Identità violate/ Su Iris il film di D.J. Caruso (oggi, 6 giugno 2018)

- Cinzia Costa

Identità violate, il film in onda su Iris oggi, mercoledì 6 giugno 2018. Nel cast: Angelina Jolie, Ethan Hawke e Kiefer Sutherland, alla regia D.J. Caruso. La trama del film nel dettaglio.

identita_violate
Il thriller in seconda serata su Iris

CURIOSITÀ SULLA PRODUZIONE DEL FILM E IL CAST

Identità violate è il titolo della pellicola che viene mandata in onda nella seconda serata di Iris oggi, mercoledì 6 giugno 2018 che è stata prodotta nel 2004 da una collaborazione tra USA, Australia e Canada ed è stata affidata alla regia di D.J. Caruso. La produzione del film è stata firmata da Mark Canton mentre le musiche sono state composte da Philip Glass. Il soggetto del film è stato tratto dal romanzo scritto da Micheal Pye dal titolo Ladro di vite. In questa pellicola è presente una stella assoluta del cinema internazionale come Gena Rowlands. Una star americana il cui vero nome all’anagrafe è Virginia Cathryn Rowlands nata nello Wisconsin nel giugno del 1930 e diventata famosa per una serie di memorabili interpretazione che hanno lasciato un segno indelebile come quelle rese nella pellicole Una moglie, Gloria – Una notte d’estate e La sera della prima che poi hanno contribuito a farle vincere il premio Oscar alla carriera nel 2016. Una donna dal fascino magnetico che ha esordito nel mondo del cinema nel 1958 nella pellicola L’alto prezzo dell’amore diretto da Jose Ferrer a cui ha fatto seguito l’anno successivo la collaborazione con il cineasta John Cassavetes per la pellicola Ombre. Tra gli altri film di successo della sua carriera ricordiamo Solo sotto le stelle, Gli intoccabili, L’investigatore, Panico nello stadio, La tempesta, La luce del giorno, Un’altra donna, Qualcosa di cui sparlare, Basta guardare il cielo e tanti altri ancora. 

NEL CAST ANGELINA JOLIE

La programmazione televisiva di Iris ha in serbo per i propri appassionati telespettatori nella seconda serata di questo mercoledì 6 giugno a partire dalle ore 23:55 la messa in onda del film Identità violate, il cui titolo originale è Taking Lives. Si tratta di una pellicola che è stata prodotta nel 2004 da Mark Canton con la regia di D. J. Caruso, il soggetto è stato tratto dal romanzo Ladro di vite scritto da Michael Pye mentre la sceneggiatura è stata rivisitata ed adattata da Jon Bokenkamp. Il montaggio è stato eseguito da Anne V. Coates, le musiche della colonna sonora sono state scritte da Philip Glass mentre il ruolo di direttore della fotografia è stato affidato a Amir M. Mokri. Nel cast sono presenti gli attori Angelina Jolie, Ethan Hawke, Kiefer Sutherland, Gena Rowlands e Olivier Martinez. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

IDENTITÀ VIOLATE, LA TRAMA DEL FILM

La città di Montreal è alle prese con un pericoloso serial killer che ha purtroppo portato a segno tanti omicidi che hanno rese le strade praticamente invivibili. Una lunga scia di sangue che hanno gettato nel terrore i cittadini ed inoltre creato una sorta di scossone di natura politica innescato dal sindaco della stessa città per nulla contento di come stiano procedendo le indagini del distretto di polizia locale. Infatti, nonostante il killer praticamente utilizzo sempre lo stesso modus operandi i detective di polizia stanno palesando una certa difficoltà nel riuscire ad individuare la più piccola traccia che possa permettere di intraprendere una pista concreta da seguire. Un empasse che si cerca di superare rivolgendosi ad una detective sui generis che grazie alle proprie abilità è riuscita ad ottenere una certa visibilità a livello internazionale. Si tratta dell’agente dell’FBI Illeana Scott che in ragione delle sue capacità ematiche (in pratica riesce a carpire lo stato d’animo della persona che si trova dinnanzi semplicemente incrociando il suo sguardo), viene contatta dal distretto di polizia per ottenere una consulenza specifica allo scopo di arginare il serial killer. La Scott accetta questo caso ma non solo sarà chiamata a fare i conti con le difficoltà nell’intercettare un assassino molto abile che sapendo come si muove la polizia ha praticamente sempre anticipato le loro mosse, ma anche sulla diffidenza dei propri colleghi che non sono per nulla convinto di come lei porti avanti le indagini. Poco alla volta però saprà farsi valere dimostrando di essere una professionista che sa fare il proprio mestiere come pochi altri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori