canzoni del resto. “L’hip hop è diventato per i giovani un nuovo pop“, continua sicuro che il suo genere musicale sia riuscito ormai a catturare l’attenzione di una nutrita fetta del popolo italiano. “Mi considero un rapper allo stato puro“, aggiunge, sicuro di non essere così nocivo per le generazioni più giovani, come è stato spesso additato. “Questi soldi sono il male vero“, nota subito dopo, “non sono io a sbagliare. Dico solo il vero“. E sembra proprio che non sia l’unico a pensarla in questo modo, visto che i suoi concerti, esclusi amici, parenti, e fidatissimi, sono sempre un’occasione di incontro per tutti gli amanti del rap italiano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori